Concorso Camera di Commercio Roma per 19 funzionari amministrativi

Assunzioni a tempo indeterminato per Funzionari dei servizi amministrativi e di supporto – cat. D: tutte le informazioni utili per partecipare al bando entro il 23 gennaio 2020.

La Camera di Commercio Roma ha indetto un concorso per l’assunzione di 19 unità di personale in prova nella Categoria D – profilo professionale di “Funzionario dei servizi amministrativi e di supporto“. Le nuove risorse saranno inserito con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato nell’organico della Camera di Commercio di Roma. Di seguito tutte le informazioni utili per partecipare al bando entro il 23 gennaio 2020.


Requisiti di ammissione

Ai candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea
  • età non inferiore agli anni 18
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva
  • idoneità psico-fisica alla mansione
  • godimento dei diritti civili e politici riferiti all’elettorato attivo
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati da una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, o decaduti da un impiego pubblico ai sensi delle vigenti disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato
  • non aver riportato condanne penali che impediscano la costituzione di un rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni
  • non essere stati interdetti definitivamente dai pubblici uffici sulla base di una sentenza passata in giudicato
Concorso Camera di Commercio Roma

Titoli di studio ammesso a selezione

Una laurea magistrale o corrispondente laurea specialistica o diploma di laurea in:

Una Laurea triennale (Ordinamento di cui al D.M. 270/2001) o equiparata in:

  • L14 Scienze dei Servizi Giuridici
  • L16 Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione
  • L18 Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale
  • L33 Scienze Economiche
  • L36 Scienze politiche e delle Relazioni Internazionali

Prove e materie d’esame

La selezione dei candidati avverrà tramite esami, preceduti da una valutazione attitudinale. Qualora le domande di partecipazione alla selezione fossero superiori a 57, la Camera di Commercio sottoporrà i candidati ad una prova di preselezione consistente nella soluzione di quesiti a risposta multipla. I quesiti saranno di cultura generale e riguarderanno, altresì, le materie oggetto della selezione.

Prima delle prove vere e proprie, il candidato sarà sottoposto ad una specifica valutazione attitudinale effettuata da apposito specialista psicologo mediante l’utilizzo di uno o più strumenti di self-report, volti a misurare le competenze trasversali possedute dai candidati. Le aree di competenza che verranno indagate nell’ambito della preventiva valutazione attitudinale, basate sulla metodologia Big Five, sono come di seguito indicate:

  • gestione processi e risorse
  • gestione dell’incertezza
  • efficacia nelle relazioni
  • efficacia realizzativa
  • efficacia intellettiva

La selezione prosegue poi con le seguenti prove:

  • prima prova scritta: si svolgerà nel termine massimo di cinque ore, e che consisterà nello svolgimento di un elaborato consistente nella soluzione di quesiti a risposta sintetica relativi ad una o più delle seguenti materie:
    • diritto amministrativo, con particolare riferimento alla legislazione delle Camere di Commercio;
    • diritto commerciale, con particolare riferimento alla disciplina dell’impresa ed alla tenuta del Registro delle Imprese e del R.E.A.;
    • gestione ed organizzazione dei rapporti di lavoro nella pubblica amministrazione;
    • gestione patrimoniale e finanziaria delle Camere di commercio e degli strumenti di programmazione strategica delle attività dell’Ente camerale;
    • economia politica.
  • seconda prova scritta: consisterà nella risoluzione di un caso pratico attinente alla gestione e all’organizzazione della Pubblica Amministrazione.
  • prova orale: verterà su una o più delle seguenti materie:
    • diritto amministrativo, con particolare riferimento alla legislazione delle Camere di Commercio;
    • diritto commerciale, con particolare riferimento alla disciplina dell’impresa ed alla tenuta del Registro delle Imprese e del R.E.A.;
    • gestione ed organizzazione dei rapporti di lavoro nella pubblica amministrazione;
    • gestione patrimoniale e finanziaria delle Camere di commercio e degli strumenti di programmazione strategica delle attività dell’Ente camerale;
    • economia politica;
    • lingua inglese;
    • conoscenza informatica, in particolare: sistemi operativi Windows, applicazioni Microsoft Office, principali browser per la navigazione in Internet ed utilizzo della posta elettronica.

Manuali di preparazione agli esami

Per arrivare preparato agli esami ti consigliamo questi manuali in vendita su Amazon:

[asa2]8833582558[/asa2]

[asa2]889142241X[/asa2]

Come presentare domanda e bando

La domanda di ammissione al concorso deve essere redatta secondo il modello allegato al bando ed inviata entro il giorno 23 gennaio 2020 tramite PEC o raccomandata A/R. Per maggiori dettagli invitiamo gli interessati a consultare il bando del concorso Camera di Commercio Roma per 19 funzionari amministrativi.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This

Commenti

Wordpress (0)