Consigli per individuare e contattare le aziende che assumono

Alcuni consigli che possono aiutarti a cercare le aziende che assumono personale e metterti in contatto con loro

La ricerca di un lavoro parte proprio con l’individuazione delle aziende interessate ad assumere nuovo personale. Una volta fatto questo si passa alla fase in cui si contattano le aziende inviando candidature e CV. Come fare a cercare e contattare le aziende giuste che potranno assumerti? Ecco alcuni consigli utili in questa particolare e delicata fase di ricerca.


La ricerca di lavoro e delle aziende che assumono

trovare lavoro quando si è disoccupati

Cercare un lavoro non è un’impresa semplice e veloce, soprattutto oggi che la concorrenza è aumentata vertiginosamente in quasi tutti i settori economici. Così, rimboccarsi le maniche, mettersi alla ricerca di aziende che assumono e contattarle inviando il CV è un processo che richiede tempo, concentrazione e tanta buona volontà. Inviare poche candidature non è producente, in quanto si hanno limitate possibilità di essere presi in considerazione ed eventualmente di essere assunti. Spesso i giovani che si avvicinano al mondo del lavoro per la prima volta, non hanno le idee chiare su come poter individuare le realtà professionali giuste e mettersi in contatto con esse. Nessun problema, perché ci sono una serie di consigli che possono aiutarti a sapere come muoverti nel migliore dei modi tra giungla delle imprese e della realtà professionali.

Alcuni consigli per individuare e contattare le aziende giuste

Per avere maggiori opportunità di trovare un lavoro e di essere assunti, non basta certo inviare la candidatura ad un numero ristretto di aziende. Bisogna ampliare il campo e contattare il maggior numero possibile di imprese. Ovviamente è importante individuare le realtà aziendali che assumono nuovo personale. Tuttavia, prima di avviare questo processo è indispensabile essere chiari con se stessi. Devi prima di tutto capire cosa vuoi fare, che tipo di settore economico ti interessa, quali conoscenze e competenze possiedi. Comunica agli altri che sei alla ricerca di un lavoro, magari qualcuno potrà aiutarti con il classico passa parola. Insomma, chiarisci gli obiettivi basilari e poi incomincia la tua ricerca.

Informati sull’andamento del mercato del lavoro

Prima di incominciare a cercare lavoro è importante che ti informi sull’andamento del mercato, in maniera da conoscere quelli che sono i settori che offrono più occasioni professionali. Potrai così iniziare a farti un’idea su che tipo di aziende contattare, dove e che possibilità di crescita ci sono. Concediti quotidianamente del tempo per leggere i giornali, seguire trasmissioni televisive, fare delle ricerche su Internet e perché no, partecipare anche a convegni ed eventi sul lavoro. Se hai una specializzazione potresti concentrare le tue ricerche su quel particolare settore professionale, cercando di capirne le dinamiche, le possibilità di crescita, i luoghi geografici che rendono di più e tanto altro.

Usa Internet per cercare le aziende

Internet è un mezzo rivoluzionario importante per consultare i siti dedicati alle problematiche del lavoro e quelli che si propongono esplicitamente di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, generalmente mediante l’inserimento di propri curriculum e auto-candidature nella rete telematica, in modo da permetterne la consultazione alle aziende interessate ad assumere (con tutta la delicatezza inerente, la trattazione delle informazioni che sono affidate al gestore del sito). Contattare le imprese con Internet può rivelarsi una buona strada per accedere, standosene comodamente a casa propria e con costi molto bassi, a una grande e diversificata quantità di informazioni e servizi utili.

Utilizza siti appositamente dedicati alla ricerca di lavoro

Le offerte di lavoro possono essere consultate su siti e piattaforme appositamente dedicate alla ricerca di occupazione. Ad oggi ce ne sono davvero tante, come: Euspert, Monster e tanti altri. Qui potrai effettuare la tua ricerca per zona geografica e per settore occupazionale. Avrai anche la possibilità di candidarti in maniera facile ed immediata, registrando i tuoi dati ed il tuo CV nell’apposita piattaforma. Sono degli strumenti di ricerca molto intuitivi, che ti permettono una candidatura istantanea ed autonoma.

Rivolgiti direttamente all’azienda di tuo interesse

Altra alternativa è quella di rivolgerti direttamente all’azienda di tuo interesse. Potrai accedere al sito ufficiale e vedere se ci sono delle posizioni aperte. Non è tutto, se la sede aziendale è vicino a te, potresti persino pensare di andare di persona, chiedendo un incontro con l’Ufficio Risorse Umane. Porta sempre con te un CV ed una lettera di presentazione, perché potrai lasciarle in azienda, in maniera tale che il tuo profilo possa essere preso in considerazione in caso di nuove assunzioni.

Non dimenticarti dei concorsi pubblici

Il lavoro nella Pubblica Amministrazione non deve passare in secondo piano o essere dimenticato. Si possono seguire due strade di consultazione per chi cerca lavoro in questo ambito: la Gazzetta Ufficiale e il Bollettino Ufficiale della Regione. Queste pubblicazioni possono trovarsi nelle edicole e nella maggior parte delle biblioteche civiche.

Affidati alle agenzie di ricerca del personale

Spesso, le aziende non si preoccupano in prima persona alla pubblicazione delle offerte di lavoro e della ricerca di candidati. Sono sempre di più le realtà professionali che si affidano alle agenzie di ricerca del personale, che per certi aspetti possono essere considerate come degli uffici di collocamento privati. Infatti, queste sono proprio delle società che si preoccupano di cercare per conto dell’azienda il personale di cui questa necessita. Il consiglio è quello di inviare autocandidature a tali società. Queste, una volta ricevuto il tuo CV e la lettera di presentazione inseriranno i dati negli archivi. Se il tuo profilo risulta particolarmente interessante, potrai essere contattato per un colloquio conoscitivo con lo scopo di appurare le tue caratteristiche ed attitudini. Questo servizio è gratuito, dunque se decidi di rivolgerti alle agenzie di ricerca personale, sappi che non dovrai pagare nulla.

Contatta le associazioni imprenditoriali, sindacati ed ordini professionali

Queste realtà potranno aiutarti non solo nella fase di ricerca di un lavoro, ma anche nel reperire informazioni relative i vari ambiti produttivi. Ed ancora, rivolgendoti ai vari uffici sindacali presenti sul territorio, potrai avere informazioni in tempo reale sul mondo del lavoro, i settori più produttivi, eventuali crisi economiche e tanto altro. Sono molti i sindacati che hanno attivato degli sportelli appositamente dedicati a chi è alla ricerca di un’occupazione professionale.

Invia autocandidature

Sui siti aziendali è possibile non solo consultare le offerte di lavoro e le posizioni aperte, ma anche inviare delle autocandidature, in attesa di future assunzioni. I datori di lavoro apprezzano la gente che si impegna nella ricerca di un lavoro, per cui questa tua tecnica potrà essere ben vista e potrebbe condurti a dei risultati concreti. In questo modo esprimi tutto il tuo interesse a lavorare per quella specifica azienda, mettendoti a disposizione per chiarimenti, colloqui ed altre forme di contatto tra te e l’azienda. Sicuramente è importante persistere ed inviare tante candidature, in modo da aumentare le possibilità di essere contattati per un colloquio e magari di essere anche assunti.

Non esiste un metodo migliore di un altro per cercare e contattare le aziende. Dipende molto dalla situazione, dalle tue aspettative, dalle tue conoscenze e competenze. Il consiglio che resta comunque valido in ogni situazione è quello di seguire varie strade, attivando diverse strategie che insieme possono offrirti più occasioni propizie per farti notare ed essere assunto in varie realtà aziendali.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This

Commenti