Ma ci sono su internet offerte di lavoro scadute?


email pervenuta a La Posta di Bianco Lavoro

 

Faccio parte anch'io del folto gruppo che continua a mandare candidature senza mai ricevere risposte.

Per cui ho forti dubbi che tutte le inserzioni che appaiono su Internet siano reali.

Ho avuto sicuramente prova che molte, sebbene scadute da tempo, vengono riproposte da agenzie e motori facendo credere a noi poveri disoccupati che lì fuori siano tutti alla ricerca di personale.

Inoltre c'è il problema "età": ho 53 anni e sebbene abbia una lunga esperienza commerciale, nessuno prende in considerazione il mio CV.  Certo i giovani hanno diritto a trovare un lavoro, ma noi vecchi che siamo stati licenziati a causa della crisi cosa dobbiamo fare allora.

Abbiamo anche noi bisogno di guadagnare per vivere e pagare tutti i conti, i mutui, le bollette, ecc. ecc. come i giovani.

La nostra esperienza non vale più niente. E' assolutamente demoralizzante e angosciante.

E' semplicemente uno sfogo questo e non cambierà di certo il mio futuro.

grazie

Silvia G.

…………..

La risposta di Marco Fattizzo, direttore di Bianco Lavoro

 

Folto gruppo che continua a mandare candidature senza mai ricevere risposte – è vero, la maggior parte delle candidature non ricevono risposta da parte di aziende ed agenzie. La prassi che si è consolidata è quella di rispondere solo per esito positivo, mentre in caso di candidatura scartata si fa come nei concorsi pubblici “se non si ricevono ulteriori indicazioni, la candidatura può considerasi scartata”.

Che fare? Non si possono obbligare le aziende a rispondere a tutti, anche se sarebbe certamente auspicabile (Bianco Lavoro sta perfezionando un sistema legato al codice etico che premia le aziende che garantiscono la valutazione accurata di ogni candidatura). Quello che si può fare lato candidato è effettuare una candidatura mirata e precisa per non avere alcun dubbio che la mancata risposta dipenda da una candidatura inviata in maniera pressappochista.

Per approfondire consiglio la lettura di questi contenuti:

Altro punto: “ho forti dubbi che tutte le inserzioni che appaiono su Internet siano reali”.

I suoi dubbi sono più che fondati, consigliamo sempre infatti di utilizzare solo siti affidabili (come certamente è Bianco Lavoro e diversi altri) che permettono la pubblicazione delle offerte solo ad aziende verificate accuratamente per serietà ed affidabilità. Bianco Lavoro presenta anche in ogni offerta un link per segnalare le offerte sospette o anche se si crede che siano scadute o inesistenti. Questo fa si che praticamente tutte le offerte presenti siano reali (ad ogni segnalazione o dubbio si provvede infatti ad una verifica accurata).

Ho avuto sicuramente prova che molte, sebbene scadute da tempo, vengono riproposte da agenzie e motori facendo credere a noi poveri disoccupati che lì fuori siano tutti alla ricerca di personale.

Purtroppo anche questo è un fenomeno che esiste. Consiglio di usare siti che permettono alle aziende di gestire le offerte in tempo reale (Bianco Lavoro lo fa nel 100% dei casi). Così che l'azienda se vuole cancellare o bloccare l'offerta perché ha già trovato la risorsa può farlo in due click.

Certo, aiuta ma non è sufficiente, alcune aziende ed agenzie per incuria o menefreghismo, lasciano l'offerta attiva anche quando è chiusa… che fare? Su Bianco Lavoro questo fenomeno è molto limitato, poiché le aziende inserzioniste sono sempre invitate a tenere solo le offerte attive ed è sempre possibile per gli utenti usare il link “segnala” presente in ogni offerta per dare comunicazione che l'offerta potrebbe non essere più attiva.

Per quanto riguarda tutta la parte relativa al problema “età” ne abbiamo sempre molto parlato e ne riparleremo approfondendo. Per ora le lascio qualche link da leggere:

Resto a disposizione per ulteriori approfondimenti anche usando i commenti in questa pagina.



CATEGORIES
Share This

Commenti

Wordpress (15)
  • miria 5 anni

    Dopo 2 anni la situazione è sempre uguale.mio figlio esperienza ne ha come autista ,piu di 10 anni.NON SI È MAI SENTITO NESSUNO .MA QUESTI LAVORI CI SONO.MA È POSSIBILE CHE NESSUNO CONTROLLI QUESTE AGENZIE.

  • Esodata54 6 anni

    Ancora al 2014 quanto fin quì esposto continua ad essere più che attuale, anzi direi che peggiora. Non c’è dubbio che bisogna aiutare i giovani a trovare lavoro, lo ripetono tutti come un mantra, ma tutti gli altri? dai 30 anni in su cosa dobbiamo fare? Poi ci sono lavori e lavori. Mi chiedo, per esempio, perchè per fare la contabile non chiedono la conoscenza della materia ma la bellissima presenza e l’età max 25 anni?? Addirittura per un call-center richiedevano la foto e l’età, mi chiedo cosa abbiano a che vedere!!! E ancora,perchè una signora di 50 anni e più non può fare la commessa e/o la cassiera. O la segreteria di studio medico deve avere 22 anni? A parte tutto ritengo che ai giovani dovrebbero essere riservati qui lavori che, comunque, consentano loro di crescere e di consolidare esperienze e conoscenze per progredire e migliorare mentre a noi poveri esodati e disoccupati “anziani” riservare magari quelle attività che comunque non sottendono ambizioni di carriera ma solo la possibilità di tirare avanti. Concordo poi con chi ha scritto che effettivamente spesso viene richiesta una esperienza che per l’età non può esserci, proprio di recente ne leggevo uno: “età massima 25 anni, esperienza minima 5 anni e nel settore specifico…” Non parliamo poi delle agenzie interinali: 100 volte ho trovato richieste di profili che erano esattamente il mio, inviato cv, ma mai una volta sono stata convocata. Perfino per le pulizie mi sono sentita richiedere foto intera e età (?). Si, perchè oltre l’età un’altra caratteristica richiesta per qualunque attività è la “bella presenza”. Attributo che comprendo ed accetto se per bella presenza si intende ordine e pulizia della persona, certamente doveroso, ma se dobbiamo essere tutti modelle/modelli anche per pulire gli uffici all’alba o trascrivere le ricette del medico……..

  • Flavio 7 anni

    Confermo per esperienza diretta. Un mese fa, in seguito ad un annuncio trovato su internet ho contattato direttamente la società di recruitment presente sull’annuncio, con cui avevo fatto già un colloquio in passato. L’addetta alle risorse umane che conoscevo mi ha spiegato che l’annuncio era scaduto da mesi e che alcuni siti online reiterano automaticamente le richieste aggiornando la data. Ergo è impossibile sapere quali annunci sono validi e quali sono fasulli. Probabilmente in questo modo vendono più pubblicità.

  • Giovanni Zardi 7 anni

    Condivido pienamente. Ho 54 anni, laurea in economia e commercio (vecchio ordinamento), una esperienza di oltre 25 anni nell’ambito del commercio internazionale di calzature e titolare di una ditta individuale senza lavoro da circa 18 mesi a causa della concorrenza da Cina e India. Ho inviato numerosissime candidature su vari portali ai quali mi sono iscritto, senza ricevere mai alcuna risposta. Forse il mio curriculum non sarà scritto al meglio, ma trovo davvero strano che nessuna azienda abbia avuto se non altro la curiosità di contattarmi per capire che persona sono e cosa posso offrire (il dubbio sulle molte inserzioni fasulle o scadute mi pare quindi fondatissimo).
    In generale comunque le agenzie interinali e il sistema di candidature on line non funzionano e sono fallimentari perché, se non c’è modo di entrare in contatto diretto con le aziende, è impossibile che queste possano farsi un’idea (positiva o negativa che sia) delle potenzialità del candidato.
    Oltretutto l’età è quasi sempre un fattore discriminante, anche se non dovrebbe. Sono completamente sfiduciato.

  • Donato 7 anni

    Salve a tutti, CONDIVIDO quello che dice la sig. Marta. Ho 48 anni e, come tanti in questo momento, sono in mobilità. L’azienda dove lavoravo, parte di una multinazionale francese, è fallita nel dicembre 2011 per far rimanere a galla la casa madre. Un anno di cassa ed ora due di mobilità. Sono un tecnico informatico HW. Ho mandato tantissimi curriculum da allora senza ottenere ad oggi un solo colloquio. Sono disposto anche a ricollocarmi in altri settori (ho due bimbi ed un mutuo) ma la cosa che mi fà veramente schifo è l’essere nelle mani delle Agenzie che decidono il tuo futuro. In un colloquio, in una delle tante agenzie dove sono iscritto mi hanno detto che benchè io volessi anche propormi per un lavoro di operaio generico loro non avrebbero mai preso in considerazione il mio curriculum perchè provengo da un’altro settore. E’ così (mi ha confidato) che funzionano tutte. Trovare e contattare direttamente un’azienda che ricerca personale è quasi impossibile se non hai conoscenze. Insomma tra il mondo di chi cerca lavoro e quello che lo offre ci sono queste inutili agenzie di lavoro inventate da una politica incapace di guardare il mondo reale. Che Dio ci aiuti tutti, sono totalmente sfiduciato.

  • sannj 8 anni

     Anche io ho vissuto la tua  esperienza dopo tanti anni di lavoro in una azienda come funzionario, l’azienda ha chiuso ed io mi sono ritrovata a 51 anni in mobilità. Ho mandato tantissimi curriculum…..ma sono stata contattata da pochissme società…..e per tutti il mio curriculum era troppo ingombrante…..TROPPA ESPERIENZA…..e poi l’età……Dallo scorso Ottobre, dopo 2 anni di mobilità – senza stipendio – ) stò lavorando ma ad un livello ed uno stipendio lontani anni luci dal mio, pazienza mi sono detta, ma quello che è brutto e fa veramente male è essere, a 53, trattati male…….il tuo capo che ti dice deve TROTTARE, tu devi sostiture 2 persone…..mette in dubbio il mio curriculum  (forse non sa cosa significhi essere funzionario in una società privata – per diventarlo ho lavorato sodo fino a tardi la sera e spesso anche il sabato) su cose che neanche Lei conosce……mi urla sempre….critica il tono della mia voce, troppo professionale…………non so come finirà…..anche così è difficile credemi.

  • marta 8 anni

    CONDIVIDO PIENAMENTE  e vivo la stessa situazione da anni il ke vuol dire a prescindere dall’età ke purtroppo è anche vera ,ma proprio un disinteresse da parte di tutte le Agenzie in generale , stanno dietro una scrivania a scaldar il cul sulla sedia ,mentre milioni di persone muoiono di fame e loro se ne fottono!! e questa come si chiama? dopo le leggi di m…..  ke ci sono!! certo lavor agli apprendistato e i genitori ? che devono mantenare una famiglia e non possono più lavorare? insomma sanno bene il perchè si arriva al suicidio x disperazione di debiti……..!!! e i garn figli di p…. continuano a mandare pagamenti ..tasse….ect….!! non basta una bomba!!! COSA FARE per un umile lavoro??non chiediamo di rubare o prostituirci ma ci mettono loro in queste condizioni….!! VI PREGO uniamo le forze per aiutarci.

  • andrea 8 anni

    Confermo, é la mia stessa identica situazione… Mi sto sempre più convincendo che siano semplicemnete specchietti per le allodole Sarà dovuto all’età (48 anni)? Alla “troppa” esperienza (più di 20 anni)? Sono decisamente scoraggiato

  • Jessss 8 anni

    Salve a tutti, anche io mi trovo con lo stesso problema. Ho 35 anni, da mesi disoccupata in cerca di lavoro. Ho esperienza come commessa e sarei disponibile a lavorare anche in altri ambiti, ma ci credete che con tutti i curriculum che ho inviato non sono MAI stata contattata da nessuno?! Alla mia età devo sentirmi ormai “vecchia”! So che in questo blog avete affrontato questo problema più volte e nel vedere a quante persone sta succedendo da tempo la stessa cosa mi innervosisce parecchio! Tutti capiamo che il problema della disoccupazione giovanile è un problema da dover risolvere, ma tutti quelli che ormai non sono più giovani e che per un motivo o altro non hanno più un lavoro cosa devono fare, “buttarsi da un ponte”?!?! Sgravi fiscali per chi assume giovani, e noi che?! Io sono dovuta ritornare a casa di mia madre a vivere, con il mio compagno anche lui disoccupato, e dovermi sentir dire anche che è impossibile che non riesca a trovare lavoro, e che se non lo trovo è perchè faccio la schizzinosa!! Vi assicuro che è da quando sono adolescente che mi do da fare, ho fatto ogni tipo di lavoro, ho vissuto all’estero con i relativi inconvenienti che mi ritrovavo davanti e oltre al fatto di sentirmi frustrata, inutile e arrabiata, mi sento dire che sono schizzinosa!! Dove lavoravo io come commessa, non mi hanno rinnovato il contratto per mettere al mio posto dei neolaureati, perchè adesso anche per fare la commessa devi avere una laurea, perchè “si deve alzare il livello culturale dei dipendenti”. E tutti i miei ex colleghi ai quali non hanno rinnovato il contratto sono stati sostituiti da giovani rampanti con una laurea bella fresca!!! Non importa quanto io fossi brava e professionale nel mio ruolo…..ho solo un diploma e ho 35 anni, all’azienda non conviene!!!! Se stessimo parlando di un lavoro che richiede degli studi specifici lo capirei, ma commessa!!!Comunque, scusate il mio noioso sfogo, ma era da tempo che volevo scrivere qualcosa in questo blog, ed oggi avevo voglia di portare la mia esperienza a riguardo.Auguro a tutti voi un gran “in bocca al lupo” con la speranza che le cose comincino a migliorare anche per noi!

  • Un’altra cosa che ho notato in molti annunci è la ricerca di candidati in base all’età ma poi richiedono un’esperienza che non possono avere. Quindi se 2+2 fa 4……………….

  • Un’altra cosa che ho notato in molti annunci è la ricerca di personale in base all’età ma con un’esperienza maggiore che un giovane non può avere. Quindi se 2+2 fa 4………….

  • Matt59an61 8 anni

    Ciao a tutti, sono nella medesima situazione dei tantissimi disoccupati Over 50, ed é tristissimo vivere esperienze come queste. Sono più di due anni che siti come ” trovi lavoro “, elektraservices e tanti altri, a distanza di quattro o cinque giorni propongono offerte di lavoro come camerieri a Modena, tanto per fare un esempio. Dopo un centinaio, ho impostato la mia posta a considerarli spam. Perchè non sono più precisi, scrivendo il nome del ristorante oppure hotel, lasciando il numero di telefono? Probabilmente queste  strutture che si definiscono agenzie di lavoro, in realtà non esistono. Bianco lavoro credo che sia abbastanza serio da questo punto di vista. Grazie e continuate così.

  • Roberta 8 anni

    Ciao Silvia ho letto la tua lettera ed il relativo commento. Naturalmente sono d’accordo su tutto; anch’io ho 52 anni, invio molti CV con relative lettere di presentazione mirate, ma nonostante tutto, il fattore “età” per molti titolari di aziende e recruters è determinante. Questo perché sono schiavi di preconcetti del tutto sbagliati (Chi stabilisce che una persona che ha oltrepassato i fatidici “Anta” debba essere scartata dal mercato del lavoro in quanto “Vecchia” per lavorare? Nessuno). Inoltre, per la questione età, c’è un decreto legge n. 216/03 che dichiara che il fatto dell’età, oltre che discriminante è anche illegale (A meno che la posizione in cui ci si voglia candidare, specifica che desidera un contratto di apprendistato). Personalmente io, quando vedo un’annuncio di lavoro che mette i limiti di età e non specifica se si tratta di apprendistato oppure no, mi collego con l’UNAR e denuncio il caso. L’UNAR è un organismo a cui ci si può rivolgere se si trovano annunci di lavoro discriminanti ed ingannevoli, si entra online e si specifica se l’annuncio è discriminante, inviando anche il relativo link. Il sito per entrare in questo organismo è il seguente: http://www.unar.it. Spero di esserti stata d’aiuto.

  • Sabrina Pagani 8 anni

    Buon pomeriggio,

    volevo anch’io confermare le difficoltà di chi non è più “giovane” ….

    Ho 43 anni, lo scorso anno per riqualificarmi, ho seguito e terminato un master in ” Social media marketing and web communication” che va a sommarsi ad una laurea in Scienza della comunicazione, il tutto per poi rendermi conto che il back ground creato fino ad oggi non interessa a nessuno; le posizioni o sono junior o io sono over qualified insomma non serve nemmeno più aggiornarsi e formarsi.

    Credo che i 40-50 enni senza lavoro abbiano molto più difficoltà dei giovani che, di certo bisogna agevolare ma senza dimenticare che così facendo si creano degli steps sociali vuoti che crolleranno ed andranno ad inficiare tutto il sistema.

    Giri pure anche questa mia segnalazione a chi crede possa prendere in seria considerazione il problema.

    Buona serata
    Sabrina Pagani

  • Annaemma63 8 anni

    Buongiorno io sono ANNA EMMA dalla provincia di Venezia, purtroppo ho 50 anni dico purtroppo xche’ sono troppo vecchia per lavorare anche se ho gestito per 10 anni il mio negozio ma questa è la realta’. E’ verissimo e posso dire di averlo constatato su di me, che tantissimi inserzioni sono scadute anche di mesi, ma continuano a proporli. Poi stendiamo un velo pietoso sulle agenzie interinali, che anziche’ di aiutarci anche psicologicamente ti  snobbano dicendo che alla ns eta’ non di certo possiamo trovare un lavoro da commessa o cassiera ma dobbiamo adattarci a fare le badanti o in qualche impresa di pulizie……….. fosse facile a trovare!!!!!!!! visto che le imprese di pulizie assumono solo le extra comunitarie xche’ hanno degli sgravi fiscali……….. tutto da dire anche qua’!!!!!!!!…………… e intanto noi OVER 50 CHE FACCIAMO!!!!!!!! non abbiamo pure noi il DIRITTO oltre l’OBBLIGO di LAVORARE (il lavoro è un diritto c’è scritto nella costituzione)……………….. non so’ piu’ a chi rivolgermi o cosa fare…………… so’ che è DURA andare avanti COSI’!!!!!!!!!!……………….