Home » News Lavoro

Mettersi in proprio: a Milano nascono 65 nuove imprese al giorno. Ecco i bandi e le agevolazioni

Il settore imprenditoriale è in pieno sviluppo, soprattutto a Milano e Lombardia, dove secondo la Camera di Commercio ogni giorno nascono 65 nuove imprese. Ecco i bandi e le agevolazioni in corso

Condividi questo bel contenuto


Lo sviluppo dell’imprenditoria nel nostro Paese si fa sentire soprattutto a Milano ed in generale in Lombardia, dove nascono circa 65 nuove imprese al giorno. Sono questi i dati forniti dalla Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi. Alla base di questo sviluppo anche i vari bandi ed agevolazioni economiche fornite ai neo imprenditori che decidono di aprire partita Iva. Vediamo di cosa si tratta.

Ogni giorno a Milano nascono 65 nuove imprese

Il settore imprenditoriale ha avuto nel corso degli ultimi anni un notevole ed interessante sviluppo su tutto il territorio nazionale, con un particolare riferimento alla Lombardia e Milano. Secondo i dati resi noti dalla Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, relativi al registro d’impresa del 2018 e 2017, ogni giorno nascono circa 65 nuove imprese.

Si tratta di un dato confortante, che vede come protagonisti i giovani, che decidono di diventare liberi professionisti ed aprire nuove aziende in differenti settori. A facilitare questa procedura, ci sono tutta una serie di formule, agevolazioni e facilitazioni economiche, completamente destinate ai giovani ed ai disoccupati che decidono di mettersi in proprio. Si tratta di agevolazioni presenti a livello nazionale oltre che locale. Grazie a queste misure, sono sempre di più i giovani che decidono di avventurarsi nel settore dell’imprenditoria investendo nel proprio futuro professionale.

I settori che vantano il maggior numero di imprese

Come la stessa Camera di Commercio ha sottolineato, ogni giorno in quel di Milano nascono 65 nuove imprese. Solamente nel 2018 ne sono state aperte 23.883. Il settore dell’edilizia è quello più sviluppato, con 1.764 imprese iscritte ogni anno, a seguire il settore commerciale, con l’iscrizione per anno di 1.424 imprese all’ingrosso e 1.306 al dettaglio, la consulenza aziendale conta 787 nuove imprese, il settore della ristorazione 757, le imprese immobiliari 716. La lista non finisce qua, infatti il settore dei beni e servizi alla persona conta 664 nuove imprese, 489 per informatica ed e-commerce, mentre le nuove imprese per l’ambiente ed il paesaggio sono 489. Anche il settore sportivo conta circa 85 imprese in più, ed il settore connesso all’intrattenimento 82. Inoltre, nei primi mesi del 2019 a Milano, Monza, Brianza e Lodi si sono registrate circa 8 mila nuove iscrizioni.

Le agevolazioni per l’apertura di nuove imprese

In linea generale si tratta di dati abbastanza rassicuranti, che sottolineano il progresso e la crescita del settore imprenditoriale, scelto da sempre più giovani. Alla base di questo sviluppo, ci sono sicuramente tutte le agevolazioni pensate e dedicate ai neo-imprenditori. Anche la Camera di Commercio con l’azienda Formaper avvia continuamente bandi pubblici per lo start-up d’impresa. Si tratta di misure che hanno lo scopo di incoraggiare e dare concrete opportunità all’imprenditoria, con interessanti agevolazioni per i giovani e per le varie imprese con sede nelle periferie milanesi. La Formaper offre supporto a tutti coloro che vogliono partecipare ai vari bandi. Sono queste le parole dello stesso Massimo Ferlini, il presidente della Formaper.

Alcuni interessanti bandi per chi vuole diventare un neo-imprenditore

Vediamo alcuni interessanti bandi a cui i neo-imprenditori possono partecipare. Il primo è “Yes I Start Up” promosso dall’Ente nazionale per il microcredito ed Anpal. Qui si offre assistenza e formazione gratuite oltre a prestiti a tasso zero per gli under 30 che non studiano e neanche lavorano. Ed ancora, ricordiamo “Dote Lavoro”, promosso dalla Regione Lombardia che offre formazione ed assistenza gratuite per tutti coloro che sono disoccupati e decidono di mettersi in proprio. Sempre la Regione Lombardia promuove “Archèrivolto alle nuove imprese e liberi professionisti, con 4 anni di attività e contributi a fondo perso. Il Comune di Milano con la Camera di Commercio promuove “Prossima Impresa”, progetto dedicato alle imprese situate nelle zone periferiche di Milano ed aspiranti nuovi imprenditori, a cui si offrono contributi a fondo perduto e prestiti a tasso agevolato.

Condividi questo bel contenuto