Home » News Lavoro

Occupazione: trucchi per scovare le truffe nascoste dietro le offerte di lavoro


Spesso ci sono delle vere e proprie truffe che si nascondono dietro le offerte di lavoro. Trovare la giusta occupazione professionale è di vitale importanza, tuttavia bisogna stare davvero attenti a quello che può celarsi dietro i vari annunci che girano sul web e non solo.

Occupazione e truffe

trovare lavoro quando si è disoccupati

Il mercato del lavoro è diventato abbastanza complesso ed articolato. Non è semplice e soprattutto non è immediato trovare una nuova occupazione professionale. A complicare le cose ci si mettono anche i diversi annunci truffa che girano sul web e non solo. Le vittime perfette sono proprio i giovani o le persone alla disperata ricerca di un lavoro, che si trovano senza dubbio in una situazione di debolezza. Questi soggetti non hanno molta esperienza e cadono più facilmente nelle articolate trappole ed imbrogli nel settore lavorativo. Come difendersi? Esistono dei trucchi per riuscire a riconoscere ed a scovare le frodi che si nascondono dietro i vari annunci di lavoro.

Come riconoscere un annuncio di lavoro serio da una truffa?

Non tutti gli annunci di lavoro sono seri, professionali e sicuri ma ci sono anche molte truffe che girano sul web pronte ad incastrare chi è alla ricerca di un’occupazione. Prima di accettare il primo lavoro che ci viene presentato è importante analizzare l’annuncio e verificare se si tratta di qualcosa di serio oppure di un imbroglio. Ecco alcuni consigli per smascherare i falsi annunci di lavoro.

Occupazione e corsi di formazione

Quando si parla di occupazione, una prima tipologia di truffa è quella dell’annuncio che nasconde un corso di formazione a spese del candidato. Solitamente durante il colloquio il candidato viene lodato per le sue caratteristiche e competenze riportate sul Curriculum. Al soggetto viene presentata un’occupazione ben retribuita. Insomma, si cerca in tutti i modi di conquistare il candidato in questione. Una volta fatto questo, l’azienda sottolinea l’importanza della formazione del personale attraverso vari corsi che però sono totalmente a spese dei candidati selezionati. Si tratta di corsi molto costosi giustificati dalla garanzia di ottenere un lavoro ben retribuito. Spesso si tratta di truffe che lasciano i candidati senza occupazione e con meno soldi di prima. Le aziende serie formano il personale ma a spese proprie.

Le truffe che fanno lavorare gratis

Altra tipologia di truffa nel campo dell’occupazione professionale consiste negli annunci che fanno lavorare gratis. Infatti, ci sono dei lavori in cui l’azienda avvia i candidati ad un periodo di prova senza fargli firmare alcun contratto di lavoro. Ovviamente questo periodo di prova non è retribuita. Si tratta di una vera e propria truffa, perché secondo la legge non esiste alcun datore o azienda che possa far lavorare i dipendenti gratis e senza alcun contratto. Il lavoratore ha diritto allo stipendio ma anche alla contribuzione per la pensione e tutte le garanzie in ambito di sicurezza sul posto di lavoro.

Occupazione, truffe e furto di identità

Il furto dell’identità è un’altra truffa molto diffusa. In particolare, al candidato viene chiesto di inviare per mail i dati anagrafici, Iban ed altre informazioni sensibili con la scusa di avviare un contratto di lavoro. In realtà non è così, perché nessun contratto viene avviato prima di aver sostenuto un colloquio. Nessun azienda o datore di lavoro ha bisogno di questi documenti e dati prima di un colloquio. Nelle truffe, tali informazioni serviranno per compiere azioni losche usando l’identità della persona imbrogliata. Se siete alla ricerca di un’occupazione, diffidate da annunci del genere.

Occupazione: annunci e colloqui da cui diffidare

Solitamente gli annunci di lavoro seri riportano informazioni dettagliate, precise e chiare. Se guardate ad una nuova occupazione professionale e vi imbattete in annunci poco dettagliati, che vi promettono mari e monti, non vi fidate. Bisogna capire con esattezza l’azienda artefice dell’annuncio. Solitamente le realtà professionali mettono in luce il proprio nome, logo ed indirizzo. Attenti anche ai colloqui truffa. Quelli seri solitamente si tendono presso la sede dell’azienda e soprattutto in orario d’ufficio. L’occupazione professionale è importante, ma lo è anche non cadere in truffe di vario tipo.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro

Condividi questo bel contenuto