Reddito di Cittadinanza esteso a tutti: ecco la proposta di Tridico

Il Reddito di Cittadinanza esteso a tutti i cittadini. La proposta dell'Inps per cercare di risollevare l'economia italiana

Estendere il Reddito di Cittadinanza a tutti i cittadini, per far ripartire l’economia e sostenere i soggetti colpiti dalla crisi sanitaria ed economica del Coronavirus. Questa la proposta del Presidente dell’Inps Pasquale Tridico, che avanza al Governo la sua idea. Una possibile e valida strategia per cercare di risollevare l’economia italiana.


Reddito di Cittadinanza esteso a tutti

reddito di cittadinanza

La proposta del presidente Inps, Pasquale Tridico, su come poter risollevare l’economia italiana, duramente colpita dalla crisi economica innescata dal Coronavirus, è semplice e concreta. Reddito di Cittadinanza per tutti, in maniera tale da sostenere ogni cittadino, in questo particolare periodo. Secondo Tridico, le misure contenute nel decreto Cura Italia, non sono sufficienti, soprattutto se la chiusura di tutte le attività dovesse prolungarsi oltre il 3 aprile, per altre due o tre settimane. Le imprese hanno già registrato perdite di fatturato di notevole portata, e continueranno a farlo nelle prossime settimane, in quanto si prevede la proroga della serrata in tutt’Italia. Anche per le famiglie ed i lavoratori la situazione non è semplice, soprattutto per quelli che hanno perso il lavoro a causa del Coronavirus. Dunque, bisogna dare a tutti maggiori garanzie economiche.

Più garanzie economiche a tutti

Estendere il Reddito di Cittadinanza a tutti, abolendo il vincolo della condizionalità, è questa la proposta del Presidente Inps al Governo. Ed ancora, bisognerebbe rendere meno restrittivi i requisiti economici che permettono l’accesso al sussidio economico, almeno fino a quando la situazione di emergenza non volgerà al termine. In questo modo sarà possibile estendere a più nuclei familiari il sussidio economico mensile, a fronte dei tanti disagi provocati dal Coronavirus, che non smette di propagarsi a macchia d’olio. Insomma, ci aspettano altri lunghi mesi di emergenza, per questo motivo bisogna muoversi al più presto con delle misure concrete ed efficaci per i cittadini, famiglie, lavoratori, imprese. La proposta è stata accolta in maniera positiva anche da molte associazioni di categoria, che vedono di buon occhio l’accesso al sussidio economico facilitato e rivolto ad una platea più ampia.

Reddito di cittadinanza a tutti: la decisione finale spetta al Governo

La proposta avanzata dall’Inps non sembra male, tuttavia la decisione finale spetterà al Governo e dipenderà anche dalle risorse messe in campo. Come il Premier Conte ha affermato, ad aprile ci saranno nuovi decreti a sostegno delle realtà maggiormente colpite dalla crisi Coronavirus. Questi potrebbero beneficiare anche dei fondi che arriveranno direttamente dall’Europa, in maniera tale da poter lavorare ad una riforma fiscale di medio-lungo termine. Il Reddito di Cittadinanza così pensato, sarebbe una misura in aiuto non solo dei disoccupati, ma anche di tutti coloro che hanno registrato delle perdite economiche a causa dell’attuale crisi. Dunque, “work in progress” per cercare in tutti i modi non solo di sconfiggere il virus, ma anche per stare vicino a tutti i concittadini, assicurandogli tutta l’assistenza di cui necessitano, in attesa che arrivino presto tempi migliori.

Coronavirus: la situazione attuale

La situazione attuale relativa al Coronavirus non è rosea. I contagi continuano ad estendersi ogni giorno di più, da Nord a Sud. Purtroppo anche il numero dei morti è elevato, anche se quello dei guariti è nettamente maggiore. L’emergenza non sembra volgere al termine, anzi, secondo gli esperti, nelle prossime settimane avremo il picco vero e proprio. Le strutture sanitarie stanno facendo miracoli per attrezzarsi e per dare assistenza ad ogni individuo, anche se spesso non è facile. Manca il personale medico ed infermieristico, mancano gli strumenti di lavoro e di protezione basilare, mancano posti letto.

Tuttavia non ci si perde d’animo e si continua a lavorare ininterrottamente. La ricerca per un vaccino e per medicinali efficaci continua in tutto il mondo. La speranza è l’ultima a morire, uscire dalla crisi è possibile, i nostri amici cinesi ci hanno dato conferma di questo, basta solo essere responsabili e seguire alla lettera le regole.



CATEGORIES
TAGS
Share This

Commenti

Wordpress (4)
  • Francesco 6 mesi

    erogare con immediatezza a tutti il reddito di cittadianza, il Ministero dell’economia provveda immediatamente a stampare moneta a credito della nuova lira, subito minibot ed altro.

  • Ramona 6 mesi

    Dove posso fare la domanda per reddito de cittadinanza?

  • Luigi Alleori 6 mesi

    Si sono d d’accordo spero che arrivi qualcosa al più presto altrimenti ci saranno delle rivolte perché questo governo è un incapace non ti da una sicurezza per il futuro solo parole

  • michele 6 mesi

    X chi nn ha reddito o che nn è riuscito a fare l’isee come funziona? Come può richiedere il reddito di cittadinanza?