Tredicesima 2019: ecco le date di accredito per i dipendenti pubblici e privati

Il calendario con tutte le date relative all’accredito della tredicesima mensilità, per dipendenti pubblici e privati

Il periodo a ridosso di Natale è particolarmente atteso dai lavoratori sia pubblici che privati, in quanto è previsto l’accredito della tredicesima mensilità. Una somma di denaro in più su cui i vari dipendenti possono contare, erogata prima delle festività natalizie, per permettere ai lavoratori di spendere il denaro come meglio credono. Di seguito indichiamo le date di accredito e tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.


Tredicesima mensilità: che cos’è?

La tredicesima mensilità per molti lavoratori equivale ad un doppio stipendio, erogato nello stesso mese, ossia dicembre. Questa, tecnicamente corrisponde ad un/dodicesimo della retribuzione lorda annuale. Il calcolo della tredicesima viene fatto sulla base dei mesi di lavoro svolti in un anno. La tredicesima viene accreditata sui conti correnti postali o bancari dei dipendenti sia pubblici che privati, prima delle festività del Natale.  Una somma di denaro in più, che permette ai lavoratori di poter sostenere tutte le spese che il Natale porta con sé, dai regali, agli alimenti e così via. Dunque, si tratta di un vero e proprio diritto dei lavoratori, stabilito nell’allegato 1 del decreto 350 del 2001, che sottolinea come sia i dipendenti pubblici che privati hanno il diritto di ricevere la tredicesima mensilità prima del Natale, dunque obbligatoriamente nel mese di dicembre.

Il calendario per il pagamento dello stipendio

Vediamo di seguito quelle che sono le date da tenere a mente, per quanto riguarda il pagamento dello stipendio. Infatti, nel corso di tre settimane, i lavoratori potranno ricevere 3 mensilità: quella di novembre a fine mese, la tredicesima ad inizio dicembre e lo stipendio di dicembre che verrà accreditato in anticipo. Tuttavia, generalmente l’accredito dello stipendio per i dipendenti pubblici e privati, avviene nelle seguenti date:

  • il 22° giorno del mese per quanto riguarda gli insegnanti delle scuole materne ed elementari;
  • il 23° giorno del mese per il personale amministrativo delle direzioni generali del Tesoro;
  • il 24° giorno del mese per il personale statale, fatta eccezione per i docenti con supplenze brevi per cui l’accredito dello stipendio è previsto il 27 del mese;
  • dal 27° al 5° giorno del mese successivo, per quanto riguarda i dipendenti privati, il tutto dipende dalle disposizioni istruttorie sul CCNL.

Ricordiamo che nel caso in cui queste date cadano in un giorno festivo, lo stipendio è accreditato il giorno lavorativo precedente. Tuttavia, per il mese di dicembre, le date di accredito dello stipendio cambiano leggermente, proprio perché è prevista la tredicesima mensilità.

Le date di accredito della tredicesima mensilità

Vediamo ora il calendario per l’accredito della tredicesima e dello stipendio di dicembre:

  • il 14 dicembre è previsto l’accredito dello stipendio e della tredicesima, per gli insegnanti delle scuole materne ed elementari;
  • il 15 dicembre è previsto l’accredito dello stipendio e della tredicesima per il personale amministrativo delle direzioni provinciali del Tesoro con ruoli di spesa fissa;
  • il 16 dicembre l’accredito dello stipendio e della tredicesima per il personale supplente a carattere temporaneo e per il restante personale statale.
  • dal 15 al 24 dicembre accredito dello stipendio e della tredicesima mensilità per il personale privato.

Anche in questo caso, qualora una di queste date dovesse coincidere con una festività o cadere di sabato e domenica, il giorno stesso della paga sarà anticipato.

Come è nata la tredicesima mensilità

La tredicesima mensilità inizialmente era considerata come una sorta di gratificazione natalizia che il datore di lavoro, in maniera del tutto volontaria, concedeva ai suoi dipendenti. Solamente con il passare del tempo, questa è diventata un vero e proprio diritto dei lavoratori, tutelato dalla legislazione stessa. Nello specifico, l‘obbligo di corrispondere la tredicesima mensilità è arrivato quando nell’agosto del 1937 fu istituito il CCNL. Inizialmente la tredicesima era riconosciuta solamente ai lavoratori nel settore industriale, mentre nel corso degli anni, il susseguirsi di nuove legislazioni, hanno esteso il diritto a tutti, sia dipendenti privati che pubblici. Altra interessante curiosità riguarda il fatto che inizialmente l’ammontare della tredicesima cambiava a seconda della categoria contrattuale di appartenenza. Questo, comportava ovviamente una certa disparità di trattamento tra i lavoratori stessi, che solamente negli anni fu superata.