Truffa su WhatsApp: occhio a quel link, non apritelo

Una nuova truffa su WhatsApp infesta i cellulari degli utenti, la Polizia Postale spiega come comportarsi per non restare vittima di danni.

La polizia postale ha rilevato un nuovo tipo di truffa su WhatsApp e sta diffondendo le info necessarie ad evitare che ignari utenti caschino nell’ennesimo tranello circolante sul popolare social per cellulari. Nel caso specifico si tratta di un link che avvisa, falsamente, di una necessaria verifica dell’account, attraverso l’apertura di un link. Ecco, quel link invece, non va assolutamente aperto, per nessuna ragione. Tra l’altro per indurre gli utenti a farlo viene paventata (anche in questo caso falsamente) la “cancellazione dell’account”. Il testo del messaggio truffaldino è questo: “Abbiamo rilevato azioni che violano i nostri termini di servizio.- WhatsApp inc. Per evitare la cancellazione dell’account verifica il tuo account WhatsApp: “verify-whatsapp.com/?p=3475392462”. Nessun termine di servizio è però stato violato.


truffa su whatsappTrattasi invece di un messaggio truffa, come ce ne sono tanti, scoperti dalla polizia postale che indica sulla pagina facebook “una vita da social“, molto utile contro truffe e bufale, a cestinare il messaggio “senza aprire il link”. Le conseguenze di un’eventuale apertura non sono state comunicate, ma il consiglio è comunque da seguire assolutamente. I rischi più probabili sono il furto di dati sensibili dal cellulare e quello del credito telefonico. Il primo è tra l’altro molto più pericoloso del secondo, in quanto se può stare fortemente “sulle scatole” il fatto di dover spendere soldi per ricaricare una scheda che magari era appena stata rifornita di credito, il problema in questo caso resta comunque meramente economico, ma dal furto di dati sensibili come password per account o foto private non è possibile sapere esattamente quali potrebbero essere le conseguenze.

A prescindere da questra truffa su WhatsApp quindi, è sempre meglio proteggere i propri dispositivi con delle password e non aprire mai, assolutamente mai, link sconosciuti, anche dovessero venire da contatti affidabili, in quanto anche loro potrebbero essere stati “contagiati” da un virus, a loro insaputa. Vale la regola generale  che dice di non avere nessun tipo di interazione con messaggio sul quale si nutra anche un solo dubbio. Più ancora se il messaggio informa di una vincita di un qualche tipo (un iphone ad esempio, o un cospicuo gruzzolo di euro). La domanda da farsi in questo caso è: perché dovrei aver vinto qualcosa senza aver partecipato a nessun concorso?

CATEGORIES
Share This

Commenti