Home » News Lavoro » economia e risparmio

Bonus assunzioni IO Lavoro: invio delle domande entro il 31 gennaio 2021

Bonus assunzioni IO Lavoro, ecco chi può beneficiare della misura e come inviare la domanda entro la data di scadenza fissata al 31 gennaio 2021

Condividi questo bel contenuto


C’è tempo fino al 31 gennaio 2021 per inviare le domande e beneficiare del bonus assunzioni IO Lavoro. Tale incentivo contributivo può essere richiesto dai datori di lavoro per le assunzioni effettuate nel corso del 2020. Di cosa si tratta, a chi spetta e come inoltrare la domanda?

Che cos’è il bonus IO Lavoro?

bonus decreto rilancio

Il bonus assunzioni IO Lavoro è un’agevolazione contributiva ideata da ANPAL e destinata alle assunzioni a tempo indeterminato, effettuate dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020. Il bonus è stato prorogato al 31 gennaio 2021, dando più tempo ai datori di lavoro per inoltrare le domande. L’intera gestione di questo importante incentivo contributivo è stata affidata all’Inps. Il bonus è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore escludendo i premi ed i contributi dovuti all’INAIL. L’importo massimo su base annua è di 8.060,00 per un totale di 12 mensilità. Si tratta di una misura studiata per incoraggiare le aziende ad assumere nuovo personale con contratto a tempo indeterminato, dando un contributo all’occupazione stabile che tanti sognano ma pochi trovano.

A chi spetta il bonus assunzioni IO Lavoro?

Chi sono i soggetti che possono accedere al bonus IO Lavoro? La misura in questione si rivolge ai datori di lavoro privati ed agli imprenditori, che assumono persone disoccupate o in stato di disoccupazione. Queste devono essere assunte dall’azienda con:

  • contratto a tempo indeterminato, anche di somministrazione;
  • apprendistato professionalizzante;
  • un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato per i soci lavoratori di cooperative.

L’incentivo vale anche per il lavoro part -time e per la trasformazione di un contratto da tempo determinato a tempo indeterminato. Al contrario non rientrano nella misura i contratti di lavoro domestico, intermittente e le prestazioni occasionali.

I lavoratori da assumere

Queste tipologie di assunzioni agevolate si riferiscono ai soggetti che non hanno avuto alcun rapporto di lavoro con il medesimo datore negli ultimi sei mesi. Inoltre, i soggetti da assumere che rientrano nel bonus IO Lavoro oltre alle caratteristiche appena citate e allo stato di disoccupazione, devono avere anche altri requisiti anagrafici. In particolare i lavoratori da assumere andando a beneficiare degli incentivi, devono avere età anagrafica tra i 16 ed i 24 anni, oppure 25 anni e più, solo se non hanno un lavoro regolarmente retribuito da minimo sei mesi.

Bonus IO Lavoro: domande entro il 31 gennaio

Per poter accedere al bonus in questione, il datore di lavoro deve presentare apposita domanda entro e non oltre il 31 gennaio 2021. Nello specifico i datori devono inoltrare all’Inps una domanda di ammissione alla misura attraverso il modulo di istanza online IO Lavoro. L’Inps farà gli appositi controlli ed in caso affermativo procederà con il calcolo del dovuto e con la comunicazione al datore di lavoro dell’avvenuta prenotazione del bonus sulle assunzioni IO Lavoro. Attenzione, perché se la domanda viene accolta dall’Inps, il datore di lavoro deve comunicare alla stessa entro 10 giorni, l’avvenuta assunzione a tempo indeterminato del lavoratore. Fatto questo, si può beneficiare del bonus assunzioni IO Lavoro, attraverso 12 quote mensili. Per qualsiasi altra informazione e delucidazione a riguardo, è possibile consultate la circolare Inps n. 124 del 26 ottobre 2020.

Il lavoro sicuro

Oggi non è facile trovare un lavoro a tempo indeterminato, soprattutto se si tratta di giovani alle prime esperienze professionali. Ecco perché il bonus IO Lavoro vuole proprio incentivare i datori ad assumere giovani a tempo indeterminato, dando loro importanti sicurezze sulle quali poter costruire il proprio futuro. Oggi il mondo del lavoro è diventato molto flessibile, dove le sicurezze di un posto a vita non esistono più o comunque sono davvero difficili da trovare. Misure come quella del bonus assunzioni IO Lavoro sono importanti proprio per cercare di cambiare la situazione, creando delle sicurezze maggiori che significano davvero tanto per i lavoratori.

Condividi questo bel contenuto