Come diventare Tatuatore: corsi, esperienze e normative

Vediamo come si diventa tatuatore, i corsi, le normative di riferimento e cosa fare se decidi di aprire un negozio di tatuaggi.

Per diventare un tatuatore professionista, hai bisogno di molto più di un po’ di inchiostro e un ago. Esistono diversi modi per diventare un tatuatore: la scelta che fai dipende da quale artista vuoi diventare, dalle tue finanze, dalle opportunità disponibili nella tua zona e dal tuo talento. Tuttavia, ci sono alcuni passaggi generali che tutti gli artisti in erba devono prendere in considerazione per migliorare le loro abilità e padroneggiare l’arte del tatuaggio. Di seguito troverai informazioni su opportunità di formazione, esperienza richiesta e informazioni sulle licenze per iniziare una carriera nel mondo dei tatuaggi.


Cosa fa esattamente un tatuatore e cosa sono i tatuaggi

diventare tatuatore

Il tatuaggio è un’antica forma di decorazione del corpo, in cui l’inchiostro viene incorporato perennemente nella pelle per creare immagini o motivi. Il tatuatore è un quindi professionista che crea tatuaggi e li fa a seconda delle esigenze di ogni cliente. Alcuni possono effettuare anche altre forme di modifica del corpo come ad esempio marchi o piercing.

Uno degli aspetti principali del lavoro da tatuatore che occorre tenere in considerazione è quello relativo alla sicurezza, pulizia a sterilizzazione degli strumenti di lavoro e dell’ambiente circostante. Infatti molte malattie anche pericolose possono essere facilmente trasmesse attraverso sangue e fluidi corporei. Il tatuatore, quindi, deve adottare delle misure di sicurezza per evitarlo e queste possono includere l’utilizzo di aghi per tatuaggio monouso e la sterilizzazione di altri dispositivi difficili da sostituire come le macchine per tatuaggi.

Le immagini da riprodurre

Sebbene la maggior parte dei tatuatori di solito abbia centinaia e talvolta migliaia di immagini tra cui scegliere, la maggior parte di loro creano anche tatuaggi per i clienti che li richiedono. Il cliente può fornire all’artista un’immagine che può ricreare, oppure può fornire solo un indizio specifico per l’artista. Dopo aver scelto un disegno, trasferiscono l’immagine del tatuaggio sulla pelle del cliente. Da lì, l’artista può iniziare a tatuare riempiendo, con diversi colori e metodi di ombreggiatura il disegno e utilizzando diversi tipi di aghi a seconda dell’immagine da riprodurre.

La cura del tatuaggio

Al termine il tatuatore insegna ai propri clienti la giusta cura in quanto, nei giorni successivi, i tatuaggi dovrebbero essere tenuti puliti per evitare infezioni e accelerare il processo di guarigione. Alcuni possono anche raccomandare un unguento speciale da applicare su tatuaggi freschi. Essi servono per impedire l’ingresso di sporcizia nel tatuaggio e per favorire l’umidità. La maggior parte degli unguenti per tatuaggi contengono antibiotici che possono prevenire infezioni e cicatrici. Tuttavia, i tatuatori dovrebbero fare attenzione a quale unguento raccomandano, poiché alcuni di essi potrebbero reagire negativamente a determinati inchiostri utilizzati per creare tatuaggi.

Requisiti e formazione

Le persone interessate a una carriera come tatuatori dovrebbero essere artisti e disegnatori di grande esperienza. Per migliorare queste abilità, alcuni tatuatori inesperti possono scegliere di seguire lezioni di disegno in una scuola d’arte, anche se questo non è obbligatorio. Prima di iniziare la tua carriera come tatuatore, inoltre, dovresti fare un periodo di apprendistato durante il quale potrai scoprire sul campo come mettere in pratica le tue abilità anche attraverso l’osservazione del tatuatore professionista. Questa formazione di solito richiede tatuatori principianti che lavorano con tatuatori riconosciuti. Poiché la sicurezza e la pulizia dei tatuaggi è un fattore di estrema importanza i tatuatori inesperti dovranno imparare i vari metodi di sterilizzazione necessari per questa carriera.

Licenza Tatuatore

Ce l’hai fatta! Sei istruito ed esperto e sei pronto per iniziare il tatuaggio da solo. Successivamente, è necessario fare delle scelte.

Controlla i tuoi requisiti normativi

Da punto vi sta giuridico solamente nel 1998 è stata regolamentata dal ministero della Sanità la professione del tatuatore con la circolare Ministeriale 05.02.1998 n.2.9/156 all’interno del quale vengono indicate le condizioni in cui può essere esercitata questa professione.

Richiedi una licenza

Dopo aver soddisfatto tutte le condizioni necessarie, è necessario richiedere una licenza. Spesso questo è possibile solo compilando un modulo presso l’ufficio locale e pagando una commissione, ma varia anche questo da Stato a Stato. Trovare il giusto tipo di lavoro / progetto come tatuatore freelance potrebbe non essere facile all’inizio. Pertanto, è necessario esplorare tutte le opzioni: social network, portali Internet e comunicazione diretta con i clienti. Registrati su portali online come thecreativeloft.com, pool creativo, elance.com, ecc. Puoi anche personalizzare le pagine del tuo profilo sui siti di social network per attirare i clienti. E il terzo modo è il passa parole dei tuoi clienti per raggiungere una più ampia platea di persone..

Apri il tuo negozio da tatuatore

Se vuoi aprire il tuo negozio di tatuaggi e lavorare per te stesso, perché non iniziare subito? Inizia cercando ciò di cui hai bisogno per avviare un’attività in proprio, come mobili e accessori. Valuta la concorrenza e il mercato target e trasferisciti in un’area in cui è probabile che tu faccia più affari.

Camera e attrezzatura per tatuaggi

Ogni tatuatore di solito ha le sue preferenze. Gli artisti negli studi di tatuaggi di solito devono utilizzare il loro materiale. Quindi inizia con alcune cose di base ed espandi la tua collezione man mano che acquisisci esperienza.

Avrai bisogno di almeno due pistole per tatuaggi, una macchina ad ultrasuoni, tubi e penne, aghi sterili per linee e sfumature, sapone per la pulizia verde, bombolette spray, piccoli bicchieri di inchiostro di plastica, guanti e altri accessori per conservare le tue cose. Aspettatevi che questa attrezzatura abbia un costo di diverse migliaia di euro o più, a seconda di ciò che volete fare.

Corsi di formazione per tatuatori

Puoi scegliere di imparare con corsi tradizionali, con formazione presso un istituto di tatuaggi o puoi intraprendere il percorso autodidatta.

Competenze necessarie e competenze trasversali

Abilità artistiche

Se hai talento artistico, hai l’inizio di quello che serve per fare il tatuatore. Inoltre, considera di migliorare le tue abilità con corsi di arti visive. I clienti spesso chiedono ai tatuatori di creare un disegno originale o modificare un tatuaggio esistente e gli artisti devono capire come visualizzare questa arte e metterla in pratica. All’inizio degli anni 2000, la competizione per l’apprendistato in questo settore era molto dura. Pertanto, creare un portfolio con design e opere d’arte.

Competenze sanitarie

La sicurezza del cliente è fondamentale per qualsiasi tatuatore e i tatuatori dovrebbero avere familiarità con le basi della salute e dell’igiene. In molti stati, i tatuatori devono avere la RCP e le abilità di base di pronto soccorso. Devi sapere come seguire i metodi di controllo delle infezioni stabiliti dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie e le normative governative. I tatuatori devono essere in grado di determinare la struttura e le funzioni della pelle, riconoscere le comuni condizioni della pelle, comprendere gli effetti delle cicatrici sul corpo e comprendere la fisiologia della guarigione delle ferite. I tatuatori devono essere addestrati per esaminare i clienti per segni di uso di droghe per via endovenosa, ferite aperte e lesioni. Devono anche sapere come sterilizzare le mani, le attrezzature e la pelle.

Abilità sociali

I tatuatori dovrebbero lavorare bene con le persone, tra cui un attento ascolto e una comunicazione efficace. Dovresti essere in grado di ascoltare e comprendere le istruzioni del cliente per i disegni. I tatuatori consigliano inoltre ai clienti le attrezzature che usano e la scelta degli aghi. Dovresti essere in grado di comprendere la storia medica del cliente, determinare se i tatuaggi danneggiano il cliente e ottenere il consenso per la procedura. I tatuatori devono anche spiegare verbalmente e per iscritto come farsi un tatuaggio, incluso informare i clienti sui segni di infezione e quando potrebbero aver bisogno di consultare un medico.

Capacità di concentrazione

I tatuatori hanno bisogno di resistenza sia mentale che fisica. Hai bisogno di resistenza fisica per rimanere fermo a lungo e resistenza mentale per concentrarti su un disegno dettagliato. È inoltre necessario disporre di una buona coordinazione occhio-mano.

Quanto può guadagnare un tatuatore

I ricavi in ​​questo settore variano ampiamente, soprattutto all’inizio. Molti fattori influenzano le entrate di un tatuatore: il suo studio, le sue capacità, la sua originalità e soprattutto la sua fama, che accumula lentamente partecipando a convegni e facendo conoscere il suo lavoro. Puoi pagare tra 30 e 50 euro per un flash (un piccolo tatuaggio che non richiede l’elaborazione del personaggio e non richiede più di 20 minuti), numeri a tre cifre per attività più complesse e colori che richiedono più sessioni.

I 6 migliori tatuatori da seguire su Instagram

Mira Mariah

Mira è responsabile di alcuni dei tatuaggi più famosi di Ariana Grande e ha un approccio astratto al suo esclusivo disegno del tatuaggio. Le sue creazioni mostrano spesso le donne e celebrano la bellezza della forma femminile.

Pony Wave

Quando si tratta di tatuaggi realistici, questo artista è a un livello completamente diverso. Sii entusiasta di Pony Wave per vedere meravigliosi motivi per gli occhi come quello mostrato qui o tatuaggi floreali in cui dici ad alta voce, “Aspetta, non è una vera rosa?”

Masha Vivo

Metti mi piace e segui Vivo Tattoo Studio se sei ossessionato da piccoli tatuaggi. Lo studio di tatuaggi di Mosca sotto la direzione dell’artista Masha Vivo è noto per le iscrizioni ultrasottili e i disegni in filigrana.

Jonathan Valena “Johnboy”

JonBoy è un altro noto tatuatore il cui biglietto da visita sono i suoi piccoli disegni, su cui puoi, ad esempio, saltare questo tatuaggio per unghie. Tutti, da Kendall Jenner a Bella Hadid e Sophia Ritchie, hanno ricevuto la firma di Jonboy. Che tu scelga o meno di fare il tatuatore, ti piacerà seguire il suo rapporto sui suoi mini-design, la sua calligrafia follemente bella e l’estetica distintiva in bianco e nero.

Keith McCardy “Bang Bang”

Keith o Bang Bang, come è meglio conosciuto, è un famoso tatuatore di New York. Potresti aver visto quello che ha fatto per Rihanna, ma è anche un buon artista per molte altre celebrità grazie alla sua incredibile attenzione ai dettagli e ai disegni realistici.

Kandace Layne

Kandace è nota per i suoi tatuaggi ispirati all’henné e al mehndi, nonché per i suoi disegni geometrici professionali. Nella sua presentazione, aspettati esempi di abilità da tatuatori di Atlanta, simili all’immagine del mandala mostrata nel sul profilo.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro