Fashion job: le professioni e le offerte di lavoro

Fashion job, tutte le professioni dalla A alla Z per lavorare nella moda, dalle boutique di lusso al ramo web

fashion job Fashion job su cui puntare. Molti sognano di diventare professionisti dell’affascinante mondo della moda.


Il rinomato Made in Italy nel campo della moda continua ad attirare non solo estimatori e investitori internazionali ma anche giovani e professionisti sedotti dal fascino di questo mondo dorato. Ma lavorare nella moda non vuol dire solo occuparsi di riviste patinate o eventi in passerella: fashion job ovvero le professioni della moda sono innumerevoli e oggi anche dal web arrivano preziose opportunità.

Le professioni  Fashion job dalla A alla Z

(tutti i link portano ad offerte di lavoro sempre aggiornate in tempo reale)

addetta-venditaAddette alle vendite: non semplici commesse ma vere e proprie consultant ed esperte di moda in grado di consigliare, seguire e assistere il cliente durante lo shopping. Il must è la conoscenza delle lingue ed oggi si punta (oltre che su inglese e tedesco) su cinese, coreano e russo. Considerata la professione base del Fashion Job ed è un ottimo punto di partenza.

 

fashion job - brand managerBrand Manager: è il punto di contatto tra l’azienda e il mercato. Deve seguire il prodotto fin dalla nascita e curarne il posizionamento sul mercato, con efficaci strategie di marketing e continuo monitoraggio della concorrenza. Tra i requisiti necessari per candidarsi, oltre all’esperienza, è molto gradito un master post laurea ed una passione specifica per il settore fashion job.

 

Community managerfashion job - social-media-manager e social media manager del fashion job : professionisti pagati per trascorrere tutte le ore lavorative della giornata sui social network. Impossibile? No, è esattamente ciò che fanno questi manager ovviamente formati a dovere e specializzati in tecniche di comunicazione, ottimizzazione dei contenuti e strategie di marketing.

 

fashion job - creative directorCreative director: è il direttore creativo della maison, è responsabile delle strategia e della comunicazione del marchio in ogni tipo di manifestazione ed è supervisore di tutte le linee di prodotto. Non esiste una formazione specifica per questo tipo di manager ma di sicuro è necessaria esperienza, passione per il settore fashion job e molta gavetta nell’ambiente.

 

fashion job - digital prDigital pr: c’era una volta il pr, ora c’è ancora ma in versione digitale. Public relations dunque ma gli eventi si organizzano sul web  e la promozione, il coinvolgimento del pubblico e la diffusione delle news è online. Per questa mansione è necessaria una ottima competenza in ambito web ed una capacità di mantenere relazioni, sia online che offline, con i decision maker del fashion job. Una ottima reputazione su Linkedin e sui maggiori social professionali è un must.

 

fashion job - esperto sostenibilitàEsperti di sostenibilità: molte aziende oggi vantano di essere eco-friendly e dedicano attenzione alla scelta delle materie prime e ai metodi di produzione in modo che siano compatibili con l’ambiente. Il mondo della moda non fa eccezione e questo tipo di professionisti sono sempre più ricercati.

 

fashion job - fashion bloggerFashion Blogger: creative, eccentriche, modaiole, fanatiche ma tutte con una sola passione, quella della moda! Il mestiere di fashion blogger è ormai in voga e sono in molte a decidere di aprire un blog personale e in alcuni casi la decisione si rivela di successo e remunerativa. Certamente la professione più semplice da intraprendere come fashion job, per chi vuole lavorare in proprio senza investimenti impegnativi.

 

fashion job - flower desigerFotografo e flower designer: parlando di fashion job non si può non parlare di questi protagonisti. Non mancano sulle passerelle, sui set di moda o agli eventi mondani. Fotografi professionisti e veri e propri creativi delle scenografie. L’arte del flower design si impara soprattutto nei Paesi del Nord Europa, dove sono presenti ottime scuole di specializzazione.

 

fashion job - make-up artistMake-up artist e parrucchiere: si tratta di professioni dove la pratica è l’elemento fondamentale sin da giovanissimi, oltre a qualche buon corso di formazione. Entrambe le tipologie di professionisti possono lavorare anche in modo autonomo e devono aggiornarsi di continuo per garantire tutte le novità delle ultime tendenze, oltre ovviamente a un pizzico di creatività.

 

fashion job - modellaModella: considerata la professione “chiave” del fashion job, il sogno di tutte le giovanissime appassionate del settore moda ma che oltre a richiedere la bellezza come dono, necessita di studio, disciplina e sacrificio. Per provare a realizzare le proprie ambizioni sarà utile rivolgersi ad agenzie professionali ed affidabili. Importante ovviamente la giovane età per iniziare, la conoscenza delle lingue e la disponibilità a viaggiare. Normalmente è una professione che prevede una lunga e difficile gavetta.

 

fashion job - sartaModellista, Sarta e ricamatrice: professioni che si tramandano da tempo ma che oggi oltre a manualità e creatività richiedono anche molto studio, conoscenza della lingua e disponibilità a viaggiare. Per accedere a queste posizioni la formazione è indispensabile frequentare delle scuole specializzate. Si può iniziare da giovanissime con una lunga e proficua gavetta, se affiancate a vere “mastre” del settore il successo è assicurato.

 

fashion job - organizzatore eventiOrganizzatore di eventi: dalle sfilate alle inaugurazioni, si occupa di tutto ciò che è promozione della maison in occasioni ufficiali e mondane. Oggi sono disponibili corsi che forniscono un’adeguata preparazione anche in questo settore ma comunque si tratta di una professione che richiede molta pratica ed esperienza diretta sul campo  (magari si può cominciare con uno stage).

 

fashion job - personal shopperPersonal shopper e Beauty Consultant: il sogno di molte ragazze ma anche un’ottima opportunità di lavoro in proprio. Le doti principali? Estro, buon gusto e talento. Ci sono dei corsi per queste professioni, ma le doti di buongusto ed empatia devono essere un punto di partenza. Così come anche la passione per la moda, per il vestire bene ed il saper trattare con i commercianti.

 

fashion job - import exportResponsabili import/export: si tratta di figure cruciali all’interno di un’azienda, in grado di fiutare nuovi sbocchi sul mercato e gestire approvvigionamenti e costi in maniera impeccabile. Probabilmente è la figura fashion job “trasversale” per la quale è più importante una ottima conoscenza delle lingue straniere (inglese sicuramente, ma anche altre lingue possono essere importanti) ed una grande passione per il settore della moda.

 

Stilistafashion job - stilista e designer: si tratta dei creativi per eccellenza nell’ambito della moda. Per chi sogna di lavorare in questo ambito è necessario scegliere per tempo il percorso formativo adatto e iscriversi ad una scuola di Fashion Design. Nell’ambito del fashion job è probabilmente (insieme alla modella) il lavoro che rende meglio economicamente e che può dare più visibilità a livello mediatico. Ma la concorrenza è forte e per farsi notare ed emergere è necessario essere davvero bravi.

 

fashion job - store manager

Store Manager: è il responsabile generale del punto vendita, dal suo operato dipendono sia il fatturato aziendale che l’immagine del brand. Per candidarsi a questo genere di posizione è necessario vantare una lunga esperienza di vendita sul campo oltre a capacità manageriali e di gestione del personale. A questa professione è possibile accedere anche partendo da addetta vendita, per poi fare carriera dimostrando i risultati.

 

fashion job - vestiaristaVestiariste: sono le ragazze che dietro le quinte aiutano le modelle nel cambio d’abito durante la sfilata. Per quanto in backstage tutto sia cronometrato e la precisione e il rigore siano qualità indispensabili, quella della vestiarista non è una figura specializzata e si può cercare lavoro tramite agenzie del settore, pur in assenza di una formazione specifica.

 

fashion job - vetrinistaVetrinista: si occupa dell’allestimento della vetrina dei negozi ma oggi le grandi case di moda sono esigenti e il vetrinista deve rispecchiare gli standard della maison, comunicare il concept aziendale e curare ogni minimo dettaglio. I corsi per vetrinista sono numerosi, ma per diventare esperta e ricercata dalle aziende è necessaria lunga esperienza e risultati dimostrabili.

 

fashion job - visual merchandiserVisual Merchandiser: si tratta della figura professionale che soprattutto nei grandi store “assorbe” la figura del vetrinista e si eleva al livello di vero e proprio manager dell’immagine complessiva di tutto il punto vendita e dell’esposizione della merce, non solo realizzando materialmente gli allestimenti e le decorazioni ma anche ideando moduli espositivi e nuove proposte.

Ultima ma non per importanza la nuova figura regina dell’imprenditoria Fashion job: il fashion founder: imprenditore creativo, è colui che crea la propria linea di abbigliamento e accessori, trova gli sponsor online e prova a lanciarla in modo autonomo e con il proprio marchio sul mercato. Una bella sfida di sicuro.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro