La valutazione delle performance lavorative

Nel mondo del lavoro anglosassone, così come in molte società multinazionali, è normale avere in azienda dei processi di valutazione delle performance (la migliore traduzione che ho trovato per performance reviews) dei dipendenti, in maniera organizzata e strutturata. Non insomma delle “sensazioni” del datore di lavoro e delle valutazioni fatte su richiesta ed improvvisate alla meno peggio da capi e capetti, che magari si basano su simpatie o altri dati ben poco oggettivi.


Parliamo di valutazioni di performance su dati oggettivi, chiari e condivisi, che seguono dei precisi step ben rodati. A questo proposito alcuni giorni fa ho scritto per Rudder Job (è la versione UK di Bianco Lavoro) un contenuto dedicato al mercato inglese con dei consigli per affrontare al meglio il processo di valutazione delle performance: How To Prepare For Performance Reviews Provo qui ora ad adattare al mercato del lavoro italiano questo contenuto. Ed attenzione, leggendolo bene è facile intuire che molti di questi consigli sono adatti (o adattabili) non solo al processo di valutazione di performance del dipendente, ma anche per i processi di selezione dei nuovi assunti… Buona lettura… È sempre corretto che il lavoro sia pagato il giusto e l’impegno ed i risultati siano ricompensati. Per questo il “lavoro” è sempre soggetto a valutazioni ed monitoraggi.

Fin dalla giovane età siamo esposti a vari esami e valutazioni. Ai tempi della scuola, il successo è misurato in termini di studio e viene fuori con una pagella. Ma nella vita aziendale, il successo si misura in termini di valutazioni di performance che di solito avvengono in maniera periodica secondo la politica aziendale. Le valutazioni di performance sono molto importanti poiché sulla questa base di esse si assegneranno bonus, aumento di stipendio, promozioni ed altri vantaggi. Le valutazioni di performance possono dare quindi una spinta alla carriera, ma non solo, esse consentono (se stilate da valutatori competenti) di conoscere i vari ambiti di miglioramento ed accettare quindi costruttivamente le parti “critiche”. Appare quindi chiaro che riuscire ad ottenere delle buone valutazioni è di estrema importanza nella vita aziendale.

Di seguito riporto alcuni suggerimenti per ottenere buone valutazioni di performance:

  1. Prima di tutto è molto importante conoscere l’intero processo di valutazione: le fasi, chi effettua le valutazioni, quali sono gli esatti criteri di giudizio. I datori di lavoro virtuosi dovrebbero essere in grado di fornire il giusto feedback e anche comunicare in maniera chiara quali sono i punti e gli obiettivi che ci si attende per poter dare una positiva valutazione.
  2. Assicurarsi di mantenere un registro di tutti i successi ed i vari riconoscimenti ricevuti per il lavoro svolto. Rammentare (nelle giuste occasioni e modi) e fare dei refresh periodici con il datore di lavoro affinché tali successi non vadano nel dimenticatoio o vengano attribuiti alla persona sbagliata.
  3. Fare un studio periodico del bilancio societario per capire come ci si posiziona a livello retributivo e di responsabilità all’interno dell’azienda.
  4. Essere audaci ed avere sempre una buona fiducia in se stessi, trasmettendo questa sicurezza ai propri valutatori, facendo ovviamente attenzione a non cadere nella presunzione o peggio nell’arroganza.
  5. Quando capita di ricevere una valutazione negativa, non fasciarsi la testa e non addossare immediatamente le responsabilità al valutatore che “non ha capito” o “ha sbagliato”. Piuttosto meglio un po’ di sana autocritica, che è sempre molto apprezzata. Accettare quindi i commenti negativi e cercare di correggerli in tempo per la successiva valutazione di performance. Se il datore di lavoro lo consente, prendere un appuntamento e discutere nel dettaglio ciò che non va, dandosi e condividendo degli obiettivi di miglioramento.

Questi sono solo alcuni punti da tenere a mente durante quando si è soggetti a valutazioni di performance, per il resto altri consigli e commenti sono ben accetti… in bocca al lupo a tutti

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This

Commenti