Fincantieri assume 1.800 dipendenti: al via il recruiting day

Fincantieri assume 1.800 nuovi dipendenti da inserire nella filiale navalmeccanica. Il recruiting day si terrà a fine novembre. Intanto si discute un nuovo modello di collaborazione tra istituzioni ed aziende

Arrivano buone notizie sul fronte opportunità di lavoro. Il colosso della cantieristica navale, la Fincantieri, è alla ricerca di 1.800 nuovi dipendenti da inserire nella filiera della navalmeccanica, attraverso un recruiting day in programma a fine novembre. Occasione da non perdere, per entrare a far parte di un Gruppo affermato e di notevole peso su tutto il territorio nazionale.


offerte di lavoro operaio

La Fincantieri assume 1.800 dipendenti

Arrivano importanti notizie sul fronte opportunità di lavoro. La Fincantieri, il colosso nella cantieristica navale, è alla ricerca di 1.800 nuovi dipendenti da assumere e collocare nella filiale navalmeccanica. Il tutto avverrà attraverso un recruiting day in programma a fine novembre, dove tanti potranno avere l’occasione di concorrere per questi posti messi a disposizione. La notizia è fresca, ed è stata diffusa durante una conferenza stampa tenutasi a Monfalcone in Barcolana, alla quale hanno partecipato il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, il sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint, e l’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono. Nella conferenza stampa oltre a discutere sul reclutamento di nuovi dipendenti, tra cui anche personale operaio, si è affrontato anche un interessante progetto di collaborazione tra le istituzioni regionali e l’azienda stessa. Questo ha lo scopo di formare figure professionali utili alle esigenze aziendali presenti sul territorio.

Corsi di formazione per il personale

Il progetto di collaborazione tra le istituzioni e l’azienda, prevede la creazione di corsi di formazione da parte delle istituzioni regionali, atti a formare il personale, che sarà così pronto ad essere assunto presso la Fincantieri. In questo modo si andrà a diminuire il gap presente al momento, andando ad armonizzare la domanda e l’offerta di lavoro a livello regionale. Il nuovo modello di organizzazione a cui si punta, andrà a garantire dei risultati soddisfacenti, concreti e in tempi brevi, il tutto per puntare allo sviluppo e facilitare la presenza sul mercato delle competenze richieste dalle aziende. Questo schema sarà sperimentato già nel giorno dedicato al recruiting day, a fine novembre. In questa occasione, Fincantieri ricercherà 1.800 nuovi dipendenti, mentre le istituzioni regionali si preoccuperanno della parte di formazione delle nuove figure professionali.

Il nuovo schema di collaborazione di Fincantieri

Questo schema di collaborazione diretta tre le istituzioni regionali e Fincantieri, permetterà di avere dei risultati soddisfacenti nel minor tempo possibile. Il gap che purtroppo è presente anche nel settore navale, è qualcosa a cui si deve trovare una soluzione, per poter garantire all’azienda di trovare le figure professionali di cui necessita con facilità. Dall’altra parte, partecipare a dei corsi di formazione è importante anche per i lavoratori, in quanto con determinate conoscenze tecniche e teoriche, potranno essere assunti con molta più facilità, beneficiando delle varie opportunità di lavoro presenti sul territorio. Infatti, nei giorni successivi il recruiting day, le istituzioni lavoreranno alla realizzazione di appositi corsi di formazione. In questo modo, la Fincantieri avrà la possibilità di assumere 1.800 dipendenti, già formati, pronti ad essere adoperati nella filiale navalmeccanica.

Le misure per lo sviluppo economico del territorio

Questo schema di collaborazione, sarà adoperato anche con altre realtà aziendali. Infatti, le istituzioni regionali, sono pronte ad investire nella formazione mirata, per garantire un generale sviluppo economico del territorio. Ed ancora, la Regione, andrà a ridurre notevolmente o azzerare l’IRAP, introducendo anche degli incentivi per andare a stabilizzare il personale assunto tramite contratti a tempo determinato. Dunque un impegno davvero rilevante, per sostenere e migliorare le condizioni di lavoro, per sostenere ed incentivare la produzione e lo sviluppo economico di quel determinato territorio. Puntare sullo sviluppo resta il pilastro fondamentale verso cui tutto il nostro Paese deve dirigersi, anche attraverso lo studio di particolari e differenti misure.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro