Home » News Lavoro

Il successo dell’approccio di lavoro open. Ecco perché è scelto da molte aziende

Vediamo che cos’è l’approccio di lavoro open e perché questo può garantire il successo aziendale.


L’ambiente di lavoro in cui ogni giorno siamo completamente immersi, diventa di notevole importanza ed oggetto di sempre maggiore attenzione. Oggi sono in aumento le aziende che scelgono di adoperare un approccio di lavoro open, per il benessere dei dipendenti e per portare maggiori risultati all’azienda. Vediamo di cosa si tratta e perché questo può garantire il successo aziendale.

Il successo dell’approccio di lavoro open

Con il tempo sono cambiati i mestieri ma si sono evolute anche le strategie di lavoro e le modalità di organizzazione di questo all’interno delle varie aziende. Oggi sono sempre di più le realtà che puntano ad un approccio open, uno stile di lavoro più libero, in cui ognuno ha un ruolo decisionale e propositivo di notevole importanza. Secondo la ricerca Open Work Survey, condotta da Atlassian, ossia l’azienda australiana che crea software ed altri strumenti per aiutare i team a lavorare e collaborare insieme, l’approccio di lavoro open rappresenta il vero successo dei vari team aziendali. Affrontare il proprio mestiere ed i propri incarichi in un clima di trasparenza, in cui ci si confronta, in cui si fanno nuove proposte in piena libertà e senza alcun timore, rappresenta un fattore vincente per arrivare agli obiettivi preposti nel miglior modo possibile.

Che cos’è l’approccio di lavoro open?

Gli esperti del settore già sapranno. Per approccio di lavoro open si intende una nuova filosofia applicata al lavoro stesso ed in particolare alla sua organizzazione. Si tratta di un’apertura mentale che coinvolge metodi, modi di essere ed approcci stessi alla professione, al lavorare insieme in maniera sempre più producente. L’approccio open mira a lavorare in un’atmosfera di continua condivisione, di collaborazione pacifica, dove ogni individuo, indipendentemente dal suo ruolo, ha ben chiara l’importanza del suo lavoro, dei contributi che apporta al team. Condivisione degli obiettivi, della loro importanza aziendale e dei metodi che si adoperano per arrivare alla loro realizzazione diventa fondamentale per lavorare in un team nel migliore dei modi.

In un lavoro open, il contrasto non è visto negativamente e come qualcosa da evitare. Infatti, da questo nascono idee, progetti e stimoli sempre nuovi. Insomma, ognuno deve sentirsi parte vitale di un progetto comune. Creare un ambiente di lavoro del genere, aumenta anche la produttività e la voglia di lavorare dei dipendenti, a vantaggio di tutti, non solo del giro d’affari aziendale.

L’approccio open come fonte di successo aziendale

La ricerca condotta da Atlassian ha analizzato le abitudini di lavoro di circa 1.000 dipendenti con diversi ruoli e posizioni negli Usa. I soggetti intervistati provenivano da differenti settori, come ad esempio ingegneria, marketing, IT, legale, finanza, design e HR, i quali appartenevano a team composti da almeno 5 persone. Lo scopo di questa ricerca è appunto quello di fare luce sull’approccio di lavoro open, mettendo in chiaro quali sono gli elementi e le abitudini di lavoro in grado di creare un team in piena salute e dunque produttivo. In poche parole si è misurato il grado di produttività del team in condizioni di lavoro fatte di benessere, di condivisione e di collaborazione reciproca.

Gli intervistati hanno risposto ad una serie di domande, atte a testare il livello di salute e benessere del proprio team. Dalle risposte ottenute è stato possibile andare ad individuare i team di successo, cioè quelle realtà in cui le varie performance ed il benessere del gruppo di lavoro sono più elevate. Nella maggior parte dei casi, questa situazione di benessere e salute del team di lavoro si verifica nelle realtà che abbracciano uno stile di lavoro open.

I risultati della ricerca

Per ben il 94% degli intervistati, il rispetto reciproco è molto importante per garantire il successo del team, mentre l’89% crede che un processo decisionale trasparente possa migliorare in modo notevole i risultati del gruppo di lavoro. Ed ancora, per il 69%, un team con alto tasso di benessere è in grado di ammettere più facilmente i propri errori, il 57% si sente libero nei feedback, mentre per il 19% il rispetto di tutto e tutti è assolutamente indispensabile per il benessere del team. Capire l’importanza del proprio lavoro e come questo si inserisce all’interno della mission aziendale è un fattore importante. Infatti, il 66% degli intervistati che lavorano in team di successo è consapevole dell’importanza di comprendere il peso del proprio lavoro, a differenza del 25% di chi non lavora in team di successo.

Anche i feedback in maniera libera ed incondizionata sono elemento aggiuntivo al benessere ed al successo dei vari team. Secondo la ricerca, il 57% dei team di successo si sente assolutamente libero di avanzare feedback. Avere un facile accesso alle informazione di lavoro contribuisce a creare un clima di lavoro ideale per i dipendenti.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro