Home » News Lavoro » impresa e lavoro autonomo

Lavoro: che cos’è il workation? I vantaggi di operare da una località da sogno

Il workation come forma di organizzazione del lavoro flessibile. I vantaggi di operare da luoghi di villeggiatura unendo il lavoro con lo svago e la vacanza

Condividi questo bel contenuto


Il concetto di lavoro è cambiato nel corso del tempo, portando a nuove modalità organizzative un tempo sconosciute. Arriva il workation con tutti i vantaggi che comporta lavorare lontano dall’ufficio e persino da un luogo dei sogni, come un’isola nel Mediterraneo o in qualsiasi altro posto di villeggiatura. Ecco una delle ultime tendenze nel mondo del lavoro.

Lavoro: cos’è il workation?

lavoro-agile

Quando parliamo del mondo del lavoro ci riferiamo ad una realtà particolarmente dinamica, che nel corso del tempo è mutata rapidamente. Una delle ultime tendenze nel mondo professionale, nata durante la pandemia è quella del workation. Il termine in questione nasce dall’unione di due parole inglesi: work e vacation, ossia lavoro e vacanza. Stiamo parlando di una forma di organizzazione professionale altamente flessibile, che consente di operare lontano dall’ufficio, in posti da sogno, luoghi di villeggiatura. In questo modo lavoro e svago si uniscono, consentendo ai dipendenti di fare le vacanze senza consumare le ferie a disposizione. Un modello di particolare interesse che unisce lavoro e relax, con notevoli benefici soprattutto per quel che riguarda la produttività. La priorità delle aziende moderne è proprio quella di salvaguardare la salute psico fisica dei dipendenti, per poter aumentare le loro performance e di conseguenze avere risultai più soddisfacenti a lavoro.

Benessere e workation

Come accennato nelle righe precedenti, il benessere psico fisico dei dipendenti è diventata una priorità per molte aziende. Sono ormai appurati i vantaggi connessi ad un cambio di location. Lavorare da un posto di villeggiatura, come appunto prevede il workation è sicuramente un fattore positivo per i dipendenti che possono unire lavoro e relax, impegni professionali e svago. Tutto questo aumenta la produttività e le performance professionali perché i dipendenti non si sentono stressati ma si rilassano operando con maggiore tranquillità.

Davide Maccagni, Country Director Italia del gruppo Robert Walter,Viviamo in una nuova epoca che ci ha insegnato che la distanza dall’ufficio e l’efficienza sono due elementi perfettamente complementari e che possono avere un impatto estremamente positivo sul wellbeing dei singoli componenti di un’organizzazione. Non bisogna, però, mai dimenticare il valore unico e insostituibile della relazione umana che, certamente, non può costruirsi allo stesso livello e con la stessa profondità quando lavoriamo su meeting esclusivamente a distanza. In conclusione il Workation, così come ogni modalità di Smart Working, sono strumenti che, se utilizzati in modo responsabile e con una valutazione attenta rispetto a ogni singola funzione, possono essere un grande acceleratore di risultati“.

Il Gruppo Robert Walter

La Robert Walter è una tra le più importanti ed affermate società di consulenza leader nella selezione di figure di middle, top & executive management. I suoi uffici in Italia sono specializzati in nelle aree di: sales, marketing e retail, digital, technology, finance operations e HR; engineering, procurement e supply chain. Lo scopo primario di tale azienda è quello di portare le persone e le organizzazioni a sviluppare e raggiungere il loro massimo potenziale.

Lavoro: generazione Z e workation

I nati tra gli anni ‘90 ed il 2012 sono i veri pionieri del workation. Ad affermarlo ci sono vari studi condotti dall’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano. Parliamo di generazioni che in molti casi hanno incominciato a lavorare nel periodo della pandemia, sperimentando delle forme di organizzazione del lavoro innovative, altamente flessibili e soprattutto dislocate dal classico luogo di lavoro che è l’ufficio.

I vantaggi del workation

Ecco 4 vantaggi del workation espressi da Davide Maccagni il Country Director Italia del Gruppo Robert Walters:

  • aumento della produttività da parte di manager e dipendenti. Il lavoro inteso in questo modo diventa crescita professionali senza alcun vincolo fisico;
  • il workation attrae talenti. Questo è un vantaggio da non sottovalutare e tenere in considerazione quando si parla di nuove filosofie lavorative. Non a caso i lavori flessibili sono molto ricercati, soprattutto dai professionisti qualificati che cercano un connubio tra lavoro e vita privata;
  • i dipendenti con forme di lavoro flessibile si sentono molto più incentivati e stimolati,
  • aumento della soddisfazione professionale ed il senso di appartenenza con la propria azienda che si preoccupa della salute psico fisica e del benessere generale dei suoi dipendenti.

Questi sono i principali vantaggi che il workation composta e che vanno considerati con attenzione per comprendere come il mondo del lavoro stia cambiando e si stia evolvendo.

Condividi questo bel contenuto