Lo stress da lavoro fa venire i capelli bianchi. Ecco i motivi

Lo stress da lavoro è una delle cause che influisce sulla nascita dei capelli bianchi. I risultati di una ricerca parlano chiaro

Lo stress è uno dei fattori distintivi delle moderne società sempre più indaffarate. Anche lo stress da lavoro è un fattore da non sottovalutare. Oltre ad incidere sul benessere psico-fisico dei soggetti, questo contribuisce anche all’invecchiamento precoce con la nascita dei capelli bianchi. Ecco come la scienza spiega questo fenomeno.


Lo stress: in aumento nelle società moderne

La vita odierna è sempre più ricca di impegni, di preoccupazioni, di scadenze da rispettare, di lavoro e di svariate responsabilità. Non è una novità sentir parlare di stress, di stanchezza fisica e mentale, di senso di insoddisfazione e tanto altro ancora. Una delle cause che può far insorgere il famoso stress è proprio il lavoro. Infatti, lunghi turni, l’aumento delle responsabilità, ambienti professionali poco accoglienti e friendly, possono portare allo stress da lavoro. Una situazione che fa male alla salute sia fisica che psichica. Recenti studi scientifici hanno dimostrato come lo stress da lavoro sia una delle maggiori cause di problematiche cardio-vascolari che possono portare ad aritmie, ictus fino ad arrivare a veri e propri infarti. I soggetti maggiormente a rischio sono i medici, infermieri, insegnanti ed in generale tutti coloro che lavorano a contatto di persone che vivono una situazione di particolare disagio.

Lo stress fa venire i capelli bianchi

Stress e capelli bianchi sono in relazione tra di loro. Molti hanno sempre pensato che l’invecchiamento precoce fosse dovuto ad un fatto puramente genetico. In realtà, anche le situazioni di vita stressanti influiscono parecchio. Ad affermarlo è stata una ricerca condotta da Ya-Chieh Hsu, biologo di cellule staminali presso l’Università di Harvard. Questo con la collaborazione di altri scienziati, ha condotto degli esperimenti su topi di laboratorio, esponendoli a situazioni di vita stressanti. Questi sono stati sottoposti a particolari condizioni di luce, oppure a spostamenti continui delle gabbie. Il risultato che è venuto fuori è stato sorprendente. In situazioni di forte stress, i topi hanno sviluppato peli di colore bianco. Lo stesso discorso vale anche per gli uomini, che a causa di situazioni stressanti, sono maggiormente soggetti a sviluppare capelli grigi e bianchi.

Da cosa è dovuto l’insorgere dei capelli bianchi?

Gli scienziati ci hanno regalato anche una spiegazione più scientifica in relazione al processo, che produce in noi i tanto temuti capelli bianchi. Infatti, il colore dei nostri capelli è dovuto a delle cellule pigmentarie che vengono indicate con il nome di melanociti. Man mano che si invecchia, la produzione di cellule staminali che si trasformano in melanociti, diminuisce sempre di più, con la conseguente creazione di capelli grigi e bianchi. A tutto ciò possono incidere anche altri particolari fattori, come ad esempio la carenza di determinate sostanze alimentari ed anche le situazioni di vita stressanti. Il segreto dell’eterna giovinezza esiste? Gli scienziati ci stanno ancora lavorando, tuttavia sembra qualcosa di abbastanza irreale, in quanto tutto con il tempo si deteriora e non funziona più come prima.

Come combattere lo stress?

Il sogno di tutti è quello di rimanere giovani e belli per tutta la vita. Anche se non si può evitare di invecchiare, possiamo comunque cercare di adottare degli stili di vita che ci aiutano a vivere meglio ed in maniera sana. Un primo step da compiere è cercare di combattere lo stress, anche quello che ha come causa principale il lavoro. La scienza ci fornisce una soluzione che si chiama meditazione. Infatti, secondo gli studi, effettuare una quotidiana e sana meditazione, aiuta a combattere lo stress, oltre che stimolare la parte del cervello connessa all’attenzione. In questo modo, i dipendenti potranno concentrarsi maggiormente sul proprio lavoro, arrivando a migliori risultati. Altro modo per combattere lo stress da lavoro, consiste nell’abbracciare nuove filosofie, come ad esempio quella dello smart working, in cui si lascia più libertà organizzativa ai dipendenti. Inoltre, lavorare da casa, per molti rappresenta una svolta, senza lo stress di dover uscire e recarsi quotidianamente in ufficio. Insomma le soluzioni ci sono, basta solo non demoralizzarsi e continuare ad andare avanti.

CATEGORIES
Share This

Commenti

Wordpress (0)