Home » News Lavoro

Trovare lavoro in Europa? Più facile in Estonia che in Spagna


Quali sono i Paesi europei in cui si trova più facilmente lavoro? Secondo il Glassdoor Economic Research: l’Estonia, la Norvegia e il Regno Unito. Mentre avere un impiego in Spagna risulta particolarmente difficile, ma anche in Italia – come ben sappiamo – la situazione non è delle più rosee. La classifica stilata dall’istituto di ricerca, che ha preso in considerazione solo 16 Paesi del Vecchio Continente, certifica (una volta di più) il gap occupazionale tra gli Stati del Nord e quelli del Sud, “radiografati” sulla scorta di indicatori che hanno messo a nudo le marcate differenze.

trovare lavoro
image by schatzy

Partiamo dai posizionamenti: secondo il Glassdoor Economic Research, l’Estonia è dunque il Paese europeo in cui trovare lavoro risulta più facile che altrove. A seguire Norvegia, Regno Unito, Austria, Danimarca, Germania, Svizzera e Belgio. A metà classifica si posiziona la Finlandia che precede i Paesi Bassi, la Francia e l’Irlanda. Fanalini di coda i Paesi “mediterranei”: l’Italia guadagna solo la tredicesima posizione, seguita da Portogallo, Grecia e Spagna che fa peggio di tutti.

Lo studio ha preso in considerazione indicatori diversi come i tassi di disoccupazione nazionale e giovanile, i cambiamenti registrati negli anni della crisi, la percentuale dei rapporti di lavoro a termine e il cosiddetto part-time involontario. Le performance dell’Italia non sono risultate particolarmente brillanti, soprattutto a causa dell’alto tasso di disoccupazione giovanile che – come è noto – si aggira intorno al 40%. Mentre nei Paesi posizionatisi ai vertici della classifica (con l’Estonia in pole position), la qualità della manodopera, ma anche delle politiche a sostegno dei lavoratori ha fatto la differenza. Qui il link per consultare tutti i dati del report

Condividi questo bel contenuto