Home » News Lavoro » web e tech

Arriva a Firenze per la prima volta la fiera del lavoro tech

Si terrà sabato 15 aprile presso il The Social Hub Florence Lavagnini la prima edizione fiorentina del TECH JOBS fair, l’evento specializzato dedicato al lavoro tech nato nel 2018 e che ha già avuto oltre 60 aziende partecipanti alle precedenti edizioni in altre città italiane.

Condividi questo bel contenuto


Aziende toscane offriranno opportunità di lavoro tech sabato 15 aprile all’ex The Student Hotel di via Lavagnini (ora The Social Hub).

Per la prima volta a Firenze arriva la fiera del tech

Nel bellissimo spazio del TSH di fronte alla Fortezza da Basso, le migliori aziende tech della Toscana in cerca di personale qualificato avranno ciascuna un banchetto dove potranno fare colloqui a neodiplomati, neolaureati e professionisti tech in cerca di nuove sfide e nuove opportunità di lavoro.

Oltre ai colloqui in due salette si alterneranno sessioni di speaker qualificati che tratteranno tematiche di interesse per il pubblico e le presentazioni delle aziende in cerca di personale.

Tra i temi trattati:

  • come fare personal branding,
  • come avere un curriculum per fare gola alle big tech,
  • come convivere con l’intelligenza artificiale nel proprio percorso lavorativo.

Il programma completo è sul sito della manifestazione.

La forte richiesta di profili nel settore tech

L’occupazione nel settore tech si è molto sviluppata negli ultimi anni in Italia tanto che l’offerta fa fatica a tenere il passo della sempre maggiore domanda di personale tech da parte delle imprese.

Come si legge nel report del gennaio 2023 “Monitor dei settori ad alta tecnologia” dell’ufficio studi di Intesa Sanpaolo “I servizi IT e l’aerospazio sono i due comparti che hanno registrato il maggiore sviluppo, evidenziando una crescita sia delle unità locali che degli addetti. In particolare, per il settore dei servizi IT si osserva un incremento di circa il 25% in termini di addetti tra il 2012 e il 2020, accompagnato da una forte espansione anche in termini di unità locali (+14,5%). La digitalizzazione del sistema economico sta supportando lo sviluppo di questo comparto.”

Anche in Italia le ricerche di personale con competenze tech sono dunque sempre di più. Secondo le rilevazioni di Comptia nel terzo trimestre 2022 in Italia c’erano 54mila ricerche aperte, in particolare 20mila Software Developers, Programmers and Web, 17mila Systems Analysts and Cybersecurity, 6mila Network and Systems Admin. and Technicians, 5mila IT Support Specialists and Technicians.

In Italia poi c’è anche un problema di squilibrio di genere: secondo il “Gender Gap Report 2022” del World Economic Forum, su 146 Stati mappati, l’Italia ha mantenuto il 63° posto, come lo scorso anno, per l’indice composito di “Gender Gap” e in particolare in ambito STEM (acronimo dall’inglese science, technology, engineering and mathematics ), le donne continuano a essere sottorappresentate, in particolare nei campi dell’ingegneria (6.6% donne VS 24.6% uomini) e ITC (Tecnologie riguardanti i sistemi integrati di telecomunicazione ) (1.7% donne VS 8.2% uomini).

Da qui la necessità per le nuove aziende tecnologiche in forte crescita (le scale-up) e le altre aziende tech già consolidate di farsi conoscere e incontrare tutti coloro che pur già lavorando (difficile essere disoccupati in questo settore) sono alla ricerca di nuove sfide e nuovi interessi.

Afferma Rodolfo Duè, fondatore del TECH JOBS fair: “Anche in Italia nell’ambito del lavoro tech c’è un forte disequilibrio tra domanda e offerta di lavoro. I posti di lavoro sono molti di più rispetto al personale qualificato disponibile. Il problema vero è il numero di persone che scelgono gli studi STEM (science, technology, engineering, mathematics) sia come scuole superiori (gli ITS) sia come percorsi universitari. In particolare poi sono davvero pochissime le ragazze. Quello del gender gap è un problema nel problema: il fatto che con la tecnologia digitale lavorino quasi soltanto maschi, prima di tutto taglia fuori la metà dei potenziali occupati e in secondo luogo rende la tecnologia digitale più soggetta al ‘gender bias’. C’è dunque assolutamente bisogno di avvicinare al tech sempre più persone e in particolare di sesso femminile, soprattutto perchè il lavoro sarà sempre di più connesso all’uso delle tecnologie digitali. La Toscana è terra di manifattura qualificata e l’industria 4.0 richiede l’uso, lo sviluppo e la conoscenza approfondita e diffusa delle tecnologie digitali. Dunque se non riusciamo a formare più lavoratori tech qualificati andremo incontro a problemi. Anche per questo dobbiamo parlare di più di tech jobs, i lavori tech appunto.

A cosa servono i TECH JOBS fair?

Nel mondo tech si sceglie un posto di lavoro per molti fattori che non sempre sono percepiti e comunicati negli annunci di lavoro: la dimensione dell’azienda, la fase di crescita in cui si trova, le tecnologie impiegate, le modalità di lavoro (in sede o da remoto o un bilancio tra i due), i progetti in cui si sarà impegnati e la loro evoluzione nel tempo fino alle possibilità di formazione e di apprendimento continuo che l’azienda è in grado di garantire al dipendente.

Tutti questi elementi forniscono gli argomenti che le aziende partecipanti al TECH JOBS fair Firenze 2023 potranno comunicare prima sui canali social della manifestazione e durante l’evento, in quanto al TSH ci saranno aule dove poter fare speech e presentazioni.

All’evento di Firenze parteciperanno le aziende: CCH Tagetik Wolters Kluwer, Develer, DMBI Consultants, MAW, Nextmind, Sercanto, Sesa, TAI Solutions, TIME srl.

L’evento è realizzato in partnership con Euspert Bianco Lavoro, Aulab, Open Seed e Business Angels Network, Polo Tecnologico di Navacchio, firenze.dev (la community degli sviluppatori di Firenze), Ecosistema Formazione Italia.

Dunque l’appuntamento per tutti coloro che cercano un nuovo lavoro tech è sabato 15 aprile presso The Social Hub Florence Lavagnini in viale Spartaco Lavagnini 70-72.

Tutte le informazioni per la partecipazione sono nella pagina dell’evento.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro

Condividi questo bel contenuto
× Eccomi!