Home » News Lavoro » economia e risparmio

Bonus collaboratori sportivi: che cos’è e come presentare la domanda

Bonus collaboratori sportivi, la misura per aiutare il settore sportivo con fondi previsti dal Decreto Sostegni. Come inoltrare la domanda

Condividi questo bel contenuto

Il Decreto Sostegni contiene al suo interno aiuti economici per i collaboratori sportivi che hanno cessato, sospeso o interrotto la loro attività professionale a causa del coronavirus. Ecco che cos’è il bonus collaboratori sportivi e come presentare la domanda per accedere alla misura.

Bonus collaboratori sportivi

formazione e sport

Il bonus collaboratori sportivi è una misura di carattere economico per aiutare determinate categorie professionali attive nel settore sportivo. Si tratta di una realtà interessata dalle restrizioni per contrastare la pandemia in corso. Questi sostegni economici per i collaboratori sportivi sono previsti dal Decreto Sostegni pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed entrato in vigore in maniera ufficiale. Il Governo Draghi ha stanziato 32 miliardi di euro per sostenere tante realtà professionali che sono state messe in crisi dalla pandemia e dalle inevitabili restrizioni messe in atto per contrastare l’avanzata del virus. Tra questi sostegni ci sono anche quelli destinati al settore sportivo. Si tratta di una realtà che inizialmente, dopo la chiusura di palestre, piscine, centri sportivi ed impianti sciistici era rimasta senza adeguate risorse.

I contributi riconosciuti

Per calcolare l’ammontare dell’indennità da riconoscere ai soggetti richiedenti il bonus, sono state fissate tre differenti fasce di contributi in base ai ricavi percepiti nell’anno 2019. Nello specifico le tre fasce sono così suddivise:

  • nella prima rientrano tutti i collaboratori sportivi che nel 2019 hanno ricevuto dei compensi attinenti l’attività sportiva fino a 4 mila euro annui. A questi spetta un bonus di 1.200 euro;
  • nella seconda fascia rientrano i soggetti che hanno percepito compensi direttamente connessi ad attività sportive compresi tra 4 mila e 10 mila euro annui. In questo caso spetta un contributo di 2.400 euro;
  • in terza fascia troviamo i soggetti che hanno percepito dei ricavi superiori i 10 mila euro annui. A questi collaboratori sportivi spetta un contributo pari a 3.600 euro.

Il Decreto Sostegni sottolinea come tutti coloro che nel 2020 hanno già ricevuto il bonus collaboratori sportivi, si vedranno accreditare automaticamente sul proprio conto corrente la somma spettante. Gli altri, per accedere dovranno presentare apposita domanda.

I requisiti richiesti per aderire alla misura

Come per ogni misura e bonus che si rispetti, per poterne beneficiare è necessario rispettare alcuni requisiti. Per accedere al bonus collaboratori sportivi, i soggetti devono dimostrare di aver cessato, sospeso o interrotto la propria attività professionale a causa del coronavirus. Le varie misure restrittive rese necessarie per cercare di contenere i contagi, hanno pesato molto su vari settori professionali, tra cui anche quello sportivo. Si considerano come rapporti di collaborazione cessati, anche quelli terminati entro il 30 dicembre 2020 e non rinnovati. Inoltre, per accedere al bonus collaboratori sportivi, bisogna dichiarare di non essere beneficiari delle seguenti misure:

  • Reddito di Cittadinanza;
  • Reddito di Emergenza;
  • redditi di lavoro dipendente o assimilati;
  • reddito da lavoro autonomo;
  • pensioni ed assegni equiparati (eccezion fatta per quella di invalidità);
  • altre eccezioni previste dalla norma.

Per fare rischiesta del bonus collaboratori sportivi bisogna accedere all’apposita piattaforma su Sport e Salute.

Come richiedere il bonus

Per richiedere il bonus collaboratori sportivi è necessario inoltrare la domanda di richiesta, accedendo alla piattaforma digitale appositamente dedicata. Prima di poter procedere è necessario prendere appuntamento per entrare nella piattaforma. Questo può essere fatto inviando un SMS con Codice Fiscale al numero 339.9940875. Fatto questo si potrà accedere alla piattaforma utilizzando l‘apposito link, inserendo il Codice Fiscale, la password personale scelta in fase di registrazione ed il codice univoco ricevuto tramite SMS. Effettuato l’accesso bisogna seguire le indicazioni fornite ed inoltrare la domanda di richiesta del bonus in questione. In ogni modo, per avere supporto ed aiuto in fase di accesso alla piattaforma digitale, potete contattare il numero 06.32722020 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00. Non vi resta che inviare le richieste ber beneficiare di questo sostegno economico.

Condividi questo bel contenuto