Come scegliere il miglior corso di francese: consigli ed informazioni utili

Alcuni consigli utili per scegliere il miglior corso di francese sul mercato. Spazio anche alla formazione online e gratuita

Il francese è molto utile, soprattutto a livello professionale. Basti pensare che è la lingua più usata in Europa dopo l’inglese. Per questo motivo sono aumentati notevolmente i corsi di francese presenti sul mercato, in grado di insegnare una delle lingue più musicali e caratteristiche di tutti i tempi. Come scegliere il miglio corso sul mercato? Quali caratteristiche deve avere un buon corso di francese? Come fare la scelta giusta? Cerchiamo di dare risposta a tali quesiti.


Perchè è importante studiare il francese

Lo studio delle lingue straniere è rilevante nella vita delle persone, in quanto apre un sacco di porte e di occasioni professionali. Il francese è la lingua europea più utilizzata dopo l’inglese. Infatti, oltre ad essere parlata in Francia è adoperata in altri Paesi dell’Europa come Belgio, Lussemburgo, Svizzera, ma anche in Canada e Caraibi, alle Seychelles, alle Mauritius e in alcune parti dell’Africa. Il francese è una lingua che potrà esserti utile non solo per viaggiare in determinati luoghi, ma anche per lavorare. Studiare e apprendere lingue straniere, necessita di una notevole elasticità mentale, impegno, voglia e passione. L’errore che molti commettono è quello di considerare il francese come una sorta di continuazione della grammatica italiana.

In realtà, anche se le due lingue hanno la stessa origine latina, non sono identiche tra di loro ma conservano le dovute differenze. Nello studio del francese, una delle cose più complesse è la pronuncia. Si tratta infatti di un linguaggio con particolare accento e musicalità difficilmente imitabili.

Studiare in maniera approfondita con l’aiuto di testi

Nel momento in cui decidi di incominciare a studiare una lingua straniera, probabilmente sarai spinto da ragioni professionali o più semplicemente dalla passione e voglia di comunicare con altre persone. Se ti piace la Francia, la sua cultura, la musicalità della lingua, allora il francese fa proprio al caso tuo. Per ottenere ottimi risultati, dovrai approcciarti allo studio in maniera particolare, efficace ed utile. Avrai bisogno di testi ben strutturati, di supporti e materiali in grado di darti le nozioni e le conoscenze di cui necessiti. Se non sei ancora del tutto pronto ad incominciare un corso di francese con insegnanti madrelingua, potresti prendere in esame l’idea di studiare da autodidatta.

In questo caso dovrai fare molta attenzione a scegliere il giusto materiale di studio. Libri, testi vari, esercizi, ma anche ascolto e pratica del francese sono elementi indispensabili. Tuttavia da soli non bastano, in quanto l’ingrediente fondamentale per acquisire una lingua straniera è la forza di volontà e l’elasticità mentale.

Come scegliere un corso di francese

corso francese

Negli ultimi tempi, è aumentato il numero di corsi di francese e di materiale didattico su cui poter studiare, reperibile online. Questo dimostra l’importanza ed il rilievo di questa lingua non solo a livello europeo ma anche mondiale. Nella marea di corsi e materiale per lo studio del francese, potresti cadere in confusione, soprattutto se è la prima volta che ti avvicini ad una lingua straniera e ti ritrovi a dover scegliere da solo il miglior corso presente sul mercato. Ecco alcuni consigli utili che ti guideranno nella scelta.

Attenzione agli obiettivi e alla struttura del corso

Prima di iscriverti ad un corso di francese, soffermati a vedere come è strutturato ed a quali obiettivi punta. Come ben saprai ci sono diversi livelli di conoscenza delle lingue, partendo da quello basilare ed elementare per arrivare a livelli più alti, fluenti, qualificati. Scegli un corso che fa al caso tuo, anche in relazione alle tue conoscenze di francese. Ad esempio, se è la prima volta che studi questa lingua, scegliere un corso avanzato non ti sarà utile, anzi contribuirà a farti passare la voglia di studiare. Un buon corso di francese, non deve mai dimenticarsi della parte grammaticale, molto importante nello studio delle lingue straniere. Ed ancora, attenzione anche al lessico e alla pronuncia. Tuttavia, la scelta dipende dalle tue aspettative ed a cosa ti serve quella lingua. Per un semplice viaggio all’estero, avrai bisogno di un francese base, cosa diversa se invece studi per motivi professionali.

Le certificazioni

Un buon corso di francese, a fine programma, ti rilascerà una certificazione del lavoro svolto e del livello di francese acquisito. La scuola che organizza i corsi di lingua, deve essere riconosciuta ed avvalersi di ottimi insegnanti. Dunque, prima di pagare per un corso di francese, raccogli informazioni sulla scuola che lo organizza, senza dimenticare di indagare sugli insegnanti, la loro storia professionale e le differenti tecniche di insegnamento.

Possibilità di optare per corsi online

Nell’era della digitalizzazione anche i corsi di lingua straniera si aggiornano restando al passo con i tempi. Sul web sono presenti tanti corsi di francese gratuiti, con molti supporti audio-visivi da poter scaricare ed adoperare nello studio. Soprattutto se stai pensando ad un corso veloce, da seguire senza impegno e limiti di orario, potrai optare per il web. Inoltre, sono presenti anche tante app che ti consentiranno di studiare ed esercitarti con il francese e con altre lingue.

Studiare francese in Italia o all’estero?

A seconda delle tue esigenze e del tempo che hai a disposizione, potrai seriamente prendere in considerazione l’idea di andare all’estero a studiare il francese. Vivere a contatto con parlanti nativi, ti consentirà di imparare il francese più velocemente, in quanto ogni giorno dovrai applicare tutto ciò che hai studiato. Se stai pensando di trasferirti in Francia per un periodo della tua vita, sappi che non sei l’unico, tanti come te stanno considerando la stessa opzione. Oltre ad imparare la lingua, avrai la possibilità di fare esperienza di vita, in varie parti del mondo. Certamente devi essere ben predisposto a spostarti, devi amare viaggiare, conoscere altre culture, persone e costumi.

Tuttavia, vivere all’estero per un periodo di tempo ti arricchisce, ti fa crescere, ti consente di imparare la lingua in maniera diretta e più veloce. Non è tutto in quanto potresti innamorarti di quei posti e decidere di non tornare più, mettendoti alla ricerca di un lavoro puntando al tuo futuro.

Compara e confronta i prezzi

Un buon corso di francese, oltre ad essere ben strutturato, deve anche avere un buon prezzo. Questo deve essere in linea con i contenuti offerti. Ad esempio, un corso base, che serve per dare agli studenti la prima infarinatura di francese, sicuramente non potrà costare tantissimo, considerando i suoi contenuti basilari. Viceversa, più il corso è strutturato, specifico e mirato, più questo aumenterà il suo costo. In sostanza, nel momento in cui ti appresti a confrontare i prezzi, dovrai tenere a mente i limiti dei corsi ed armarti di pazienza e volontà nella tua missione.

I migliori corsi di francese

Di seguito ti propongo alcuni corsi di francese presenti sul mercato, che potresti prendere in considerazione nella fase di valutazione e scelta.

  • Anthony Bulger. Si tratta di uno tra i migliori corsi di francese presenti sul mercato, grazie alla facilità di consultazione dei moduli e delle parti di cui si compone. Corso destinato a parlanti con un livello intermedio di francese, con lo scopo di portarli ad un livello B2. Idoneo per chi ha studiato francese anni fa ed ora vuole riprenderlo. Particolare attenzione anche all’ascolto e comprensione, con tanti audio che ti consentiranno di migliorare il tuo accento e pronuncia.
  • Corso di francese intensivo a cura di A. J. Peck. Il corso in questione si rivolge a chi di francese si ricorda poco o nulla e deve puntare molto all’ascolto e comprensione, prima di cimentarsi nello studio della grammatica. Il manuale si compone di 4 CD che garantiscono 4 ore di conversazione ma anche di tavole grammaticali che possono essere consultate per la costruzione di frasi corrette.
  • Zanichelli- Grammatica francese. Si tratta di un corso ben strutturato e completo. Oltre ad impostare un buon piano di studio, il corso consente anche di chiarire molti dubbi che uno studente di francese può avere. Il testo si compone di 12 moduli, con test vari ed esercizi di auto-verifica, dando spazio anche ad immagini e dialoghi. Acquistando il testo, avrai anche la possibilità di accedere a tante esercitazioni online, per allenare le tue competenze linguistiche, puntando ad un approfondimento progressivo della lingua in questione.
  • Podcast Francais Facile. Tra i corsi di francese gratis ed online troviamo quello in Podcast offerto dal professore Vincent Durrenberger. Questo ha deciso di mettere a disposizione di tutti contenuti audio e video con tanto di esercizi online di tutti i livelli. Un mezzo semplice, pratico, veloce e dinamico per approcciarsi ad una lingua straniera senza troppi problemi.
  • Bonjour De France. Anche se a prima vista la struttura ed architettura del sito può sembrare datata, in realtà si tratta di uno strumento online per imparare le lingue molto utile ed apprezzato. Buon portale per imparare il lessico e regole varie da mettere alla prova in esercitazioni. L’approccio adoperato è quello di studiare il francese quasi come un gioco, grazie a tecniche utilissime per memorizzare un sacco di parole.

Imparare il francese è un processo che puoi affrontare in tanti modi differenti, con un approccio classico accademico, scegliendo materiale cartaceo, puntando a strumenti multimediali, ascoltando dialoghi, guardando film in francese e tanto altro. L’importante è che sia animato da voglia, amore e curiosità nei confronti di una delle lingue più musicali che ci siano.

CATEGORIES
Share This

Commenti