Lavorare in Lidl: in arrivo 2 mila assunzioni e 50 nuovi punti vendita

Nuove assunzioni ed opportunità di lavoro in Lidl con l’apertura di ulteriori 50 punti vendita su tutto il territorio nazionale

Sono in arrivo importanti ed interessanti opportunità di lavoro in Lidl, una delle realtà più importanti in Italia e non solo. Il Gruppo ha presentato un piano di sviluppo per contribuire alla ripresa dell’economia dopo il lungo periodo di lockdown. Vediamo di cosa si tratta e come entrare a far parte del team.


Nuove assunzioni in Lidl

Lidl Recruiting Day

Saranno circa 2 mila le nuove assunzioni previste in Lidl, la nota catena di supermercati presente in differenti Paesi, tra cui anche l’Italia. Il tutto a seguito di un piano strategico di sviluppo ed incremento dei punti vendita. Sono infatti previste 50 aperture di nuovi punti vendita Lidl su tutto il territorio nazionale. Il piano di sviluppo presentato dal Gruppo si chiama “Lidl per l’Italia” e si regge su tre pilastri:

  • immobiliare e logistica;
  • creazione di posti di lavoro;
  • valorizzare la filiera agroalimentare italiana.

Opportunità da non perdere per entrare a far parte del team ed incominciare una solida carriera professionale.

Lavorare con Lidl

LIDL Stiftung & Co KG è una nota azienda tedesca operante nel settore della GDO. Fa parte del gruppo multinazionale della Schwarz, che è il leader in Europa per quanto riguarda la vendita di prodotti alimentari. L’azienda fu fondata nel 1930 ed oggi è presente con circa 16 mila punti vendita in vari Paesi del mondo. Essendo una delle realtà più grandi ed affermate, offre lavoro a tanta gente, non a caso, oggi si contano più di 170 mila dipendenti. Anche in Italia il Gruppo è particolarmente rilevante, con 650 discount e più di 16.500 collaboratori.

Lavorare nella nota catena di supermercati significa entrare a far parte di una realtà rilevante, di notevole spessore ed importanza. Spazio a professionisti con pregressa esperienza alle spalle, ma anche a giovani, a diplomati e laureati. Inoltre, essendo un Gruppo presente in vari Paesi, lavorare in Lidl significa anche fare esperienze a livello internazionale, con la possibilità di operare all’estero. L’azienda cura con particolare attenzione la crescita professionale dei suoi dipendenti, grazie anche a corsi di formazione mirati. L’ambiente di lavoro si caratterizza per un forte spirito di collaborazione, dove ci si sostiene a vicenda.

L’apertura di 50 nuovi punti vendita Lidl

Il Gruppo ha comunicato un nuovo piano di sviluppo, per contribuire alla ripresa economica del Paese dopo la crisi sanitaria da Coronavirus. Molti gli investimenti immobiliari, che prevedono l’apertura di ulteriori 50 punti vendita su tutto il territorio nazionale. Nel dettaglio, sono 400 milioni di euro investiti per l’incremento ed il restyling dei vari negozi. La volontà di andare avanti, di continuare ad investire per il futuro aziendale, dando la possibilità di lavorare a molte figure professionali continua ad essere una delle priorità del Gruppo.

In arrivo 2 mila assunzioni

Il secondo pilastro su cui si basa il piano di sviluppo Lidl è quello della creazione di nuovi posti di lavoro. Andando ad incrementare i punti vendita, si creeranno ulteriori opportunità di lavoro per varie figure professionali. In particolare sono in previsione 2 mila nuove assunzioni in Lidl, che riguarderanno soprattutto i giovani. Tra le figure professionali più richieste troviamo:

  • operatori di filiale,
  • addetti alle vendite,
  • commessi,
  • capi area
  • capi filiale.

Le opportunità professionali sono davvero tante, a cui potersi candidare.

Come candidarsi

Lidl vuole anche valorizzare e fortificare la filiera agroalimentare italiana. Non a caso l’80% dei prodotti che si trovano sugli scaffali è di produzione italiana. Resta importante e centrale il ruolo delle piccole e medie imprese alimentari italiane, che forniscono alla Lidl un sacco di prodotti di alta qualità che arrivano al consumatore. Non è tutto, in quanto si tratta di prodotti Made in Italy che vengono anche esportati all’estero, dando rilevanza all’italianità. Nel 2019 la Lidl ha esportato un sacco di prodotti enogastronomici italiani, per un valore totale di 1,6 miliardi di euro.

Dunque, una realtà in continua evoluzione, che punta alla qualità, innovazione, tradizione e la centralità dei clienti con tutte le loro esigenze. Gli interessati alle assunzioni possono consultare sul sito del Gruppo le posizioni aperte con i requisiti richiesti.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro