Il lavoro del wedding planner: cosa fa, come diventarlo e supporto per avviare l’attività

Come diventare wedding planner, quali sono i requisiti e i guadagni. Parliamo anche di normativa e supporto per avviare l’attività

Con l’avanzare degli anni, il mercato del lavoro ha continuato ad evolversi, seguendo sia le tendenze del momento che le necessità delle persone. Oggi parleremo, più nello specifico, della figura dell’organizzatore di nozze o, com’è meglio conosciuto, il wedding planner, che si occuperà di organizzare e aiutarti a preparare le migliori nozze che ti possa aspettare. Questa professione nasce da un’idea “Made in Usa” ma ormai si è ampiamente diffusa anche in Italia con grande successo.

Nell’articolo che stai per leggere, ho affrontato i punti salienti della figura del wedding planner, dal come diventarlo, fino alle sue mansioni principali, il percorso di carriera, le possibilità lavorative e come avviare l’attività. Dunque mettiti comodo e preparati a scoprire un nuovo mondo, quello del wedding planner.


Cosa fa un Wedding Planner

Quando si parla di wedding planner, molto spesso si parla senza conoscere esattamente l’argomento, cadendo dunque spesso (erroneamente) nei soliti cliché. Eppure, dietro a questa particolare figura, si cela un lavoratore altamente professionale, qualificato e camaleontico; capace di adattarsi a qualunque situazione gli si presenti. L’organizzatore di matrimoni (traducendo letteralmente), si occupa di consultare gli sposi, di capirli e proporgli di conseguenza un progetto unico, studiato appositamente per l’occasione, pensato principalmente per rendere unico il giorno del loro matrimonio, un giorno speciale. Non si tratta di cercare semplicemente un’idea, ma di considerarne la sua fattibilità, sia dal punto di vista del budget (molto importante) sia dal punto di vista della legalità, del tempo e dell’emozione.

wedding planner

Un wedding planner professionista si occupa, tra le altre cose, di effettuare gli ordini più importanti, come i fiori, le fedi, la gestione della location come anche degli addobbi, la gestione della lista degli invitati e della lista nozze. In base alle richieste degli sposi, poi, il planner può occuparsi anche di banchetto, musica e organizzazione del ricevimento, parte ormai integrante e quasi tradizionale delle cerimonie matrimoniali odierne. Anche il servizio fotografico, le bomboniere e gli spettacoli di tarda serata sono amministrati dalla wedding planner, così come anche la raccolta e la direzione dei documenti necessari per la celebrazione.

Com’è facilmente intuibile, il wedding planner diviene una figura indispensabile che, una volta ingaggiata, si occuperà letteralmente di tutto. Infatti, anche trucco, estetica, acconciatura e i trasporti sono di sua competenza, rendendolo praticamente il vero organizzatore per eccellenza. Si tratta di una figura capace, esperta ed organizzata: deve saper tener conto di diversi fattori che possono collidere, qualora non controllati, e il wedding planner fa esattamente questo.

Cosa serve per diventare Wedding Planner

Questa è una domanda che molte persone, nel settore, si pongono spesso. Quali sono i “requisiti” che permettono di aprire le porte al wedding planning? In questo caso, la risposta concerne diverse abilità e conoscenze, che vanno dall’utile al dilettevole, come si suol dire. I requisiti principali, fondamentali per una figura professionale di alto livello sono sicuramente:

  • grande conoscenza delle leggi e dei canali per organizzare una festa così rilevante
  • abilità nelle relazioni interpersonali e spiccata dote comunicativa
  • cultura al di sopra della media
  • capacità di interpretare i desideri altrui
  • empatia, comprensione e problem solving

Come avrai sicuramente notato, siamo rapidamente passati da requisiti più “tecnici” ad altri più “intimi”, propri della persona e del suo carattere. E’ proprio per questo che il lavoro del wedding planner non fa per tutti: bisogna riuscire a comprendere i desideri degli sposi e ad ideare un progetto che sia per loro la sintesi del loro sentimento e della loro passione, nonché del loro reale pensiero e desiderio, tutto ciò, facendo particolare attenzione ai dettagli tecnici e agli imprevisti, che possono essere senza dubbio delle rogne, quando si presentano all’ultimo minuto. Una particolare propensione al problem solving, perciò, può essere un’altra caratteristica da non sottovalutare. Viene logico pensare che, una carriera di questo tipo, sia piuttosto complessa e a volte estenuante, per non dire frustrante. Niente di più sbagliato! Un individuo dotato e capace saprà destreggiarsi al meglio tra le insidie di questa professione, riuscirà senza dubbio a raggiungere i propri obiettivi e addirittura a surclassarli velocemente. Bastano solo tanta pazienza e una dose di buona volontà.

Le scuole e i corsi per diventare Wedding Planner

Proprio così! Nonostante buona parte delle skills necessarie siano proprie della indole di un aspirante wedding planner, non mancano i corsi e le scuole che forniscono una formazione più che adeguata per questo tipo di professione. Si tratta di scuole (fisiche e\o online) il cui piano di studi approccia in maniera più che significativa le varie branche di questa disciplina. Il Wedding Planner non deve MAI improvvisare, dev’essere sempre pronto e conoscere i dettagli della sua professione. Di seguito elenchiamo i migliori corsi, online e non, che formano wedding planner.

Lista corsi online per diventare Wedding Planner

La piattaforma Life Learning offre quattro corsi online, ad un costo contenuto, utili per diventare wedding planner. Ecco una breve descrizione:

Strumenti per Wedding Planner

Un corso suddiviso in sette lezioni che offrono informazioni base sull’attività del wedding planner, due approfondimenti su come creare bouquet e bomboniere e un test di valutazione finale.

Wedding Planner

Si tratta del corso più completo tra quelli proposti per chi vuole intraprendere la professione. E’ suddiviso in cinque sezioni contenenti varie lezioni, due approfondimenti con materiale organizzativo e dispense e un test di valutazione finale.

Come Aprire un’Agenzia di Wedding Planner

Corso suddiviso in tre sezioni contenenti varie lezioni con focus sulla creazione di un business plan per l’avvio del progetto, e un test di valutazione finale.

Organizza il Tuo Matrimonio

Un corso che ti fornisce tutte le indicazioni utili per pianificare da zero il tuo matrimonio..da questa esperienza potrai capire se è la professione giusta per te! E’ suddiviso in sei sezioni e un test di valutazione finale.

Lista corsi (non online) per diventare Wedding Planner

Ci sono poi i corsi organizzati da diverse società di formazione e consulenza che si svolgono “in aula” presso diverse sedi e strutture in Italia. Ecco la lista dei migliori corsi in aula di wedding planner:

Corsi Weddings and Events di Enzo Miccio

La società di Enzo Miccio, il più famoso wedding planner italiano, è proprio specializzata nell’attività di Weddings and Events e offre diversi corsi di formazione per wedding planner ed organizzazione eventi:

  • Corso Wedding Planner: condotto e coordinato da Enzo Miccio con la collaborazione di docenti di consolidata esperienza. Il corso ha una durata di 36 ore, articolate in sei giornate.
  • Corso Bridal Trends: tenuto da Elisa Rampi, celebrity hair stylist &make up artist, ha una durata di 16 ore.
  • Wedding Experience: un workshop focalizzato su mise en place, menu, flower decoration, condotto e coordinato da Enzo Miccio.
  • Manager Organizzazione di Eventi: un corso che introduce alle attività, alle strategie e alle dinamiche proprie di ogni tipo di evento, compreso il matrimonio. E’ coordinato da Enzo Miccio e condotto direttamente da un team di events manager.
  • Elementi di Scenografia Floreale: un mix di teoria, esercitazioni pratiche e workshop sulla scenografia floreale. Condotto e coordinato da Enzo Miccio e da un team di flower designers.
  • Wedding Web Marketing: il corso, tenuto direttamente dai marketing manager, è incentrato sulle strategie di comunicazione online per migliorare la reputazione del tuo brand e della tua attività.

Corsi di WEA Wedding & Events Academy

La WEA Wedding & Events Academy è la 1° Accademia in Italia di Alta Formazione per Wedding Planner & Event Manager professionisti. L’accademia assiste gli iscritti dalla formazione all’inserimento nel mondo del lavoro, offrendo anche l’opportunità di svolgere uno stage in azienda. Otto sono i corsi disponibili:

  • Master Party Planner & Wedding Designer
  • Party Planner & Wedding Flower Designer LAB
  • Wedding Planner & Event Manager
  • Master Wedding Planner
  • Master Destination Wedding Planner
  • Masterclass Wedding Planner & Designer
  • Destination Wedding PRO
  • Wedding Business Bootcamp

Corsi Komax

Komax è una società che offre un’offerta formativa orientata alle nuove realtà professionali, tra le quali appunto, quella del Wedding Planner. Numerosi i docenti coinvolti, tra i quali spicca la famosa Carla Gozzi, personaggio televisivo ed esperta di Stile e Fashion. Questo il corso proposto:

  • Become a Wedding Planner: 4 giornate totali di formazione teorica di base (3 giornate) ed una giornata di stage durante la quale sarà possibile partecipare al “Dietro le Quinte” di un vero matrimonio. Per completare la formazione, è possibile aggiungere anche il Workshop Wedding & Flower.
wedding planner

Parlando più in generale, il wedding planner è una figura assolutamente unica nel suo genere, in grado di gestire più situazioni, a volte diverse tra loro, anche contemporaneamente. Non vi sono specializzazioni per l’uno o per l’altro matrimonio. Come dicevo all’inizio, il wedding planner deve saper essere camaleontico.

La carriera del Wedding Planner

Una volte apprese le principali skills di questo lavoro e compreso il funzionamento, si può cominciare una vera carriera nel settore. Il punto da cui iniziare è sempre quello più complicato (in ogni professione, oserei dire), ovvero, bisogna iniziare cercando i clienti. Quando si è alle prime armi e non si possiede ancora una forte reputazione, bisogna fare tanto affidamento a marketing e pubblicità, in modo da attirare nuova clientela. Questo passo può essere a volte sgradevole, ma una volta che si è riusciti ad ingranare e a lavorare per qualcuno, il percorso è solo in salita.

Se sei bravo come credo, infatti, i tuoi primi clienti inizieranno a diffondere la parola e presto avrai nuovi utenti. L’arma più potente, in questo tipo di business, è il passa-parola. Con l’avanzare del tempo, dunque, lavorerai tanto e affinerai le tue tecniche, fino ad arrivare al punto di avviare una vera e propria attività, un’impresa o un’agenzia, da solo o con collaboratori. Questo, ovviamente, dipende da te. Perciò non ti abbattere se la tua carriera non prende subito il volo, è un lavoro che necessita di tempo e pazienza per carburare, e quando lo fa, i risultati sono a dir poco meravigliosi.

Dove lavora un wedding planner?

Molto spesso, come si vede anche nei film, i wedding planner con più esperienza preferiscono lavorare da autonomi, fornendo le loro capacità da privati. In questo modo, il profitto torna tutto nelle mani del freelance, che gestisce come meglio crede le risorse, i clienti, gli appuntamenti ecc.. E’ chiaro che bisogna comunque avere una certa “fama” nel settore per lavorare assiduamente in questo campo e con queste modalità, cosa che non tutti si possono subito permettere. Proprio per questo, alcune aziende e\o strutture decidono di assumere una figura simile, senza dubbio utile ai loro scopi. Si tratta di strutture alberghiere, hotel, ristoranti o comunque imprese che possono trarre vantaggio dalla presenza di un wedding planner nel loro organico. Organizzando feste di portata, attirerebbe nuovi clienti verso queste fantastiche location, contribuendo alla buona pubblicità del locale.

wedding planner

Quanto si guadagna?

La domanda da un milione di dollari. Arrivati a questo punto, una volta illustrati requisiti e doveri di un wedding planner, è legittimo chiedersi quanto si guadagna. Non è possibile dare con certezza una cifra esatta a questo tipo di servizio: dipende molto dal tipo di cerimonia in sé, dalla location, dal timing e anche dal periodo in cui si svolge. Considerando i prezzi di una cerimonia standard (senza wedding planner) e facendo un paio di calcoli approssimativi, si potrebbe arrivare a stimare che il guadagno di un bravo wedding planner possa variare dai 1000€ ai 70.000€, a cerimonia. ATTENZIONE Ciò non significa che OGNI cerimonia arrivi a queste cifre, si tratta semplicemente di stime e non di sicurezze.

Normativa e burocrazia

Per esercitare la professione di wedding planner basta aprire una Partita Iva. Non occorre registrare l’azienda unipersonale presso la locale Camera di Commercio. Essendo una professione alquanto nuova, infine, non esiste una normativa atta a regolamentarla, ma ogni organizzatrice di nozze deve conoscere le norme in materia di occupazione di suolo pubblico, rispetto della privacy, inquinamento acustico e, ovviamente, i dettami del codice civile che normano il contratto matrimoniale.

Franchising per Wedding Planner

Le grandi società che organizzano eventi hanno già fiutato da tempo questo business e promuovono corsi di formazione per futuri wedding planner, fornendo loro anche tutte le professionalità necessarie per “costruire l’evento”. Stessa prassi stanno portando avanti le società di catering e i classici luoghi per i ricevimenti, come ville, alberghi, castelli e agriturismi. Occorre ricordare, tuttavia, che le richieste degli sposi non sono sempre standard, quindi per nozze di un certo spessore una brava wedding planner dovrà mettere in piedi una rete di professionisti e di servizi che possano soddisfare le richieste, anche le più stravaganti, dei futuri sposi.

Supporto all’avvio dell’attività e ricerca finanziamenti

diventare wedding planner

Se desideri un supporto e dei consigli su come diventare Wedding Planner ed info sulle agevolazioni o soluzioni di franchising ti segnaliamo il Kit Creaimpresa: Come diventare wedding planner (da noi valutato e ritenuto veramente valido).

Gruppi e associazioni

Esistono diversi gruppi e\o associazioni ai quali fare riferimento per ottenere consulenze o consigli. Tra queste ti riferisco la presenza di gruppi come “Missione Matrimonio” o la già citata “Wedding Sicily Academy”, senza citare alcuni gruppi Facebook che puoi facilmente rintracciare sulla nota piattaforma social, come “Wedding Planner“.

Bene, adesso sai tutto quello che c’è da sapere sul mondo dell’organizzazione di matrimoni e di eventi in generale. Fai molta attenzione alle tue passioni e alla tua indole, data la loro grande importanza in questo tipo di business, scegli accuratamente il percorso formativo che fa per te e destreggiati facendo pratica in vari stage o all’interno di diverse aziende che potrebbero assumerti. Come in ogni cosa, l’unico limite, anche qui, sei tu.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro



CATEGORIES
Share This

Commenti

Wordpress (0)