Lavorare nell’agricoltura: in vendita terreni incolti a prezzi vantaggiosi

Interessanti opportunità di lavoro nell'agricoltura. L'Ismea vende terreni abbandonati a prezzi agevolati per incentivare l'imprenditoria e l'occupazione nel settore

In arrivo importanti opportunità di lavoro nel settore agricolo. L’Ismea vende terreni incolti a prezzi davvero vantaggiosi, con particolare riguardo per i giovani e gli under 41, intenzionati ad avviare un’attività imprenditoriale grazie al proprio terreno. Vediamo di cosa si tratta.


Lavoro nell’agricoltura

Lavoro

Il settore agricolo è particolarmente delicato ed importante per l’economia. Questo si è evoluto nel corso degli anni, anche grazie all’introduzione di nuove tecnologie, macchinari e modalità di lavorazione. Questa realtà include differenti professioni, come la produzione agricola ed animale, la pesca, la silvicoltura ed in generale tutte quelle attività che trasformano i vari prodotti agricoli. Per svolgere tutti questi compiti, sono richieste molteplici figure professionali con differenti competenze nel settore. Parliamo di coltivatori, di allevatori, pescatori, agronomi, botanici, vivaisti e braccianti agricoli. Ed ancora, operare nel settore agricolo, necessita diverse conoscenze. Infatti, se per alcune professioni sono richieste abilità manuali connesse alla capacità di adoperare particolari strumenti di lavoro, altre professioni necessitano di conoscenze tecniche, frutto di una formazione accademica.

La maggior parte delle opportunità professionali si dividono in lavori fissi, con manodopera impiegata tutto l’anno e lavori stagionali-occasionali, riservati a specifici periodi dell’anno.

Opportunità di lavoro: in vendita terreni incolti a prezzi vantaggiosi

Interessanti opportunità di lavoro arrivano dall’Umbria e non solo. In generale sono ben 386 i terreni incolti, pari a circa 10 mila ettari, che l’Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) mette in vendita a prezzi vantaggiosi. Lo scopo è quello di rilanciare l’imprenditoria e l’occupazione in questo particolare settore. Specifico riguardo sarà dato ai giovani e under 41, attraverso mutui trentennali, rate semestrali o annuali e vari sostegni per l’imprenditoria giovanile nell’agricoltura. Sul sito Ismea è disponibile la mappa completa per consultare la posizione dei terreni e le loro caratteristiche. Gli interessati hanno tempo fino al 19 aprile 2020 per presentare la loro offerta.

Non è tutto, in quanto anche l’Umbria vende terreni a prezzi bassi. In particolare sono 11 le terre disponibili in questa splendida Regione, per un totale di 937,28 ettari. Si tratta di un modo per avvicinare i giovani e non solo a questo settore, con la possibilità di intraprendere un nuovo percorso professionale e magari mettersi in proprio.

Incentivare l’imprenditoria e l’occupazione nel settore agricolo

Lo scopo di tutto questo è proprio quello di rilanciare il settore, incentivando l’imprenditoria e l’occupazione nell’agricoltura. Filippo Gallinella, il presidente della Commissione agricola della Camera sostiene che dietro queste agevolazioni c’è un triplice obiettivo. Prima di tutto cercare di far tornare a vivere le economie rurali, andare a ridurre l’enorme spreco di terreni abbandonati e non coltivati sparsi su tutto il territorio nazionale, ed infine garantire un ricambio generazionale nel settore agricolo. Buoni propositi ed idee, che sicuramente porteranno a buon fine, permettendo a molti di intraprendere una nuova avventura professionale in uno dei settori più rilevanti. L’introduzione di nuove tecnologie e metodologie di lavoro, apriranno lo scenario a nuove sfide future, a cui bisognerà essere preparati nel miglior modo possibile.

L’agricoltura e le tendenze occupazionali

Il generale numero dei lavoratori nel settore agricolo, tende a diminuire, a causa dell’utilizzo di molti macchinari. Tuttavia, ci sono ancora tante opportunità professionali nel settore, con particolare riferimento a figure con competenze specifiche derivanti da una formazione di tipo accademico. Ad esempio, molto richiesta è la figura del R&D agroalimentare che si occupa dello studio e delle caratteristiche dei terreni, dei mangimi, delle colture e tanto altro. Anche gli scienziati, tecnici e tecnologi alimentari sono delle figure chiave nell’agricoltura, sempre più connessa al concetto di tecnologia, come ad esempio impianti di irrigazione intelligenti, processi innovativi per garantire la sicurezza agroalimentare. L’agricoltura ha una responsabilità davvero grande, soprattutto con l’aumento della popolazione mondiale e della richiesta di cibo. Per questo il settore deve essere efficace e molto produttivo oggi e nel futuro.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro



CATEGORIES
Share This

Commenti

Wordpress (0)