Lavoro: soluzioni aziendali per garantire il distanziamento sociale

Le app e dispositivi elettronici adoperati dalle aziende per garantire il distanziamento sociale dei dipendenti sul posto di lavoro

In tempi di Covid bisogna ingegnarsi ed armarsi di pazienza per lavorare in piena sicurezza. Ora che tanti dipendenti sono tornati in ufficio, le aziende si stanno organizzando al meglio per garantire il rispetto delle norme sulla sicurezza tra i lavoratori. Arrivano nuovi dispositivi elettronici per il distanziamento sociale tra i colleghi. Ecco di cosa si tratta.


Lavoro in sicurezza ai tempi del Covid

La pandemia da Coronavirus ha profondamente cambiato il nostro modo di vivere, di relazionarci con gli altri e di lavorare. Lo smart working è stata una modalità di organizzazione del lavoro che ha avuto il suo boom proprio nel periodo dell’emergenza sanitaria. Oggi, sono tanti i dipendenti rientrati a lavorare in ufficio e molti altri lo faranno nelle prossime settimane. Per questo motivo bisogna organizzare le aziende ed i luoghi di lavoro per garantire un ambiente sicuro, in cui poter operare in tutta tranquillità. Dove non arriva l’uomo, ci arrivano gli algoritmi e le macchine. Le aziende si aprono così alla tecnologia avanzata per garantire il giusto distanziamento sociale tra i dipendenti. Non bisogna stupirsi se i posti dei dipendenti saranno assegnati da algoritmi appositamente programmati per garantire in ogni singolo momento il rispetto della distanza sociale tra i lavoratori. Sono davvero tante le app e gli strumenti adoperati dalle aziende per garantire il rispetto della distanza sociale, la prenotazione della scrivania, del posto auto e tanto altro.

App per il distanziamento sociale a lavoro

Sono molte le app appositamente studiate per garantire il distanziamento sociale a lavoro. Ad esempio ci sono alcune che funzionano in modo molto semplice e veloce. I dipendenti, devono prenotare la postazione adoperando le app. Questi prima di sedersi dovranno fare un check in, andando ad inquadrare il QRcode posto sulla scrivania che va ad identificare in maniera univoca la postazione di lavoro. A fine giornata lavorativa, prima di uscire dall’ufficio, i dipendenti dovranno fare un check out attraverso la medesima modalità. Non è tutto in quanto questa particolare applicazione permette anche di prenotare un posto auto e di cancellare in qualsiasi momento le prenotazioni fatte.

Dispositivi indossabili per la sicurezza a lavoro

Oltre alle app ci sono anche particolari dispositivi da indossare che consentono il regolare mantenimento delle distanze di sicurezza tra i lavoratori. Si tratta di dispositivi hi-tech da taschino che incominciano a vibrare nel caso in cui i dipendenti si avvicinano troppo, senza garantire la distanza di almeno 1,5 metri. Ed ancora, alcune aziende hanno messo a disposizione dei propri dipendenti degli strumenti digitali con cui è possibile pianificare la propria presenza ed attività in ufficio per poi condividerla con il proprio dirigente. Questo permette di avere una visione d’insieme di quello che succede in ufficio. Soluzioni di vario tipo che consentono di migliorare la propria presenza a lavoro, nel pieno rispetto delle norme sulla sicurezza anti Covid.

La diffusione delle app

Alcune di queste app, come quelle che consentono di prenotare la scrivania e posto auto, non sono nuovissime. Le aziende le adoperavano già in passato, ma con la pandemia hanno avuto una diffusione di notevole rilievo. La tecnologia oggi è un elemento fondamentale nel lavoro, nelle imprese ed aziende. Questa permette di migliorare l’operato dei dipendenti ma anche di perfezionare ed ottimizzare l’organizzazione delle imprese. Ad esempio, usare tecnologie digitali che consentono di controllare a distanza il buon funzionamento di macchinari, significa avere sul posto di lavoro meno gente evitando l’affollamento di persone, con il relativo pericolo di contagio Covid. In futuro la tecnologia diventerà sempre più importante sul posto di lavoro, a dimostrazione del fatto che già viviamo nell’era del digitale e di quanto questo possa migliorare e soprattutto ottimizzare l’operato dei dipendenti e dirigenti stessi. Un’impresa che non si apre al digitale è destinata a morire e restare fuori dal mercato del lavoro.

CATEGORIES
TAGS
Share This

Commenti