Partecipare ai reality show fa bene alla carriera?

In tanti hanno tentato di rimanere in tv, in pochi ci sono riusciti. La popolarità è solo l'inizio: chi vuole sfondare, deve impegnarsi fino in fondo

Partecipare ad una trasmissione televisiva può fare veramente la differenza? Prendiamo il reality più famoso del mondo, quel Grande Fratello che ha sedotto orde di telespettatori ad ogni latitudine del globo: cosa ha lasciato ai suoi concorrenti? Ha spianato la strada a promettenti carriere o si è rivelato un’effimera parentesi mediatico-mondana? Ovviamente dipende. Generalizzare non è mai una buona mossa, ma a titolo puramente indicativo possiamo affermare che a “cavarsela” sono stati coloro che non si sono adagiati sugli allori. E che hanno capito cosa volevano fare “da grandi”. Essere popolare può aiutare nel lavoro, ma senza impegno e dedizione non si va troppo lontano.


tv

Sia ben chiaro: non vogliamo qui aggiornarvi sulla vita privata degli ex concorrenti del Grande Fratello, ma prendere a pretesto alcune delle loro storie per capire come un’esperienza fuori dall’ordinario possa orientare scelte differenti. Gli ex “gieffini”, nella stragrande maggioranza dei casi, hanno tentato di rimanere in tv. Molti ci sono riusciti, ma solo per un breve periodo. Tra i casi più fortunati, segnaliamo quelli di Eleonora Daniele e Jonathan Kashanian, diventati popolari conduttori televisivi (la prima lavora in Rai, il secondo a Mediaset), e quelli degli attori Luca Argentero e Laura Torrisi, protagonisti di fortunate commedie all’italiana. Non sono ovviamente gli unici: molti ex “colleghi” hanno prestato il loro volto ad ospitate televisive più o meno dimenticabili, mentre altri hanno scelto di dedicarsi alla musica o alla radio. Chi non ha pensato di costruire sulla fama qualcosa di più solido e duraturo è, però, fatalmente finito nel dimenticatoio.

Una menzione a parte merita l’ex concorrente della prima edizione, Rocco Casalino, che ha scelto la via della politica. Giornalista professionista iscritto all’ordine della Lombardia, Casalino si è infatti congedato dai salotti mondani della tv per dedicarsi alla sua professione. Che lo ha portato a vestire i panni di responsabile della comunicazione del gruppo parlamentare del M5S al Senato. Non solo: c’è chi alla notorietà del piccolo o grande schermo ha preferito la concretezza degli affari come Salvo Veneziano che, dopo un periodo di “sbandamento”, ha fondato una catena di 17 pizzerie. O come Mascia Ferri, che affianca il marito imprenditore nella gestione di alcuni chalet e di uno stabilimento balneare in Romagna. Per finire con Mario Ferretti, trionfatore dell’ottava edizione del Grande Fratello, che ha investito i soldi della vincita per dare corpo al suo sogno ed aprire un agriturismo ad Orvieto. In definitiva: il reality fa bene alla carriera? Né più né meno di tante altre opportunità. Individuare l’obiettivo e impegnarsi per centralo, resta l’unica regola valida per tutti. Incalliti frequentatori dei salotti televisivi e non.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro



CATEGORIES
Share This

Commenti

Wordpress (0)