Home » News Lavoro

Stipendi 2020: quali sono le Regioni e le Province in cui si guadagna di più?

Regioni e Province italiane dove gli stipendi sono più alti. Ecco la classifica 2020, con tutte le sue particolarità del caso


L’anno che si sta per concludere è stato molto particolare a causa di una pandemia del tutto inaspettata. La crisi economica ha fatto sentire i suoi effetti sul mercato, mettendo in difficoltà diverse realtà imprenditoriali e non solo. In uno scenario del genere, quali sono le Regioni e le Province dove si guadagna di più? A quanto ammontano gli stipendi 2020?

Lavoro e stipendi 2020

aumenti busta paga

Gli stipendi non sono tutti uguali. Ci sono aree dove questi sono più elevati e quelle dove gli stessi sono più bassi. L’ammontare dello stipendio connesso al lavoro, varia a seconda di diversi fattori ma anche del luogo. Il 2020 è stato un anno particolare perché dominato da una pandemia che ancora non si appresta a finire. Dall’iniziale crisi sanitaria che ha visto ospedali in collasso con tanti ammalati e morti, si è ben presto passati ad una crisi economica a causa delle restrizioni adottate. In un clima così delicato, è stato necessario salvaguardare la salute anche a costo di fermare l’intero Paese con la sua economia. Tutto questo ha avuto conseguenze sul lavoro e relativi stipendi? Certamente il mercato del lavoro ha risentito di questo 2020 che sta per concludersi con tutti i suoi aspetti negativi e poco rosei.

Dove si guadagna di più?

La classifica di JobPricing ci fornisce informazioni su quali sono le Regioni e le Province italiane in cui gli stipendi sono più alti. Al primo posto si classifica il Trentino Alto-Adige seguito dalla Lombardia e dal Lazio. Per quanto riguarda le Province in cui gli stipendi sono più alti, troviamo quella di Milano. In ogni modo, l’Osservatorio Geography Index 2020 ha messo in evidenza come nel 2020 c’è stato un calo della retribuzione globale annua (RGA) pari ad 1,8%. Questo dato può essere compreso alla luce del difficile anno che si sta per concludere, dove la pandemia ha portato svariati effetti negativi dal punto di vista non solo sanitario ma anche economico.

Classifica delle Regioni con gli stipendi più alti

Ecco la classifica delle Regioni italiane dove effettivamente i lavoratori hanno la fortuna di poter guadagnare di più. Il Trentino alto Adige raggiunge la vetta seguito da Lombardia e Lazio. Ecco la classifica completa con i rispettivi valori RGA:

  • Trentino Alto Adige con una retribuzione globale annua di 32.954 euro;
  • Lombardia 32.539 euro;
  • Lazio con 31.391 euro di retribuzione globale annua;
  • Liguria 31.317 euro;
  • Emilia Romagna 30.773 euro
  • Friuli Venezia Giulia 30.546 euro;
  • Piemonte con 30.307 euro;
  • Veneto 29.891 euro;
  • Valle d’Aosta 29.839 euro;
  • Toscana 29.091 euro;
  • Marche 28.415 euro
  • Abruzzo 27.903 euro;
  • Campania 27.697 euro;
  • Umbria 27.245 euro;
  • Puglia con 27.239 euro;
  • Sicilia 27.072 euro;
  • Molise; 26.617 euro;
  • Sardegna 26.480 euro;
  • Calabria 25.549 euro;
  • Basilicata con 25.168 euro.

Questa è la classifica completa di quelle che sono le Regioni e relativi stipendi.

Le province con gli stipendi più alti

Andiamo ora a guardare le provincie italiane con gli stipendi più alti. Qui riportiamo le prime 10 posizioni dove in vetta c’è la provincia di Milano.

  • Milano con valore RGA pari a 35.597 euro;
  • Bolzano con 33.602 euro;
  • Trieste con 33.513;
  • Genova 32.493 euro;
  • Bologna 32.242 euro;
  • Roma con 32.224 euro;
  • Parma 31.871 euro;
  • Monza Brianza con 31.625;
  • Varese 31.586;
  • Piacenza 31.446 euro.

All’ultimo posto della classifica si posiziona la provincia di Crotone.

Come sono state ottenute le classifiche

Le classifiche sono state elaborate prendendo in considerazione la Retribuzione Globale Annua Lorda (RAL) che si ottiene sommando la Retribuzione fissa Annua Lorda (RAL) con la Retribuzione Variabile percepita dai lavoratori. Inoltre, per ottenere la classifica delle Province con gli stipendi più alti, per la retribuzione medi a di ogni provincia si è preso in considerazione la composizione di Dirigenti, Quadri, Impiegati ed Operai all’interno di ogni provincia il tutto ottenuto grazie ai Dati Trimestrali sulla Forza Lavoro. Informazioni molto importanti che ci aiutano ad avere un quadro particolarmente ordinato e preciso di quella che è l’attuale situazione retributiva in Italia. Questo ci consente di individuare le aree geografiche che rendono di più da un punto di vista salariale.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro