Bollo auto 2020: novità e proroghe a causa del Coronavirus

Le nuove scadenze relative al versamento del bollo auto nelle regioni che hanno aderito alla proroga delle scadenze fiscali

Novità relative alle scadenze del bollo auto. Alcune regioni italiane hanno deciso di far slittare il termine ultimo per poter pagare l’imposta, il tutto a causa dei disagi provocati dal Coronavirus. Ecco le novità da dover conoscere e le regioni italiane che hanno deciso di prorogare la scadenza del bollo auto.


Bollo auto che cos’è?

bollo auto 2019

Il bollo auto è una tassa direttamente connessa al possesso di automobili ed in generale di autovetture regolarmente iscritte al Pra, ossia il Pubblico registro automobilistico. Tale imposta è gestita a livello regionale e deve essere versata ogni anno, indifferentemente dall’utilizzo o meno della vettura in questione. In linea generale, la scadenza del bollo auto, cade entro il mese successivo all’immatricolazione della vettura. Quest’anno ci sono delle novità in relazione alle scadenze apportate direttamente dall’emergenza sanitaria da Coronavirus. Infatti, tra le tante proroghe delle scadenze fiscali, troviamo anche quella del bollo auto. Non è tutto, in quanto sono stati prolungati anche i tempi connessi al rinnovo ed esami patente, così come quelli sulle revisioni obbligatorie nel 2020.

Proroga scadenza del versamento bollo auto

Molte regioni italiane hanno scelto di prorogare la scadenza per il versamento del bollo auto, a causa dei disagi provocati dal Coronavirus. Si tratta di una notizia che sicuramente farà piacere a molti possessori di vetture, i quali potranno avere più tempo a disposizione per versare l’imposta regionale dovuta. Tale proroga sarà una sorta di sollievo per le tasche degli italiani, che a giugno dovranno purtroppo fare i conti con vari aumenti tributari. Tuttavia, la situazione appare abbastanza frammentata, in quanto come già accennato, il bollo auto è un’imposta a gestione regionale, dunque non è gestita alla stessa maniera su tutto il territorio nazionale. Anche in relazione alla proroga delle scadenze, ogni regione ha preso delle decisioni differenti. Dunque, per i possessori di vetture, è importante controllare con particolare attenzione le regole sul bollo auto emanate dalla propria regione di appartenenza. Di seguito vi riportiamo l’elenco di alcune regioni che hanno aderito alla proroga sui pagamenti del bollo auto.

Le nuove scadenze da dover rispettare

Alcune regioni hanno aderito al rinvio delle scadenze fiscali per quanto riguarda il bollo auto. In particolare ci riferiamo a:

  • Abruzzo: i contribuenti a cui il bollo scade tra l’8 marzo ed il 31 maggio, avranno la possibilità di pagare entro il 31 luglio;
  • Campania: chi ha scadenza tra il 24 marzo ed il 31 maggio, può pagare entro il 30 giugno;
  • Lazio: per le scadenze bollo comprese tra il 1° marzo ed il 31 maggio, c’è tempo fino al 30 giugno per pagare;
  • Emilia Romagna: per le scadenze tra il 1° marzo ed il 30 aprile sarà possibile pagare entro il 30 giugno;
  • Marche: per i bolli auto con scadenza tra l’8 marzo ed il 31 maggio, tempo per pagare fino al 31 luglio;
  • Piemonte: per le scadenze tra il 1° marzo ed il 31 maggio, si potrà pagare entro il 30 giugno;
  • Toscana: per i bolli in scadenza tra il 1° marzo e ed il 31 maggio, il termine ultimo per il pagamento slitta al 30 giugno;
  • Veneto: proroga fino al 3 giugno per le scadenze comprese tra l’8 marzo ed il 31 maggio;
  • Sicilia: per le scadenze tra l’8 marzo ed il 31 ottobre, c’è tempo entro il 30 novembre per pagare;
  • Lombardia: il bollo auto in scadenza tra il 1° marzo ed il 31 maggio può essere versato entro il 30 giugno. Non è tutto, in quanto coloro che effettuano il versamento in domiciliazione bancaria, potranno usufruire dello sconto del 15% sull’imposta. Le varie richieste di domiciliazione bancaria dei bolli auto in scadenza a marzo, aprile e maggio, sono state accettate fino al giorno del 15 maggio.

Più tempo per i vari contribuenti, che sono stati duramente colpiti dalla crisi sanitaria ed economica da Coronavirus. Piccole misure che in qualche modo puntano a dare sostegno ai cittadini.

CATEGORIES
TAGS
Share This

Commenti

Wordpress (0)