Bonus Sport 2019: l’invio delle domande fino al 4 luglio. Ecco come fare

Dal 4 giugno al 4 luglio 2019 è possibile presentare la domanda relativa al bonus sport 2019, l'incentivo fiscale per lavori di restauro, riqualificazione, manutenzione e costruzione di nuovi impianti e strutture sportive pubbliche.

Fino al 4 luglio 2019 è possibile inviare le domande per ricevere il bonus sport 2019 compilando l’apposito modulo online ed inviando il tutto tramite posta elettronica. Vediamo di cosa si tratta e chi può richiederlo.


bonus sport

 

Bonus sport 2019: che cos’è?

Il bonus sport è un incentivo fiscale rilasciato per interventi di manutenzione, restauro o creazione di nuovi impianti e strutture sportive pubbliche. Si tratta di una misura fortemente voluta per andare ad incentivare in maniera rilevante, le attività sportive che sono utili ed essenziali per la nostra salute. Così, investire nella manutenzione delle strutture sportive pubbliche già presenti e nella realizzazione di altre, diventa sempre più importante per diffondere la cultura dello sport tra le nostre comunità. Misura voluta da Guido Guidesi, sottosegretario alla presidenza del consiglio, proprio per aiutare le piccole realtà sportive che sono spesso un punto di ritrovo e di aggregazione. Lo sport è dunque di notevole importanza sia per la salute dei cittadini, sia per la formazione stessa dell’individuo e delle comunità a cui appartiene.

Bonus sport 2019: si parte con l’invio delle domande

Dal 4 giugno fino al 4 luglio 2019 è possibile procedere con la compilazione e l’invio delle domande, relative al bonus sport. Si tratta dell’incentivo di carattere fiscale, riconosciuto per lavori di manutenzione, restauro, riqualificazione o creazione di nuovi impianti sportivi pubblici, il tutto con un credito d’imposta pari al 65% delle spese sostenute nel 2019 per tali lavori.

Il bonus sport è presente nella Legge di Bilancio 2019 ed a poterne usufruire sono le imprese, persone fisiche ed enti non commerciali. Questi hanno tempo fino a luglio per presentare la domanda e richiedere l’inventivo economico. Il modulo da dover compilare si trova online, sul sito dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio, il quale andrà compilato e poi inviato tramite posta elettronica.

Chi può presentare la domanda entro il 4 luglio

Vediamo ora chi sono i soggetti idonei a presentare la domanda per ricevere l’incentivo economico in ambito sportivo. Possono procedere con la presentazione della domanda bonus sport tutte le imprese, le persone fisiche e gli enti non commerciali che, nel corso del 2019 hanno eseguito erogazioni liberali in denaro per interventi di manutenzione, restauro e riqualificazione di strutture ed impianti sportivi pubblici oppure hanno erogato denaro per la costruzione di nuovi impianti sportivi sempre di carattere pubblico.

Il credito d’imposta che spetta a questi soggetti è pari al 65% delle spese effettuate. Tale credito d’imposta è riconosciuto anche alle persone fisiche ed agli enti non commerciali, entro il limite del 20% del reddito imponibili ed anche ai titolari di reddito d’impresa, restando nel limite del 10% dei ricavi annui. In ogni caso, il bonus è ripartito in tre rate l’anno, aventi lo stesso importo.

Ecco come presentare la domanda e richiedere il bonus

Le domande possono essere inviate entro e non oltre il 4 luglio 2019, previa esclusione. Gli interessati troveranno il modulo da compilare sul sito ufficiale dell’Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio. Una volta compilato il modulo, questo deve essere inviato all’indirizzo mail: ufficiosport@pec.governo.it solo ed esclusivamente tramite PEC.

Nell’oggetto della mail, deve essere indicata la dicitura: Sport Bonus 1° finestra 2019. Tuttavia per ulteriori informazioni e per consultare il bando completo, potete consultare il sito dell’Ufficio dello Sport, con le risposte a tutte le vostre domande e perplessità. Bonus molto importante, con lo scopo di incentivare il ripristino, la manutenzione, restauro e la realizzazione di nuovi impianti sportivi sul nostro territorio perché lo sport è sempre di più al centro dell’attenzione, per il suo valore aggregativo e di formazione dell’individuo stesso.

CATEGORIES
Share This