Congedo parentale: ecco l’azienda che concede 14 settimane ai neo genitori

Dal 2020 i dipendenti Kering avranno a disposizione 14 settimane di congedo parentale da dedicare ai nuovi arrivati in famiglia. Un importante traguardo in quanto a diritti civili e parità di genere

Diventare genitore è qualcosa di meraviglioso che cambia letteralmente la vita. Spesso però diventa difficile conciliare vita familiare e lavorativa. Un problema che i dipendenti di Kering non avranno. Infatti, dal 2020 i papà e le mamme dipendenti di tale azienda avranno a disposizione 14 settimane di congedo parentale.


Congedo parentale che cos’è?

Il congedo parentale è una formula studiata per i lavoratori che stanno per diventare genitori. In particolar modo si tratta di maggior tempo a disposizione che questi possono dedicare ai figli nati, almeno nei primi mesi o anni di vita. Questa esigenza di avere maggior tempo libero da dedicare alla famiglia e soprattutto al nuovo arrivato, si traduce praticamente in maggiore assenza al lavoro da parte del neo genitore. Il congedo parentale, è appunto un periodo di tempo concesso ai genitori, in cui questi possono assentarsi dal lavoro per assistere i neonati.

Possono usufruirne sia le mamme che i papà che siano lavoratori dipendenti. Dunque, si tratta di una misura molto importante, che permette ai genitori di godersi i figli nei primi mesi o anni di vita, il tutto per poterli accudire nel miglior modo possibile.

Le 14 settimane di congedo parentale per i dipendenti Kering

Il Gruppo francese Kering, operante nel settore del lusso e proprietario anche di marchi come Gucci e Bottega Veneta, a partire dal 1° gennaio 2020 permetterà ai suoi dipendenti di usufruire di ben 14 settimane di congedo parentale, sia per le mamme che per i papà. Si tratta di una piccola rivoluzione, con l’estensione a 14 settimane di congedo, il tutto per poter stare vicino alla famiglia ed in particolar modo ai nuovi arrivati. Così, a partire da gennaio, i neo genitori dipendenti Kering, circa 35 mila sparsi in tutto il mondo, avranno a disposizione più tempo da dedicare ai rapporti familiari e di cura della prole.

La nuova politica aziendale si rivolge a tutti i nuovi genitori, sia biologici che adottivi, sia per quanto riguarda la famiglia tradizionale che non. Una politica aziendale nel perfetto rispetto dei diritti civili e parità di genere, un gesto che sia da esempio a tutte le altre realtà.

Congedo parentale e l’importanza di stare vicino ai figli

La Kering il Gruppo francese nel settore del lusso, ha ben capito l’importanza di dare ai suoi dipendenti la possibilità di stare vicino ai figli appena nati. La sfera affettiva deve essere curata come qualsiasi altra sfera e realtà di vita, almeno fino a quando se ne hanno le possibilità. La stessa Béatrice Lazat, chief people officer del Gruppo sostiene: “estendendo i benefit ai papà e ai partner, non solo concediamo a tutti gli stessi diritti, ma supportiamo anche le donne nello sviluppo della propria carriera, dato che uomini e donne avranno diritto al medesimo periodo di congedo”. La parità di genere sul posto di lavoro passa anche attraverso delle misure del genere, che permettono ad entrambi i genitori di poter usufruire dello stesso congedo parentale.

Lavoro e tempo da dedicare alla famiglia

Il lavoro si sa bene è sacro, soprattutto oggi che i livelli di disoccupazione si mantengono abbastanza alti. Dall’altra parte è sacro anche il tempo da dedicare alla famiglia, a se stessi ed in generale a tutti i cari. Pensare ad una vita fatta solo ed esclusivamente di lavoro, senza avere il tempo materiale per dedicarsi ad altro, non è l’ambizione di nessuno. Siamo animali sociali, fa parte del nostro essere avere una vita sociale a cui dedicarci, una vita che va al di là del lavoro e dei tanti impegni professionali. Per questo motivo, diverse aziende stanno mettendo in atto determinate politiche aziendali, in modo da far convivere in maniera pacifica la vita lavorativa con quella privata. In fondo, se si investe anche sul benessere dei dipendenti, anche il lavoro e le performance professionali di questi migliorano notevolmente.

CATEGORIES
Share This