Coronavirus: come sta cambiando il modo di lavorare e viaggiare

Il mondo del lavoro e le modalità di viaggio completamente modificate dal Coronavirus. Ecco cosa sta succedendo e quale sarà lo scenario futuro

La pandemia da Coronavirus inevitabilmente ha cambiato il nostro modo di vivere, di approcciarci agli altri, ma anche di lavorare e di viaggiare. Importanti mutamenti, che possono essere definiti epocali sono ormai in atto e secondo alcuni studiosi non si tornerà alla normalità in tempi brevi. Ecco come il mondo del lavoro sta cambiando e come il virus ha compromesso le classiche modalità di viaggio a cui eravamo abituati.


Come il Coronavirus influenza la nostra vita

Il 2020 continua ad essere un periodo particolarmente delicato a causa della pandemia da Coronavirus che non si arresta. I contagi interessano il mondo intero, con una curva che sta progressivamente risalendo. Tutto questo ha modificato profondamente le nostre abitudini di vita e di relazionarci con gli altri. Non è tutto, in quanto anche il lavoro ed i viaggi stanno assumendo nuove sfaccettature, nel rispetto delle norme sulla sicurezza. Non eravamo abituati a vivere stando distanti gli uni dagli altri, a cercare posti poco affollati, ad indossare mascherine ed altri dispositivi di sicurezza. Eppure oggi questa è la realtà con cui dobbiamo convivere. Si tratta di cambiamenti epocali, e secondo molti studiosi non si ritornerà alla vita di sempre in tempi brevi, mentre secondo altri, questa esperienza ci ha cambiato definitivamente. Un articolo sul New York Time ha proprio affrontato l’argomento lavoro e viaggi al tempo del Coronavirus.

Come sta cambiando il mondo del lavoro

Una delle realtà che è in fase di trasformazione a causa del Coronavirus è il mondo del lavoro. I classici viaggi di lavoro a cui eravamo abituati, sono in calo e verranno sempre più sostituiti da meeting a distanza, virtuali. Lo smart working sarà il futuro nel settore lavorativo, accaparrandosi gran parte dei lavoratori. Non a caso sono già tante le aziende che hanno aderito a questa nuova forma di organizzazione professionale. Se prima del lockdown erano ancora poche le realtà italiane a lavorare da remoto, oggi c’è un vero e proprio boom. Questo incremento è stato dovuto anche alle procedure semplificate per attivare il lavoro a distanza. Non solo lavoro da remoto, ma anche l’istruzione utilizzerà sempre di più efficaci strumenti tecnologici in grado di assicurare una buona e corretta didattica a distanza. Anche l’e-commerce avrà uno sviluppo senza precedenti. Ovviamente non eravamo preparati a questi cambiamenti, ma ora la situazione sta cambiando e punterà sempre di più al digitale ed alle potenzialità che questo comporta.

La ripartenza dopo il lockdown

Finito il periodo di lockdown le imprese hanno dovuto fare i conti con altre problematiche. Oltre alla perdita di fatturato registrata nei mesi di stop, hanno dovuto riorganizzare il lavoro, i locali, gli ambienti, rendendoli conformi alle nuove norme sulla sicurezza. Tutto questo ha senza dubbio comportato spese in termini di denaro e di tempo. Altro nodo da sciogliere è quello relativo le risorse umane. Ad oggi ci sono tanti posti di lavoro che vacillano, in quanto non si sa bene come andranno gli affari e se bisognerà effettuare dei tagli di personale. Insomma, la situazione è delicata e proprio per questo motivo bisogna restare lucidi e cercare di andare avanti nel migliore dei modi, mettendo in conto anche eventuali fattori di rischio.

Coronavirus e viaggi

Altro aspetto della nostra vita che è cambiato e continuerà a mutare nel tempo sono i viaggi e le modalità di spostamento. Bisognerà continuare a mantenere la distanza di sicurezza, di conseguenza anche l’organizzazione stessa dei viaggi e dei mezzi di trasporto è destinata a cambiare. Anche le mete dei viaggi di piacere non saranno più le stesse. Già questa estate si è notata la tendenza nel prediligere mete poco affollate, immersi nella natura, negli spazi aperti. In calo il turismo nelle città d’arte. Insomma, sembra proprio che nel nostro futuro ci sia una nuova concezione di vivere e di stare con gli altri, prediligendo sempre di più il digitale e luoghi poco affollati. Ci siamo trovati letteralmente catapultati in una realtà completamente nuova, sconosciuta e soprattutto inaspettata.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro