Opportunità di lavoro nel settore digitale. Ecco perché conviene specializzarsi nell’ICT

Se volete trovare lavoro facilmente e guadagnare tanto, puntate sull'ICT e digital. Le richieste del mercato del lavoro

La tecnologia ed il digitale hanno ormai conquistato il mondo. Anche il lavoro è stato investito da grandi e rivoluzionari cambiamenti tecnologici, che ne hanno mutato la struttura generale. Sono tante le opportunità di lavoro che il digitale offre, così come sono sempre di più le aziende che ricercano specifiche digital skills.


In aumento la richiesta di figure specializzate nel digitale

lavoro nel digitale

L’Osservatorio delle Competenze Digitali rende noto che nel mercato del lavoro aumenta la richiesta di figure professionali specializzate nel ICT. Essere degli esperti in questo settore, è una garanzia per trovare lavoro in maniera immediata e senza troppi problemi. Proprio per questo motivo, si invitano i giovani a scegliere un percorso di studi nel settore della tecnologia e del digitale, in maniera tale da rispondere in maniera efficace alla richiesta del mercato del lavoro. Sono sempre di più le aziende che ricercano delle figure esperte nel digitale. Ma non è tutto, in quanto anche le soft skills sono elemento indispensabile per essere scelti dalle varie aziende, parliamo di tutte quelle abilità personali, come la flessibilità di ragionamento, la velocità nella risoluzione di problemi, la fluidità nel comunicare e tanto altro ancora.

Annunci di lavoro attinenti al digitale

Il consiglio dell’Osservatori resta lo stesso, se si vuole lavorare subito dopo gli studi è bene buttarsi a capofitto sul settore digitale. Infatti, andando ad osservare le ricerche di lavoro relative al 2018 si è potuto osservare come gli annunci di lavoro relativi alle professioni ICT sono aumentati del 27% rispetto al 2017, andando a superare la quota di 106 mila. Si tratta di un numero elevato di annunci, che potrebbero garantire la carriera professionale a tanti, tuttavia, gran parte di questi, sono rimasti scoperti, nel senso che non si sono trovati candidati idonei a ricoprire tali profili. La distanza tra domanda ed offerta di lavoro resta molto accentuata, mancano laureati nel settore ICT, in grado di rispondere alle esigenze del mercato del lavoro. Un problema che ormai si protrae da diversi anni, a cui si sta cercando di trovare una soluzione.

Le figure professionali difficili da reperire

Sono diverse le figure professionali ricercate dalle imprese e difficili da reperire. Al primo posto troviamo gli sviluppatori software, non a caso su alcune piattaforme web, circa il 30% delle posizioni relative ai programmatori restano inevase per più di 2 mesi. Altre figure professionali difficili da reperire sono i digital consultant e digital media spacialist. Come se non bastasse, ci sono anche nuove professioni che stanno spuntando e per cui già si conoscono le concrete difficoltà nel reperimento delle figure professionali di interesse. Per essere più precisi parliamo di:

  • Artificial intelligence specialist,
  • Blockchain specialist,
  • Big data specialist,
  • Cloud computing specialist,
  • Iot specialist,
  • Mobile e Robotic specialist.

La maggior parte della richiesta di queste figure professionali arriva dalle aziende del Nord-Ovest, mentre una richiesta minore si ha nelle altre aree territoriali.

Il lavoro nel settore digitale fa guadagnare di più

Lavorare nel settore digitale è molto conveniente, infatti garantisce stipendi abbastanza elevati rispetto ad altri settori. Dando uno sguardo a questi, si nota come nelle aziende di informatica ed elettronica, c’è stato un aumento del 4,4% della retribuzione dei quadri, ed un + 2,7% relativa alla retribuzione degli impiegati. Un incentivo in più per scegliere di laurearsi in ICT. Se da una parte le aziende hanno serie difficoltà a reperire le giuste figure professionali, dall’altra parte, nel corso degli ultimi anni, il numero delle immatricolazioni nel ICT sta aumentando notevolmente, in particolar modo tra le donne con una crescita del 29% nel Nord-Ovest. Anche LinkedIn conferma questa tendenza del mercato del lavoro, sempre più rivolta al digitale.

Infatti 7 lavori su 10 presenti sul web, sono strettamente connessi allo sviluppo di software ed alla gestione di dati informatici nel settore business. In Italia tra i lavori emergenti troviamo la figura del Data protection officer seguito dal Saleforse consultant e dal Big data developer. Un settore in pieno sviluppo su cui puntare per costruirsi un futuro solido.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This

Commenti