Rai lavora con noi: l’azienda cerca un aiuto regista – assistente alla regia

Rai lavora con noi, l'azienda assume un aiuto regista - assistente alla regia: requisiti richiesti, come candidarsi e come funziona l'iter di selezione.

Nuove opportunità lavorative per chi desidera lavorare in Rai. L’azienda, come specificato in un annuncio pubblicato sul proprio profilo Linkedin, è alla ricerca di un aiuto regista – assistente alla regia. Ecco come e quando candidarsi.


rai assume regista e assistente

Rai lavora con noi: in arrivo avviso di selezione

Che la Rai fosse in cerca di un aiuto regista – assistente alla regia, come anticipato, lo abbiamo appreso tramite il profilo Linkedin dell’azienda. Linkedin, per chi non lo sapesse, è un sito internet molto famoso e molto utilizzato sia dalle persone in cerca di lavoro sia dalle aziende intenzionate a reclutare nuovo personale. Sulla piattaforma, inoltre, professionisti e imprese si fanno pubblicità, promuovendo il loro business o, semplicemente, i traguardi di carriera raggiunti.

Si tratta di un servizio – gratuito – che permette di sviluppare la propria rete di contatti e, inoltre, di condividere contenuti specifici relativi al mercato del lavoro (annunci di lavoro, nuove opportunità di business, selezioni in corso etc.). Su Linkedin hanno un profilo le principali aziende italiane e straniere, dai grandi colossi alle piccole imprese. Tra questi, come già detto, c’è anche la RAI che, in attesa della pubblicazione di un apposito avviso di selezione, ha fatto sapere agli utenti di aver intenzione di avviare presto il reclutamento di nuove figure (una come aiuto regista e una come assistente alla regia appunto).

Offerte di lavoro per aiuto regista – assistente alla regia, la Rai assume: i requisiti richiesti

È ovvio che per essere scelti dalla Rai, come aiuto regista – assistenza alla regia o per qualsiasi altro ruolo, è necessario essere in possesso di specifici requisiti tecnici, avere delle precise competenze professionali e aver portato a termine un percorso di studi e/o formazione adatto al ruolo che si intende ricoprire. Vale un po’ per tutti i lavori e, quindi, anche per la selezione Rai. Trattandosi di un reclutamento di personale tramite selezione pubblica, tuttavia, bisognerà aspettare la pubblicazione dell’avviso per farsi un’idea chiara e precisa sul profilo ricercato.

Requisiti essenziali e titoli di studi richiesti verranno sicuramente chiariti dall’azienda una volta avviata la selezione. Intanto, come si legge nell’annuncio Linkedin, sono stati specificati attività e compiti previsti  che impegneranno chi andrà a ricoprire il ruolo. L’aiuto regista – assistente alla regia, è stato scritto, sarà una figura peculiare per l’Azienda e “si occuperà della realizzazione di produzioni televisive, curando in particolare gli aspetti tecnico-organizzativi e assistendo il programmista-regista in tutte le fasi dell’iter produttivo“. Le mansioni principali, quindi, saranno quelle relative a preparazione e avvio riprese, montaggio ed editing video.

Lavorare per la Rai, come funzionano le selezioni

La Rai, facendo parte del servizio pubblico, segue un iter preciso per quanto riguarda il reclutamento e l’assunzione di nuovo personale. Tutto, come anticipato sopra, avviene mediante la pubblicazione di avvisi pubblici dove, puntualmente, sono descritte le attività previste per il ruolo, nonché i requisiti necessari per candidarsi e le modalità di presentazione della propria candidatura. La selezione, solitamente, avviene per colloqui conoscitivo-motivazionali e attraverso l’espletamento di prove tecnico professionali.

L’iter di selezione, di volta in volta, è adeguato al tipo di profilo ricercato. Gli interessati a lavorare in Rai, per verificare le posizioni aperte, potranno collegarsi direttamente al sito ufficiale dell’azienda e consultare la pagina “Lavora con noi“. Per essere informati sull’avanzamento del processo di selezione, in caso di adesione ad una o più iniziative, basterà tenere d’occhio gli aggiornamenti pubblicati sempre sul portale aziendale (sempre alla sezione lavora con noi).

Rai cerca aiuto regista – assistente alla regia: come candidarsi

Nell’annuncio pubblicato dalla Rai su Linkedin sono state rese note anche le modalità per inviare la propria candidatura. “Nei nostri processi di selezione ci ispiriamo a principi di imparzialità, trasparenza, pubblicità e non discriminazione, attraverso la pubblicazione di specifici avvisi che illustrano i requisiti di partecipazione e descrivono le varie fasi di valutazione“, è stato scritto dall’azienda.

Gli interessati ad entrare a far parte della squadra Rai in qualità di aiuto regista – assistente alla regia dovranno, in questo specifico caso, esprimere il proprio interesse cliccando sul pulsante “Mi interessa/ I’m interested” presente nell’applicatione di Linkedin. In questo modo, è stato specificato, il loro profilo verrà condiviso con i responsabili della selezione che, quando verrà pubblicato l’avviso di selezione, si occuperanno di avvisare tutti quelli che si sono candidati per la posizione aperta.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This