Bonus e sostegni economici: il calendario dei pagamenti di maggio

Ecco il calendario dei pagamenti di maggio 2020 relativi alla Pensione e Reddito di Cittadinanza, Bonus bebè, Bonus Renzi Naspi e Naspi disoccupazione Inps

Ci sono tante misure messe in campo dal Governo per sostenere i cittadini, come ad esempio: Reddito e Pensione di Cittadinanza, la Naspi disoccupazione Inps, il Bonus Renzi Naspi ed il Bonus bebè. Ecco il calendario completo dei pagamenti di queste importanti misure e sostegni economici ai cittadini.


Bonus e misure economiche a sostegno dei cittadini

europrogettista

Il Governo ha il compito di sostenere i cittadini bisognosi con tutta una serie di misure e di bonus messe in campo. Sicuramente l’emergenza Coronavirus non ha certo migliorato la situazione relativa al benessere dei cittadini, delle famiglie, delle imprese e dei lavoratori. Tuttavia, anche in questo caso, non sono mancate delle misure di sostegno per le realtà più colpite. Il calendario dei pagamenti relativo al mese di maggio 2020 è vario e prevede differenti bonus e misure economiche. In particolare, vediamo nel dettaglio quando arriveranno gli accrediti Inps a tutti coloro che hanno diritto al Reddito e Pensione di Cittadinanza, al bonus Renzi Naspi, Naspi disoccupazione Inps, bonus bebè. Ricordate che la data di erogazione può essere differente a seconda della prestazione a cui si ha diritto, dal periodo in cui è stata inoltrata la domanda e dal tipo di strumento adottato per l’accredito.

Pensione e Reddito di Cittadinanza

Tra le misure più importanti a sostegno dei cittadini, ricordiamo senza alcun dubbio il Reddito e la Pensione di Cittadinanza. Il versamento della Pensione, coinciderà con quello del Reddito di Cittadinanza. In particolare:

  • per le domande Pensione di Cittadinanza presentate prima del mese di maggio, i pagamenti saranno disponibili il 27 maggio 2020; Questo anche in riferimento al Reddito di Cittadinanza.
  • Per le domande Pensione e Reddito di Cittadinanza presentate entro il 30 maggio 2020, le disposizioni di pagamento sono inviate dall’Inps alle Poste a partire dalla data del 15 giugno. Saranno poi le Poste Italiane a distribuire le card con la somma già accreditata.

Sono queste le date che dovrete ricordare relativamente i pagamenti di queste due importanti misure economiche.

Pagamenti Naspi maggio 2020

Arriviamo ad un’altra misura importante, ossia la Naspi. Ci riferiamo all’indennità di disoccupazione, a sostegno di tutti coloro che hanno perso il lavoro non per volontà propria, ma a causa di forza maggiore. Il versamento di questa indennità solitamente arriva a partire dal 10 maggio in poi. Tuttavia, è assolutamente indispensabile ricordare, che la data di accredito cambia da persona a persona, perché dipende dalla data di presentazione della domanda all’Inps e dunque dalla fine del rapporto di lavoro.

Il Bonus Renzi Naspi

Parliamo di un altro importante bonus che si aggiunge alle altre misure previste dalla nostra legislazione, a sostegno dei più bisognosi. Il versamento del Bonus Renzi Naspi, per tutti coloro che godono dell’indennità di disoccupazione è controllato dall’Inps, che lo dispone verso i beneficiari aventi diritto. Si tratta però di una misura che non è accreditata sempre nello stesso giorno, dunque le date possono cambiare da un mese ad un altro. Tuttavia, per quanto riguarda il versamento del bonus Renzi Naspi del mese di maggio 2020, questo sarà effettuato tra il 23 ed il 30 maggio.

Bonus bebè: i pagamenti di maggio

Il versamento del Bonus bebè è disposto dall’Inps nei confronti dei beneficiari di tale misura economica. Ogni mese il versamento del dovuto è effettuato dall’Istituto verso i beneficiari ed è sempre relativo al mese precedente. Cosa significa? Vuol dire, ad esempio, che nel mese di aprile si riceverà il corrispettivo relativo al mese di marzo e così via. Il pagamento del Bonus bebè di maggio 2020 è previsto intorno la data dell’11 maggio, senza ritardi o modifiche varie.

Ci sono tanti bonus previsti dalla nostra legislazione e spesso ci potrebbe essere confusione sulle date dei versamenti e dei pagamenti. Per questo è importante restare sempre aggiornati in maniera tale da sapere quando poter beneficiare della somma dovuta.

CATEGORIES
TAGS
Share This

Commenti

Wordpress (0)