Home » News Lavoro

Concorso pubblico: 4 mila posti nei tribunali per diplomati e laureati

In arrivo 4 mila nuove assunzioni tramite concorso pubblico presso il Ministero della Giustizia. Ecco i vari profili ricercati

Condividi questo bel contenuto


Il 2020 è un anno ricco di opportunità di lavoro per coloro che aspirano ad un posto pubblico. In arrivo tanti concorsi aperti sia a laureati che diplomati. In particolare, il Ministero della Giustizia ha in previsione 4 mila nuove assunzioni nel 2020 tramite concorso, il cui bando sarà pubblicato in primavera.

Le opportunità di lavoro nella Pubblica Amministrazione

Concorso

Questo è un anno ricco di significative opportunità di lavoro per coloro che sognano un posto nella Pubblica Amministrazione. In arrivo tanti concorsi pubblici a cui possono partecipare sia laureati che diplomati. Tutto ciò che bisogna fare è restare aggiornati ed attendere la pubblicazione dei bandi sulla Gazzetta Ufficiale. In particolare, il Ministero della Giustizia nel corso dell’anno assumerà circa 4 mila nuove figure professionali, il tutto tramite regolare concorso pubblico, che molto probabilmente sarà pubblicato in primavera, tra i mesi di aprile e maggio. Infatti, il Ministero sta già lavorando ai bandi ed alla pianificazione delle prove concorsuali. I 4 mila addetti che verranno assunti, sono suddivisi in vari profili come: direttori amministrativi, cancellieri, funzionari giudiziari, assistenti tecnici e tanto altro ancora.

Concorso pubblico: 4 mila assunzioni presso il Ministero della Giustizia

In tutto sono circa 4 mila le figure professionali che nel corso del 2020 saranno assunte dal Ministero della Giustizia. Il bando, che spiega le modalità di accesso al concorso per i vari profili ricercati, sarà pubblicato a breve sulla Gazzetta Ufficiale. Si tratta di un concorso pubblico aperto sia ai laureati che ai diplomati. Un’occasione da non perdere, che vi permetterà di accedere ad un posto di lavoro pubblico a tempo indeterminato. Per intenderci il famigerato e tanto desiderato posto fisso. Vediamo nel dettaglio i vari profili ricercati ed il numero di posti messi a disposizione per ognuno di essi.

Concorso per 2.700 cancellieri

Tra le totali 4 mila assunzioni previste nel Ministero della Giustizia, 2.700 posti sono riservati ai cancellieri, a cui si può accedere anche con il solo diploma. Tra i compiti principali di un cancelliere: la redazione e sottoscrizione di verbali, il rilascio di copie di documenti e ricezione di atti anche in maniera telematica e non solo cartacea, lavoro di supporto ed assistenza al magistrato. Sono questi i principali compiti richiesti alla figura professionale del cancelliere che opera nei vari tribunali italiani.

Concorso per 400 direttori amministrativi in tribunale

In questo caso, possono accedere al concorso per direttori amministrativi solo i laureati. Il direttore amministrativo svolge un ruolo importane e strategico, per questo motivo si richiede il possesso di un diploma di laurea e determinate conoscenze nel settore. La figura professionale del direttore amministrativo nei tribunali, coordina tutti gli uffici di cancelleria, e gli sono conferite funzioni vicarie del dirigente. Non è tutto, in quanto tale figura professionale, che opera presso i tribunali, ha anche il compito di preoccuparsi della formazione del personale stesso.

800 dipendenti da assumere a tempo determinato

Tra le varie assunzioni previste, ci sono anche 800 destinate a dipendenti da assumere a tempo determinato, della durata di un anno. Di questi, 200 riguarderanno l’Area I/F2 e 600 di Area II/F2. Queste assunzioni sono previste dal Decreto Legge Sicurezza Bis, e serviranno a smaltire il lavoro arretrato riguardo procedimenti di esecuzione relative alle sentenze penali di condanna. Tuttavia maggiori informazioni a si avranno solamente dopo la pubblicazione del bando d concorso.

237 assistenti tecnici ed altre figure professionali

Si selezionano tramite concorso pubblico anche 237 assistenti tecnici. In particolare ci riferiamo a geometri e 7 funzionari giudiziari per gli uffici di Aosta. Ed ancora, sono previste ulteriori assunzioni tramite scorrimento delle graduatorie o tramite concorso pubblico, di 40 dirigenti, 308 funzionari tecnici in possesso di laurea (informatici, tecnici, statistici, contabili) e di altri 150 funzionari giudiziari. Dunque, si tratta di una vera e propria occasione a cui non poter mancare. Il consiglio è quello di incominciare fin da subito a studiare e prepararvi alle prove d’esame, per non farvi trovare impreparati nel momento in cui andrete a sostenere il concorso pubblico.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro

Condividi questo bel contenuto