Decreto Agosto passa alla Camera e diventa legge: le misure previste

Il Decreto Agosto passa alla Camera diventando legge. Si tratta del terzo pacchetto di misure messe in campo dal Governo per risollevare le sorti di un Paese colpito dalla pandemia Covid. Tante le misure previste al suo interno, come ad esempio: il prolungamento della cassa integrazione, il rinvio delle scadenze per i versamenti fiscali, il blocco dei licenziamenti, ed anche smart working, congedi parentali, altri sostegni all’economia.


Via libera al Decreto Agosto che diventa legge

novità sul decreto liquidità imprese

La Camera ha dato il via libera al Decreto Agosto, il pacchetto di misure studiato per sollevare le sorti del nostro Paese, profondamente colpito dalla crisi sanitaria ed economica Covid. Ebbene, il Decreto in questione è stato approvato con 294 voti favorevoli e 217 voti contrari, mentre gli astenuti sono stati solo 2. Tante le misure previste che puntano a sostenere ed aiutare i cittadini, ma anche i settori economici maggiormente interessati dalla crisi economica scaturita dal coronavirus. Dal prolungamento della cassa integrazione al blocco dei licenziamenti, passando per il rinvio delle scadenze con il Fisco allo smart working ed al sostegno ai settori economici “zoppicanti”. Cerchiamo di capire nello specifico come funzionano questi provvedimenti, analizzando il loro meccanismo.

Decreto Agosto e prolungamento della cassa integrazione

Il Decreto Agosto prevede al suo interno il prolungamento della cassa integrazione. In particolare ci sono 18 settimane di cassa utilizzabili tra il 13 luglio ed il 31 dicembre 2020. Le prime 9 settimane sono a carico della fiscalità generale, mentre le ultime 9 potranno essere adoperate solo dalle aziende, che nel corso del primo semestre 2020 hanno avuto una perdita di almeno il 20% del fatturato rispetto allo stesso periodo nel 2019. In caso contrario i datori dovranno pagare il contributo addizionale del 9%, mentre le imprese che non hanno registrato alcuna perdita di fatturato, dovranno pagare il 18%. Continua il blocco dei licenziamenti. Infatti, tutti i datori di lavoro che nel periodo di tempo indicato usufruiscono della proroga della cassa interazione di 18 settimane, non potranno licenziare i dipendenti mentre godono di tale sussidio.

Il caso smart working

Lo smart working sarà potenziato perché considerato una forma di lavoro sicura in periodo Covid. Inoltre, il Decreto Agosto prevede per i genitori di figli minori di 14 anni che si trovano in quarantena a casa, la possibilità di lavorare da remoto con le tecnologie digitali. Altra opzione è quella di richiedere un congedo indennizzato al 50% della retribuzione stessa. Non è tutto perché lo smart working a partire dal 16 ottobre al 31 dicembre diverrà la regola per tutti i lavoratori fragili e ritenuti a maggior rischio di contagio.

I sostegni per i settori più colpiti dalla crisi

Il Decreto Agosto non si dimentica dei settori particolarmente interessati ed investiti dalla crisi economica da Covid. In particolare ci riferiamo proprio al turismo ed alla ristorazione, che nel corso dei mesi passati hanno registrato notevoli e non indifferenti perdite di fatturato. Previsto per i ristoratori un contributo a fondo perduto utilizzabile per l’acquisto di materie prime 100% italiane. Ed ancora, tutti i servizi di ristorazione e vendita di cibo, fino al 31 dicembre 2020 non dovranno pagare le tasse per l’occupazione di aree pubbliche. Il Decreto agosto incrementa anche le misure di tax credit dal 30% al 50% relativamente i contratti d’affitto per le strutture turistiche.

Rinvio scadenze con il Fisco

Altro aspetto molto importante previsto e confermato dal Decreto agosto è quello del rinvio delle scadenze fiscali. Questo serve ad alleggerire il carico dei pagamenti che gravano sui contribuenti in un periodo particolarmente delicato come quello del Covid. Proroga al 15 ottobre per la scadenza relativa alla sospensione della notifica di nuove cartelle così come il rinvio degli atti della riscossione. In più, sarà anticipato alla data del 1° dicembre 2020 il cashback, un meccanismo che prevede il rimborso delle spese effettuate con moneta elettronica e tracciabile.