I settori lavorativi con gli stipendi più alti in Italia. Ecco dove il lavoro conviene

I settori che offrono gli stipendi più alti in Italia, tra moda, banche e biotecnologie, ecco dove conviene lavorare

In un’Italia con differenti problemi per quanto riguarda il lavoro e gli stipendi, ci sono comunque dei settori lavorativi in cui è possibile beneficiare di paghe alte. Tra la moda, le banche e le biotecnologie, ecco i settori con gli stipendi più alti, in cui conviene trovare un occupazione.


I settori lavorativi con gli stipendi più alti

Il lavoro è molto importante, ma senza alcun dubbio anche la paga è altrettanto importante. In una realtà, quella italiana, dove purtroppo gli stipendi ristagnano, fortunatamente ci sono ancora dei settori ben pagati, che assicurano degli stipendi al di sopra del trend generale. Stiamo parlando dei settori:

  • moda,
  • banche ed assicurazioni che per i dirigenti sono molto fruttuosi;
  • lusso,
  • alimentare,
  • industria delle macchine utensili, per quanto riguarda i quadri.

Ed ancora, particolarmente redditizi per gli impiegati anche i settori del navale, del petrolio e farmaceutico; mentre per gli operai a fruttare sono i settori oil&gas, ceramica ed utilities.

Infatti, secondo i dati di Jobpricing, la società specializzata in indagini retributive, l’ammontare generale dello stipendio annuale è di 29.278 euro. I settori più redditizi in Italia sono: le banche, con 42.330 euro all’anno; farmaceutica e biotecnologie con 39.465 euro; oil&gas con 37.816 euro; ingegneria con 37.509 euro; ed in fine assicurazioni con 34.725 euro.

Gli stipendi per i dirigenti ed i quadri

Lo stipendio medio dei top manager, dunque degli appartenenti alle gerarchie più alte, è di 101 mila euro. Le funzioni maggiormente retribuite sono: top management&holding con ben 113 mila euro; a seguire troviamo l’area legale con 107 mila euro; ed il marketing con poco più di 100 mila euro. I settori più remunerati si confermano la moda e le banche, arrivando al tessile, mentre dall’altra parte, i settori più bassi nella classifica di retribuzione, sono quelli dell’It con circa 90 mila euro e servizi alla persona e lavorazione del legno con circa 92 mila euro. Per quanto riguarda i quadri, questi percepiscono stipendi più alti, se specializzati nelle vendite con 58 mila euro all’anno, e nell’auditing con 55 mila euro.

Altri settori ben retribuiti per i quadri, sono quello della moda, tessile e delle assicurazioni, mentre dall’altra parte, sotto la media troviamo i settori connessi al turismo, trasporti, logistica e consulenza.

Gli stipendi nei settori più produttivi per impiegati ed operai

Per quanto riguarda la categoria degli impiegati, gli stipendi più alti si hanno con la specializzazione nella produzione, le vendite, la manutenzione, ricerca e sviluppo, in grado di garantire una retribuzione annua tra i 33 ed i 34 mila euro. I settori più retribuiti restano i seguenti: il navale, metallurgico e della lavorazione di gomma e plastica. Agli ultimi posti della top ten troviamo invece il turismo, la grande distribuzione, il commercio al dettaglio, ed ancora hotel, bar e ristoranti. Altro discorso per quel che riguarda gli operai. Questi guadagnano di più ricoprendo funzioni di costumer care, post vendita, qualità ricerca e sviluppo, con degli stipendi tra i 25.550 ed i 27 mila euro all’anno, con una media generale che è di 24.780 euro.

I settori che pagano di più, per questa categoria di lavoratori sono: l’oil&gas, la ceramica e utilities, mentre a ricoprire le posizioni più basse della classifica sono il settore turismo e viaggi con circa 21 mila euro all’anno, hotel e servizi integrativi alle imprese, con poco più di 22 mila euro all’anno. 

Lavorare senza stress e guadagnare tanto, il sogno di tanti

Lavorare senza alcuna forma di stress o pressione, inseriti in un ambiente lavorativo dinamico e friendly, avendo la possibilità di portare a casa ottimi stipendi, è il sogno di tutti i lavoratori. Un sogno che diventa ancora più marcato in una società dove la maggior parte dei lavoratori, siano essi uomini che donne, soffrono di stress e la causa principale di tutto ciò è proprio il lavoro. Tuttavia, grazie alle innovazioni e all’avanzare di nuove filosofie organizzative del lavoro, come ad esempio lo smart working, tutto questo diventa sempre di più una realtà tangibile. Oltre alla presenta di lavori poco o per nulla stressanti, come abbiamo visto ci sono anche settori che garantiscono delle ottime entrate ogni mese. Insomma, lavorare bene e guadagnare tanto è ancora possibile.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This