Lavoro: le società di consulenza lanciano 18mila giovani nella dirigenza

Sempre più neolaureati decidono di intraprendere la strada della consulenza, per diventare i futuri dirigenti aziendali. Ecco come il settore è cresciuto nel corso degli anni

Secondo le ultime ricerche condotte da Confindustria-Assoconsult, il settore connesso alla consulenza è in forte crescita e scelto sempre da più giovani, che decidono di formarsi sul campo. Nel corso di 6 anni il settore sarà in grado di lanciare nella dirigenza circa 18 mila neolaureati. Si tratta di una realtà giovanile, dove il ricambio generazionale è una delle prime priorità.


stretta di mano

La crescita del settore connesso alla consulenza

Le società di consulenza si stanno affermano e consolidando sempre di più anche in Italia. Una strada scelta e percorsa da sempre più giovani che si preparano e si formano per diventare la futura classe dirigente all’interno delle varie aziende. Stando alle stime fatte da Confindustria-Assoconsult, il settore della consulenza è in continua crescita. Infatti, nel corso del 2018 ben 3.300 neolaureati  sono entrati a far parte del settore della consulenza, nel 2019 il numero è salito ulteriormente, arrivando a 3.700 giovani, mentre nel 2020 si prevede che tale cifra possa arrivare a 4 mila giovani.

Nel corso di circa 6 anni, si prevede una crescita del settore ancora maggiore, con circa 18 mila giovani neolaureati che saranno inseriti nel settore dirigenziale. Siamo ad un trend di crescita che si attesta intorno l’8 ed il 10%. Ed ancora, lo stesso Marco Valerio Morelli, presidente di Assoconsult ha affermato che si prevede un graduale aumento del trend di crescita, andando a creare nuova occupazione oltre ad un fatturato sempre più alto.

Il consolidamento del settore

Ogni anno, Assoconsult (associazione che rappresenta la società di consulenza di management e selezione del personale) organizza la Giornata del Consulente, il tutto per far conoscere la realtà tra i giovani ed incentivarli a farne parte. Tre consulenti provenienti da differenti aziende, in occasione di tale giornata, si recano negli atenei ad incontrare i giovani studenti, spiegandogli come funziona il settore della consulenza e le reali opportunità di occupazione messe a disposizione.

Lo sviluppo del settore è un dato di fatto, nel 2018 si è registrato un fatturato di 4,5 miliardi di euro, con una crescita pari al 8,6%. Oltre all’aumento del fatturato, si è registrata anche una notevole crescita dell’occupazione pari al 42,4%. Infatti, se nel corso dell’anno 2010 erano 27 mila i professional impiegati presso le società di consulenza, oggi gli stessi addetti sono arrivati a 45 mila e sono comunque destinati ad aumentare nel corso degli anni.

Occupazione e società di consulenza

Le società di consulenza rappresentano un settore in forte sviluppo e molto giovanile. Qui il ricambio generazionale è assicurato, grazie alla formula denominata “up or out” (cresci o esci). Per tale motivo, entrare in questo settore, rappresenta per i giovani una grande opportunità per costruirsi un futuro. La presenza di giovani è molto importante nel settore, per poter garantire una crescita innovativa e legata alle nuove tecnologie. Opportunità di lavoro solide e concrete, che porta i giovani neolaureati che scelgono le società si consulenza, a formarsi un bagaglio di conoscenze ed esperienze, in grado di farli diventare la futura classe dirigente all’interno delle varie aziende.

I profili maggiormente ricercati

Il settore della consulenza ha da sempre determinati e precisi bacini da cui poter attingere i giovani di cui ha bisogno. Uno di questi è costituito dalle discipline Stem, ossia Science, Technology, Engineering and Mathematics, ramo in continua crescita oltre ad applicarsi a tutte le attività connesse ai cambiamenti tecnologici. Molti giovani provengono anche dal mondo dei Big Data, in quanto le aziende di oggi hanno la necessità di gestire un numero sempre crescente di dati. Anche i laureati nelle discipline economiche sono di vitale importanza per il settore, mentre sta aumentando la curiosità anche nei confronti dei giovani laureati nelle discipline umanistiche. Ed ancora, il settore della consulenza guarda con interesse a tutte le professioni tecnologiche, che diventano di vitale importanza nella realtà altamente tecnologizzata in cui viviamo.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro