Le lauree più richieste e ben pagate. Sul podio Ingegneria e Statistica

Le lauree in Ingegneria e Statistica sono tra le più richieste e pagate dalle aziende. I risultati dell'University Report 2020

Non tutte le lauree sono uguali e non tutte hanno lo stesso valore sul mercato del lavoro. Per questo motivo, prima di scegliere di intraprendere un determinato percorso di studi è meglio analizzare le esigenze del mercato del lavoro, le lauree più richieste e quelle più pagate. Ad oggi, i laureati in Ingegneria sono i più ricercati e ben retribuiti. Sul podio c’è spazio anche per chi sceglie di laurearsi in Scienze statistica.


Le lauree ed il mercato del lavoro

Lauree

Credere che per trovare lavoro basti una laurea di qualsiasi tipo è sbagliato. Non tutti i diplomi di laurea garantiscono le stesse opportunità professionali. Infatti, ci sono delle lauree che valgono di più, in quanto vanno a soddisfare i bisogni e le esigenze delle varie aziende, ed altre che hanno un’importanza ed utilità minore. Tutto dipende dal periodo storico e da come si evolve il mercato del lavoro. Con il tempo, hanno perso rilevanza determinate professioni, lasciando spazio ad altre di carattere sempre più innovativo e tecnologico. Prima di scegliere un corso di studi universitario è importantissimo analizzare il mondo del lavoro, per rendersi conto quali percorsi formativi possano garantire un’occupazione con ottimi stipendi. Informazioni interessanti ci arrivano da una recente indagine, che svela quali sono le lauree più redditizie a cui guardare con particolare attenzione.

I laureati in Ingegneria sono i più richiesti

L’University Report 2020 è un’interessante indagine condotta dall’Osservatorio JobPricing con la collaborazione della Spring Professional. Da tale indagine emerge come oggi, i laureati in ingegneria sono i più richiesti e meglio pagati dalle aziende. Non a caso, all’apice della classifica delle facoltà che a 10 anni dal conseguimento della laurea garantiscono occupazione ed ottimi stipendi troviamo:

  • Ingegneria gestionale, con uno stipendio annuo di circa 32.665 euro;
  • Ingegneria chimica e dei materiali con un salario annuo di 32.063 euro;
  • Statistica con un salario di 31.962 euro all’anno.

Questo il podio delle lauree che ad oggi valgono di più sul mercato del lavoro.

Lauree e retribuzione durante il periodo di carriera

Come abbiamo osservato nelle righe precedenti, oltre alla laurea in ingegneria, anche quella in Scienze statistiche ha assunto un notevole rilievo ed importanza nel mercato del lavoro. La situazione rimane più o meno la stessa se prendiamo in considerazione la retribuzione durante il periodo di carriera. In testa alla classifica ancora una volta troviamo la facoltà di Ingegneria. Tuttavia per essere più specifici, in vetta ci sono:

  • Ingegneria chimica e dei materiali con una crescita del 87%;
  • Ingegneria gestionale con crescita del 86%;
  • laurea in Ingegneria meccanica, navale, aeronautica, aerospaziale con una crescita del 83%

Le facoltà tecniche continuano a valere di più, mentre in fondo alla classifica, troviamo le lauree umanistiche. Queste nel medio e lungo periodo registrano retribuzioni molto più basse rispetto alle precedenti. Tanto per fare un esempio, a dieci anni dal conseguimento del titolo di studio, i laureati in lingue e letterature straniere, guadagnano 26.086 euro all’anno, circa il -14,3% della media nazionale.

Lauree ed università più gettonate

lo studio effettuato, oltre ad aver riportato le lauree più richieste e pagate, fa luce anche sulle università più gettonate e rinomate sul territorio nazionale. In particolare, sono 3 gli atenei che rivestono una posizione privilegiata rispetto agli altri. Parliamo della Bocconi, il Politecnico di Milano, la Luiss a Roma. I giovani che si laureano in queste università, hanno maggiori possibilità di ricoprire ruoli manageriali nelle aziende oltre a ricevere delle paghe più sostanziose. Non è tutto, in quanto molto rinomate sono anche: il Politecnico di Torino e l’Università Cattolica. La prima si colloca al terzo posto delle università in grado di ripagare in breve tempo gli investimenti ed i sacrifici dei giovani laureati, offrendo loro ottime opportunità professionali. L’Università Cattolica si posiziona tra quelle con i migliori percorsi formativi ed avviamento alla carriera e stipendi alti. Dunque, attenzione non solo all’indirizzo di studio che scegliete, ma anche all’ateneo in cui deciderete di iscrivervi.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This

Commenti