I 7 errori da inesperti che fanno saltare la tua candidatura online

Spedire una candidatura online non è uno scherzo, ma alcuni errori sono proprio da inesperti. Può succedere, ecco però quali sono questi errori e come evitarli.

Quando ti candidi online, o lo fai attraverso un form precompilato di un sito oppure lo fai via mail. Le due cose però non sono molto diverse. In entrambi i casi si tratta di un messaggio che invii a chi poi dovrà valutare la tua candidatura online. Se non sei ancora molto esperto di questo processo, sappi che puoi fare almeno 7 brutti errori che, con tutta probabilità faranno saltare per aria tutti gli sforzi fatti per costruire, ad esempi,o un buon cv e una buona lettera di presentazione.


Candidatura online: 7 errori da non fare

Vediamo quali sono questi errori.

Mandare a tutti la stessa cosa

Un testo come: “Gentile azienda, mi candido per il posto di lavoro offerto perché sono certo di essere la persona più adatta e mi impegnerò a fondo per raggiungere gli obiettivi prefissati”, mandato a una serie di indirizzi mail, magari in copia non nascosta, è veramente un errore grossolano. Non puoi spedire a tutti lo stesso testo, perché l’impressione sarà quella che nemmeno sai per cosa ti stai candidando, l’importante è spedire. No, no e no. Cercare lavoro è un lavoro e come tale va trattato. Scrivi un testo singolo ogni volta che ti candidi e, prima studia l’azienda alla quale vuoi spedire la tua mail. Tra una persona che sta parlando con te e una che sta parlando con te e con altre 10 persone, tu a chi risponderesti? Pensaci…

Usare il tono sbagliato

Ciao Manager! Ho visto che stai cercando qualcuno e il posto che stai offrendo mi sembra piuttosto fico, mi assumi?” Ecco, anche questo testo (o uno simile), se per caso l’hai scritto, buttalo via. L’esempio è forse un po’ estremo, ma tieni presente che non stai parlando a un tuo amico, ma ad un professionista che non conosci che dovrà valutare se le tue caratteristiche siano o meno adatte per il posto di lavoro che la sua azienda offre. Anche lui non conosce te, quindi quel tono da dove diavolo arriva? Usa un linguaggio semplice ma formale, inserisci le informazioni importanti e fai capire che sei una persona seria e volenterosa.

Troppi errori

Evita come la peste errori di grammatica, di formattazione, non cambiare il carattere della scrittura, non usare grassetti, corsivi e via dicendo. E’ una mail di lavoro spedita ad un ufficio che dovrà valutare la tua serietà oltre che la tua competenza. Per quale ragione cambiare carattere? E perché non hai riletto almeno tre volte la mail prima di spedirla? E’ una mail, non un libro. Il tempo per farlo ce l’hai, quindi usalo e spedisci una candidatura perfetta, non approssimativa.

Informazioni irrilevanti

E’ vero che nella tua candidatura online devi mettere un buon numero di informazioni, ma dipende anche da che cosa ci metti. Se ti stai candidando per un posto di ingegnere edile e nella tua mail scrivi che hai appena finito un corso di taglio e cucito, probabilmente a chi leggerà interesserà molto poco. Non solo, nemmeno capirà perché hai inserito quell’informazione, totalmente inutile e si farà mille domande su quanto tu sia in grado di capire gli obiettivi aziendali. Metti le informazioni che servono, non quelle che credi siano interessanti a prescindere dal contesto.

Non conoscere l’azienda

Conosci l’azienda? Sai a chi stai spedendo la tua candidatura? Sai cosa fanno in quel posto? Chi sono? Qual è la loro mission etc…? No? E allora perché li contatti? Perché vuoi andare a lavorare in un’azienda se nemmeno conosci quello che fa? Per lo stipendio? Giusto, però non te lo daranno mai. Interessati di ciò che l’azienda è, prima di spedire la tua candidatura. Questa è un’operazione che va fatta sempre e comunque. Bastano 10 minuti, usali.

Cv troppo fantasiosi

Luci suoni e colori sono sempre molto belli, ma con un CV non c’entrano niente. E con la lettera di presentazione tanto meno. Sono documenti formali che devono restare tali. Fa niente se la scritta blu con lo sfondo giallo è meglio del triste nero su bianco. O se, secondo te, alla fine del testo ci sta bene un fiorellino. Lascia perdere e concentrati su quello che devi scrivere non sul rendere il documento stiloso o, per così dire, creativo.

Informazioni vecchie

Il curriculum che spedisci allegandolo alla mail della tua candidatura online deve essere aggiornato, non può contenere informazioni false ovviamente, ma un’informazione vera che però è troppo vecchia ed è quindi “scaduta” è anch’essa un’informazione falsa. Tieni presente che un cv andrebbe comunque aggiornato periodicamente, ogni volta che cambia qualcosa insomma. Se fino ad ora non lo hai fatto, inizia, ma a prescindere da questo, rileggilo sempre molto bene prima di spedirlo a qualcuno, perché poi ad un eventuale colloquio ti verrà chiesto conto di ciò che hai spedito.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro



CATEGORIES
Share This