Foto nel Curriculum Vitae, meglio inserirla sempre

La foto nel Curriculum Vitae rappresenta un elemento di notevole importanza per i recruiter in fase di selezione. Scopriamo perché è importante mettere sempre una propria foto nel CV

Quante volte in fase di creazione o aggiornamento del Curriculum Vitae ti sei chiesto se inserire o meno la foto? Una domanda molto ricorrente, sulla cui risposta ci sono differenti scuole di pensiero. La foto ha anche un altro scopo importante, quello di associare un volto ad un profilo. Per questo motivo si consiglia di inserirla sempre e comunque nel CV, indipendentemente dal lavoro che si andrà a svolgere. Ecco perché è importante metterci la faccia scegliendo una foto che rispetti determinate caratteristiche.


Curriculum Vitae: foto sì o foto no?

foto curriculum

Un interrogativo molto diffuso quando si parla di Curriculum, riguarda l’inserimento o meno della foto. La foto nel CV è davvero cosi importante? Non bisognerebbe essere scelti per le competenze e non per l’immagine estetica? Se non inserisco la foto, ho le stesse possibilità degli altri di ottenere il lavoro? Queste sono solo alcune delle domande che ti potranno balzare nella mente, mentre sei seduto davanti il computer, concentrato nello scrivere un buon Curriculum Vitae. A tal proposito, esistono differenti scuole di pensiero. In particolare, se i Paesi anglosassoni (con particolare riferimento al Regno Unito, Canada e Stati Uniti) sono contro la foto nei Curriculum, dall’altra parte il mondo europeo è a favore. Non a caso lo stesso CV Europass, cioè quello formato europeo ha uno spazio apposito per l’aggiunta dell’immagine.

Dunque, se stai cercando lavoro in USA, ricordati di non mettere la tua foto sul Curriculum Vitae, in quanto in quella cultura, la selezione non considera l’immagine elemento significativo ed essenziale. Se stai cercando un lavoro in Europa, la foto è un aspetto importante, non perché sarai scelto in base alla tua bellezza, ma perché rappresenta un fattore in più, che può aiutare i selezionatori a farsi un’idea più dettagliata di te.

I Curriculum con le foto hanno più possibilità di essere visionati

Secondo alcune ricerche condotte su siti specializzati di ricerca al personale, emerge che i Curriculum Vitae con foto annessa, hanno più probabilità di essere visionati dai recruiter, rispetto a quelli privi di fotografia. Spesso gli addetti alla selezione del personale, tendono a saltare o comunque a non dare molta attenzione ai CV che si mostrano come un semplice elenco di informazioni. Anche a livello visivo, la foto fornisce al documento un interesse diverso, attirando maggiormente l’attenzione, completando il documento. Ricordati, in ogni caso non sarai scelto in base alla tua bellezza, (tranne che per lavori nel settore della moda, Tv e cinema). La tua foto servirà ai recruiter ad avere un ulteriore elemento per valutarti, per conoscerti, per farsi un’idea di te. Tanto per fare un esempio, se inserisci una fotografia di te sorridente, potrai dare l’idea di essere una persona solare ed aperta, aspetti che influiscono nel processo di selezione.

Perché è importante una buona fotografia?

La fotografia nel Curriculum Vitae agevola il lavoro degli addetti alla selezione del personale, che in questo modo, vedendoti in faccia, potranno fare una scelta più consapevole. Non è tutto, in quanto le foto hanno un potere anche sulla memoria. Il recruiter che analizza un Cv con fotografia, memorizzerà e ricorderà più facilmente la tua candidatura. L’immagine inserita nel documento, conferisce a questo una maggiore personalizzazione. Infatti la foto nel Curriculum Vitae, oltre a darti più possibilità di non cadere nell’anonimato, ti conferisce anche uno strumento per distinguerti dagli altri. Una carta che dovresti imparare a giocare nel miglior modo possibile.

Non dimenticarti che i recruiter in fase di selezione, controlleranno anche i tuoi social network. Il loro compito è quello di raccogliere il maggior numero possibile di informazioni su di te prima di convocarti per un colloquio. Ti conviene dunque inserire una foto sul CV, perché in ogni caso arriveranno al tuo volto. Ovviamente, ci sono alcuni lavori in cui l’immagine è molto importante, ed in quel caso sei obbligato ad inserire foto oppure ad inviare un book fotografico completo. Per tutte le altre professioni sei libero di prendere la tua decisione, ma ricorda che la foto comunque resta elemento molto apprezzato.

Come deve essere la foto nel Curriculum Vitae

Se hai deciso di inserire la tua immagine sul Curriculum Vitae, non dimenticare che non puoi scegliere la prima che ti capita sotto mano. La scelta è molto importante. Prima ancora di leggere i tuoi dati anagrafici, il recruiter si soffermerà sul tuo volto. Ecco perché devi scegliere l’immagine seguendo alcune indicazioni. In particolare, la fotografia che decidi di inserire nel documento, dovrà essere:

  • professionale: evita di ritagliare la tua immagine da una foto di gruppo, oppure di inserire fotografie in cui hai delle espressioni poco professionale;
  • aggiornata: il tuo volto deve essere riconoscibile, dunque scegli sempre delle foto aggiornate, non troppo datate, ne va della tua credibilità;
  • sfondo: presta attenzione anche allo sfondo. Questo deve essere neutro, altrimenti rischia di distogliere l’attenzione;
  • foto ben illuminata: anche la luminosità dell’immagine gioca un ruolo fondamentale. Se inserisci una foto buia, scura, in cui si fatica a riconoscerti, il tuo CV, anche se il migliore di tutti, sarà probabilmente messo in secondo piano rispetto agli altri;
  • formato mezzo busto: evita di caricare immagini a figura intera, perché oltre ad essere più pesanti, non sono idonee per i Curriculum. Scegli una foto a mezzo busto, dove si possa vedere e riconoscere il tuo volto;
  • evita autoscatti, questi potrebbero dare di te l’idea di essere narcisista;
  • alta risoluzione: le fotografie deve essere ad alta definizione e non sgranate o sfocate, altrimenti è meglio non inserirle;
  • prediligi immagini a formato fototessera;
  • no foto in cui indossi abiti eccentrici o di dubbio gusto. Meglio prediligere quelle in cui indossi qualcosa di sobrio.

Questi sono alcuni suggerimenti utili che puoi prendere in considerazione per scegliere la migliore foto da inserire nel tuo Curriculum Vitae.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro



CATEGORIES
Share This

Commenti

Wordpress (0)