La Banca d’Italia assume personale: concorso per 105 diplomati e laureati

Assunzioni per profili amministrativi e tecnici: requisiti richiesti, prove d’esame e come candidarsi entro il 7 aprile

La Banca d’Italia assume personale nell’Area Operativa. L’ente ha pubblicato un bando per la selezione di 105 risorse con profilo amministrativo e tecnico, sia laureate che diplomate, che saranno assunte a tempo indeterminato. Se sei interessato a lavorare in Banca d’Italia, di seguito trovi tutti i profili ricercati e le informazioni sui requisiti richiesti, le prove d’esame e come candidarsi al concorso.


Banca d’Italia, profilo dell’ente

La Banca d’Italia è la banca centrale della Repubblica italiana ed è un ente regolato da norme nazionali ed europee. È parte integrante dell’Eurosistema, composto dalle banche centrali nazionali dell’area dell’euro e dalla Banca centrale europea.  Persegue finalità d’interesse generale nel settore monetario e finanziario, ovvero il mantenimento della stabilità dei prezzi, obiettivo principale dell’Eurosistema in conformità al Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea; la stabilità e l’efficienza del sistema finanziario, in attuazione del principio della tutela del risparmio sancito dalla Costituzione e gli altri compiti ad essa affidati dall’ordinamento nazionale. E’ una realtà che conta su circa 7 mila persone che lavorano in Italia e all’estero.

lavorare in Banca d’Italia

In Europa, la Banca d’Italia è l’autorità nazionale competente nell’ambito del Meccanismo di vigilanza unico (Single Supervisory Mechanism, SSM) sulle banche ed è autorità nazionale di risoluzione nell’ambito del Meccanismo di risoluzione unico (Single Resolution Mechanism, SRM) delle banche e delle società di intermediazione mobiliare.

Quali sono i profili ricercati e i requisiti richiesti

La Banca d’Italia assume 105 risorse nei seguenti profili:

  • 10 Assistenti Amministrativi con orientamento nelle discipline economiche. Titolo di studio richiesto: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33).
  • 10 Assistenti Amministrativi con orientamento nelle discipline giuridiche. Titolo di studio richiesto: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36).
  • 20 Assistenti Amministrativi con orientamento nelle discipline statistiche. Titolo di studio richiesto: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; laurea triennale in una delle seguenti classi: Statistica (L-41); Scienze matematiche (L35); Ingegneria dell’informazione (L-8); Scienze e tecnologie fisiche (L-30).
  • 25 Assistenti tecnici con orientamento nel campo dell’ICT. Titolo di studio richiesto: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze e tecnologie informatiche (L-31); Ingegneria dell’informazione (L-8); Statistica (L-41); Scienze matematiche (L-35); Scienze e tecnologie fisiche (L-30).
  • 40 Vice assistenti amministrativi. Titolo di studio richiesto: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

A tutti i profili è inoltre richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali:

  • Età non inferiore agli anni 18
  • Cittadinanza italiana, di altro Stato membro dell’Unione Europea o altra cittadinanza
  • Idoneità fisica alle mansioni
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere in Banca d’Italia.

Prove d’esame

Le prove d’esame, per tutti i profili, consistono in una prova scritta e in una prova orale sulle materie indicate nei programmi allegati al bando e si svolgono a Roma.

Per i primi quattro profili, per i quali è richiesta la laurea, la prova scritta prevede lo svolgimento di tre quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nei programmi d’esame (allegati al bando) e di un breve elaborato in lingua inglese su argomenti di attualità sociale ed economica.

Invece, per l’ultimo profilo, diplomato, la prova scritta consiste in un test di 100 domande a risposta multipla sulle materie indicate nel programma allegato al bando e sulla lingua inglese.

Manuali di preparazione all’esame

Per arrivare preparato all’esame, ti consigliamo questi manuali in vendita su Amazon (si riferiscono ad altri concorsi, ma offre la possibilità di svolgere test e quiz su materie previste anche per il concorso in oggetto. Non appena usciranno quelli specifici, verranno indicati):

[asa2]8891421960[/asa2]

[asa2]8891422029[/asa2]

Come presentare domanda

Se sei interessato a lavorare in Banca d’Italia puoi presentare domanda di partecipazione tramite l’applicazione disponibile sul sito internet dell’ente. La scadenza è fissata per ore 16:00 del giorno 7 aprile 2020.

Bando del concorso Banca d’Italia

Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare il bando del concorso Banca d’Italia per 105 risorse nell’Area Operativa – Amministrativi e Tecnici.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze: Registrati su Euspert Bianco Lavoro