Aprire un Kebab

Quella di aprire un Doner Kebab può essere un’idea davvero vincente. Il consumo del famoso panino turco, infatti, si è insediato perfettamente nella cultura gastronomica italiana, conquistando con il suo sapore speziato, anche i palati più sopraffini. 

Cos’è il Kebab?

Il Kebab è un piatto di origini turche ed è composto da un mix di carne, verdure miste, salsa piccante e salsa allo yoghurt.

Il processo di lavorazione della carne, consente ai rivenditori di acquistare dei grandi cilindri congelati che al momento giusto vengono cotti e man mano che si procede con la preparazione dei panini, la carne viene sfilettata con uno strumento apposito.

Il mix di carne, verdure e salse può essere servito sia al piatto, sia dentro un panino turco ovvero avvolto in una ghiotta piadina.

La storia del Kebab

Il primo paese a essere contagiato dalla passione per il kebab fu la Germania. Luogo in cui il dilagare della nuova moda culinaria fu alimentato dall’alta concentrazione di presenze extracomunitarie di origine araba. Tuttavia da alcuni anni, la “kebab mania” è arrivata anche sulle nostre coste spinta soprattutto dall’alto tasso d’immigrazione che è arrivato alle stelle ed ha riscosso subito un grande successo.

Leggi tutto

Franchising: i numeri del boom 2012

Il franchising sta attraversando un periodo di straordinaria floridità, che trova la sua fonte rigenerativa nella crisi congiunturale che sta attraversando l’economia dello stivale. Con la chiusura dei negozi tradizionali, infatti, l’alternativa diffusione degli shop in franchising sta generando particolare beneficio alle catene della grande distribuzione capillare, e ai singoli gestori degli spot inaugurati con questa recente formula contrattuale.

Il franchising, alla prova delle criticità internazionali, si sta pertanto rivelando uno strumento in grado di adattarsi meglio alle difficoltà, fungendo da vera e propria leva per nuove attività professionali e nuova occupazione collegata. A parlarne è stato, negli ultimi giorni, Bernardino Quattrociocchi dell’Osservatorio permanente sul franchising, che sulle pagine dell’inserto Lavori In Corso de La Stampa ricorda come nel corso degli ultimi cinque anni il numero di punti vendita in franchising presenti sul territorio nazionale sia rapidamente passato da 52.725 a 54.096 (+1.371 unità), con un conseguente volume d’affari che è balzato a quota 22,3 miliardi (+1,2 miliardi). L’occupazione derivante è inoltre incrementata da 182mila risorse a oltre 188mila addetti (+6mila), con un aumento delle reti italiane all’estero che ha portato i punti vendita fuori dai confini nazionali a quota 7.342, con un incremento di oltre 2.200.

Leggi tutto

Ecco come risparmiare tempo e denaro aprendo un’attività con la SCIA

La SCIA è la comunicazione che consente a ogni imprenditore di poter avviare, modificare o cessare una attività di natura produttiva, senza dover attendere i tempi e l'esecuzione delle opportune verifiche e degli idonei controlli preliminari da parte degli enti competenti. Una dichiarazione che rientra nell'orbita dell'insieme di interventi utili a semplificare l'avvio di nuove attività imprenditoriali, e che sostituisce gli iter burocratici cui invece, in precedenza, era necessario sottostare. Con le innovazioni in materia, la presentazione della SCIA è in grado di produrre effetti immediati: in altri termini, l'impresa che presenterà il relativo modello, completo e correttamente compilato, potrà avviare immediatamente la propria attività.

Cerchiamo allora di vedere quali sono le caratteristiche di questa innovazione semplificativa, e in che modo trasmettere la SCIA alle autorità competenti.

Leggi tutto

Come funziona il Franchising e la figura del tutor per gli affiliati

L'economia italiana china il capo dinanzi all'imponente crisi economica che ogni giorno semina fallimenti, licenziamenti e rovinose strette creditizie e l'imprenditore italiano che fa? Segue forse la tendenza e getta le armi? Tutt'altro, forte del concetto “l'unione fa la forza” individua nel franchising la chiave di svolta.

Il franchising è la formula che attualmente rappresenta “l'elisir di lunga vita” dello spirito commerciale e sono davvero tanti gli imprenditori e gli ex lavoratori dipendenti che diventano franchisee aderendo a una delle tante proposte offerte dai vari franchisor esistenti in tutti i settori. 

Non si può certo dire che il nostro Paese ricalchi le orme americane, visto che negli Usa circa un terzo degli esercizi commerciali sono in franchising, ma si può sicuramente asserire che in Italia il ricorso a questa formula commerciale sta prendendo sempre più piede e inizia a registrare interessanti incrementi.

Leggi tutto

Aprire un negozio di calzature in franchising

scarpeshop

In un grande periodo di crisi per quanto riguarda il lavoro, un modo per cercare di superare il problema è quello di aprire una propria attività. Se però non avete mai lavorato in proprio e avete paura di non riuscire a farcela, potete optare per la possibilità di aprire un negozio in franchising.

Sono tante le tipologie disponibili: dall’abbigliamento all’intimo, dalla profumeria ai gioielli. Una delle tipologie di negozi che vanno per la maggiore sono quelli di calzature. I negozi in franchising di calzature si è sviluppato molto negli ultimi anni e continua a crescere grazie all’ottima qualità prezzo. Sono tanti i marchi che hanno saputo sfruttare questo momento, ma cosa vuol dire aprire un negozio in franchising?

 

Per Franchising o Affiliazione commerciale si intende un contratto di collaborazione continuativa per la distribuzione di beni o servizi fra un imprenditore detto Affiliante o Franchisor e uno o più imprenditori detti Affiliati o Franchisee, giuridicamente ed economicamente indipendenti fra loro che si impegnano a rispettare determinati obblighi e regole.

Leggi tutto

Aprire una scuola materna privata

asiloLa legislazione italiana permette a tutti i cittadini di poter aprire una scuola non statale ma autorizzata dalle autorità preposte.

Quali sono i requisiti e l’iter burocratico da seguire per avviare una scuola materna privata ?

Per prima cosa dobbiamo fare domanda agli uffici ASL di competenza territoriale chiedendo la certificazione d’idoneità dei locali dove s’intende svolgere la propria attività.

Inoltre le norme in materia di prevenzione sono attente a tutelare la salute degli alunni, per questo motivo è richiesta l’attestazione dell’idoneità fisica del personale docente all’esercizio dell’attività, attraverso una documentazione sanitaria che attesti l’avvenuto accertamento sierologico e la mancanza d’impedimenti per l’esercizio della funzione docente.

Leggi tutto

Aprire una Agenzia di disbrigo pratiche per il cittadino e per l’impresa

openspace

Aprire un’agenzia di servizi che si occupa di “sbrigare” le tante pratiche burocratiche che ogni giorno pesano sui cittadini e sulle imprese, può essere un’idea da utilizzare per avviare un attività in proprio. Si tratta di una tipologia di impresa che espleta pratiche rivolte a enti pubblici come Comuni, Agenzie delle Entrate, Camere di Commercio, Inps, Prefetture, Tribunali, Catasti ecc.

Franchising: come funziona e quali sono le normative

Il franchising è la forma di lavoro in proprio ideale per chi intende avviare un’attività, riducendo l’investimento iniziale e i rischi.

L’affiliazione, come scelta di operare in un determinato settore attraverso un preciso marchio, solleva il singolo operatore commerciale da molte attività tradizionali (ad esempio, la valutazione delle prospettive del mercato, la scelta dei fornitori, la definizione delle politiche promozionali) consentendogli, quindi, di divenire maggiormente specializzato in alcuni ambiti gestionali.

Leggi tutto

Drop Shipping: cosa è e come avviarlo. Un ‘idea per lavorare in proprio da casa

Il Drop shipping (o drop ship) nasce oltre 10 anni fa in USA, grazie alla diffusione delle aste online e di siti come ebay. E’ un modo per guadagnare creando il proprio negozio virtuale da casa, senza possedere materialmente gli oggetti in vendita.

Per intraprendere questa attività occorrono buone capacità di autopromuovere l’attività, studio approfondito della concorrenza, capacità di sapersi muovere con destrezza in Internet. Si tratta di un lavoro che possono svolgere senza problemi anche persone che hanno disabiltà fisiche, tutto quello che serve è un pc e  un collegamento ad internet. Non servono soldi per cominciare, ma accordi da stipulare con i produttori o i venditori di articoli vari( tutto ciò che può essere commercializzato).

Attenzione però, perché non è facile come sembra.

Leggi tutto

Come aprire un pastificio

past

 

 

 

 

 

 

pastLa pasta, grande passione degli italiani e non solo, è un settore sempre apprezzato da tutti. La bontà del prodotto è fuori discussione, sia che venga prodotta artigianalmente che in grandi industrie. La pasta è sempre la pasta.

Detto questo, se siamo appassionati del settore e abbiamo qualche idea imprenditoriale, anche in piccolo, aprire un pastificio è senz’altro una buona idea per mettersi in proprio. A patto che il vostro panificio sia ben posizionato, offra prodotti di alta qualità, molto assortimento, una certa varietà e proposte extra, come condimenti particolari, freschi, magari biologici, prodotti senza glutine per malati di celiachia. Buona cosa sarebbe poi offrire anche una gamma di prodotti integrali e fatti con altri cereali oltre il grano, come ad esempio, il grano duro, il grano saraceno ( conoscete gli ottimi pinzoccheri?), il kamuth, l’orzo, ecc.

Leggi tutto

Come aprire un sushi bar

japonecka

Nel campo della gastronomia, negli ultimi anni si registra un trend positivo nei confronti di alcune novità culinarie estere, soprattutto i sushi bar e i take away sushi, che ultimamente vanno molto di moda nelle grandi città ma anche nei centri minori.

Gli italiani sono amanti delle tradizioni gastronomiche locali ma apprezzano molto anche tutte le novità, soprattutto quando fanno “tendenza”. E il sushi bar è in effetti, un fenomeno di tendenza, elegante e raffinato, che tra l’altro si può avviare anche in franchising.

Leggi tutto

Aprire un’attività di merchandising museale

starozitnosti

Il merchandising museale è oggi una realtà in crescita.

Già nel 2001, il Ministero per i Beni e le attività culturali, tramite l’Ufficio studi, rilevò che questo tipo di merchandising contribuiva di circa il 60%, attraverso librerie e negozi interni alle aree espositive, al fatturato totale dei servizi museali statali.

Ma cos’è il merchandising museale?

Leggi tutto

Aprire un negozio: burocrazia, regole e consigli

Aprire un negozio è il desiderio di molti italiani e non, poiché vuol dire aprire un’attività autonoma e mettersi in proprio.
Oggi, con la nuova legge per il commercio, dell’aprile 1999, non serve più la licenza e l’iter burocratico si è semplificato parecchio, anche se in questo contesto sono esclusi esercizi come bar, ristoranti e pizzerie.

Per aprire un esercizio commerciale, quindi, è importante innanzitutto scegliere anche un buon posto, dove si possa avere una certa visibilità e la possibilità di attirare quanti più clienti possibili.

Sono necessari molta intraprendenza e buona volontà, idee e la voglia concreta di riuscire a portare il successo ad un buon livello di clientela e di qualità.

Leggi tutto

Avviare una piccola casa editrice

Avviare una piccola casa editrice: le informazioni per mettersi in proprio nel campo dell’editoria per gli appassionati di libri.