Amazon apre a Roma ed assume 1000 persone

Una notizia eccezionalmente positiva arriva per gli abitanti di Roma, del Lazio, ma perchè no, di tutta Italia: Amazon, il colosso americano incontrastato dell’e-commerce sta per aprire una nuova sede in Italia, in particolare alle porte di Roma, in località Passo Corese (vicino Fiano Romano). I sopralluoghi sono cominciati da diversi mesi (come hanno confermato più volte gli stessi abitanti della zona) ed i lavori del mega impianto stanno per cominciare.

amazon-assunzioni

Non spaventatevi, non si tratterà però di un qualcosa di molto futuribile, perchè entro 1 anno da oggi il nuovo polo dovrà cominciare a funzionare al 100% secondo le intenzioni dello stesso Amazon, e darà lavoro ad oltre 1000 persone. Le selezioni però cominceranno molto prima, probabilmente già prima dell’inizio di questa estate.

Leggi tuttoAmazon apre a Roma ed assume 1000 persone

Utilizzo di Facebook e dei social network a lavoro? Utilità e rischi di licenziamento

L’utilizzo durante l’orario di lavoro principalmente di Facebook, ma sempre più anche degli altri social network, continua a far discutere molto nel rapporto tra datore di lavoro e dipendenti in Italia, ma anche nel resto del Mondo.

Cominciamo ad analizzare il discorso prettamente legale della vicenda. Essendo tempo impiegato per un qualcosa che esula dai compiti professionali, ma svolto comunque all’interno degli orari di lavoro, il lavoratore navigando sui social network viene meno dunque alla prestazione contrattualmente dovuta al datore di lavoro (eventualmente si può farlo in maniera lecita durante le pause, compresa quella per il pasto). In questo caso, siamo certamente nel campo dell’inadempimento, che potrà avere conseguenze disciplinari più o meno gravi a seconda della quantità di tempo sottratto al lavoro, della sistematicità del comportamento e delle concrete circostanze del caso.

social-network

Leggi tuttoUtilizzo di Facebook e dei social network a lavoro? Utilità e rischi di licenziamento

Lavoro: le offerte part time aumentano sensibilmente

part time

In un’Italia sempre più sommersa dalla crisi economica, che un mese dopo l’altro registra sempre nuovi record sui numeri della disoccupazione, sia giovanile, che adulta, che globale, c’è un canale occupazionale che invece continua ad annotare numeri sempre più positivi: stiamo parlando delle offerte di lavoro part time.

Secondo le ultime rilevazioni Istat, le occupazioni part time sono cresciute dell’83% rispetto al 2008 (+ 1 milione e 121 mila posti di lavoro creati), con una particolare concentrazione nei settori del commercio, del turismo e della ristorazione. Dato certo che può contenere al proprio interno anche un intuitivo risvolto negativo. La crisi, oltre ai licenziamenti, può portare infatti come sua diretta conseguenza la diminuzione degli orari di lavoro, ma non è solo questa l’unica interpretazione possibile e valida da collegare a questa tipologia di situazione.

Leggi tuttoLavoro: le offerte part time aumentano sensibilmente

Lavorare a Miami

Vivere e lavorare a Miami: consigli, informazioni, le difficoltà burocratiche per il trasferimento e le opportunità che la città offre.

Lavorare ad Ibiza

Sempre a proposito di posti stupendi, oggi vi proponiamo la guida per trasferirsi e lavorare ad Ibiza. Ibizia è una delle isole Baleari, ha circa 133mila abitanti, è situata nel Mare Mediterraneo ed è di proprietà della Spagna. Insieme a Formentera forma le isole Pitiuse. Il centro principale di Ibiza (isola) è Ibiza (città).

lavorare a Ibiza

Il nome ufficiale catalano (l’unico da loro utilizzato) è Eivissa, mentre dagli spagnoli e dagli abitanti delle altre nazioni del Mondo è conosciuta come Ibiza.

Economia ad Ibiza

Si può affermare che quasi il 90% dell’economia delle isole Baleari si fondi sul turismo. Le Baleari sono considerate dagli spagnoli il Paradiso in Terra e rappresentano anche una delle mete turistiche favorite degli italiani. Un ritmo di vita lento e rilassante, il sole, il mare ed una movida che ripropone gli stili e le atmosfere del Belpaese hanno fatto sì che la maggior parte dei club alle Balerari annoverino almeno un italiano tra i proprietari.

Leggi tuttoLavorare ad Ibiza

Gli 8 lavori che nel futuro non ti renderanno mai disoccupato

lavori-futuroIn una Società come la nostra che pubblicizza e si specchia nella crisi quotidianamente, quasi come se provasse un’insolita felicità a manifestarla continuamente, è giusto dare spazio invece ai settori di produzione che la modernità ha reso prosperi.

Con le nuove tecnologie a farla da padrona nel Mondo moderno, è ancora il settore informatico e quello web in particolare a suggerire le professioni che a leggerle così a primo impatto fanno anche sorridere, ma che secondo uno studio italiano rappresenteranno le professioni maggiormente richieste nel futuro e quindi che garantiranno lavoro agli specialisti del settore.

Leggi tuttoGli 8 lavori che nel futuro non ti renderanno mai disoccupato

Social Media Week: costruire una digital strategy efficace

Ancora qui come Bianco Lavoro a parlare di Social Media Week, che si è chiusa stasera a Roma. Oggi vogliamo raccontarvi la conferenza che ha istruito i tanti partecipanti su come costruire una digital content strategy efficace.

Relatori:

Mirko Pallera – Digital Branding Strategist, Create! Group, Ninja Marketing, Ninja LAB

Jon Mowat – Owner, Hurricane Media (la sua porzione di conferenza è stata tenuta in lingua inglese).

Una digital strategy di successo parte sempre dalla costruzione di una storia e da un progetto virale. La storia da raccontare deve essere semplice, inaspettata, concreta, credibile ed emotiva al tempo stesso. L’importanza di offrire contenuti stupendi è spesso sottovalutata, le storie devono contenere grandi contenuti che vengono recepiti come sinonimo di un ottimo brand.

Leggi tuttoSocial Media Week: costruire una digital strategy efficace

Social Media Week: ecco cos’è il Real Time Marketing

La Social Media Week rappresenta un appuntamento di rilievo internazionale rivolto a tutti quelli che s’interessano di social media marketing e nuove tecnologie (studenti, lavoratori dipendenti, professionisti del campo). Si sta svolgendo (dal 22 al 26 Settembre) in contemporanea in 5 continenti: a Roma, Johannesburg, Los Angeles, San Paolo, Sydney, Toronto, Mumbai, Miami, Rotterdam e Chicago.

L’evento è ideale per aggiornarsi sulle nuove tendenze del mondo digitale e sull’impatto dei social media sulle imprese: in tutto si svolgeranno 2500 eventi che coinvolgeranno 100mila partecipanti circa ed almeno 1 milione di follower. Come titolo per questa edizione è stato scelto:The Future of Now: Always-on, Always Connected”, che si articolerà nei seguenti percorsi tematici: “Advertising & Marketing”, “Media e Publishing”, “Science & Technology”, “Business & Entrepreneurship”.

Leggi tuttoSocial Media Week: ecco cos’è il Real Time Marketing

Italia: la grande differenza di stipendio tra lavoratori precari e fissi

JobPricing, un portale punto di riferimento per lavoratori ed aziende sulle medie retributive del nostro Paese, ha pubblicato i risultati di uno studio realizzato su oltre 30mila lavoratori, fissi e precari. In Italia purtroppo le distanze tra lo stipendio dei lavoratori fissi rispetto a quelli precari (comprese le tante finte partite Iva) è molto accentuata, …

Leggi tuttoItalia: la grande differenza di stipendio tra lavoratori precari e fissi

Decreto Lavoro, troppa precarietà: pronta una denuncia alla Commissione Europea

Due avvocati di Milano, titolari dello studio associato Mei & Calcaterra, hanno presentato una denuncia alla Commissione Europea nella quale si punta il dito sull’abolizione della causale sui contratti a termine stabilita dalla nuova normativa sul lavoro, appena introdotta dal Governo Renzi.

In poche parole abolendo la causale, si lascerebbe via libera ai datori di lavoro di inserire persone a termine anche quando non esista alcuna motivazione oggettiva per non stipulare invece col lavoratore un contratto a tempo indeterminato. Si chiede insomma chiaramente l’apertura di una procedura d’infrazione contro l’Italia

Leggi tuttoDecreto Lavoro, troppa precarietà: pronta una denuncia alla Commissione Europea

Evento unico a Milano il 24 Giugno per chi si occupa di Social Media Marketing

Si terrà a Milano il prossimo 24 Giugno la seconda edizione del Social Media Marketing Day #SMMDayIT. Lo scenario è quello della sede lombarda (l’auditorium) de “Il Sole 24 Ore”, e l’evento rappresenta un’occasione unica d’incontro, informazione ed aggiornamento, oltre che di scambio d’informazioni  sui Social Media e la comunicazione digitale. Nasce dall’idea di Andrea Albanese, Social Network & Web Marketing Advisor, molto noto in Italia, specie nel Nord del Paese.

Leggi tuttoEvento unico a Milano il 24 Giugno per chi si occupa di Social Media Marketing

Colloquio di lavoro tramite Skype: i consigli per sostenerlo al meglio

colloquio di lavoro tramite SkypeNonostante la tecnologia corra sempre più veloce, non è ancora prassi consolidata sostenere colloqui di lavoro via Skype. Al contrario però diverse multinazionali o anche società lo propongono come opzione per il primo colloquio, questo per due motivazioni principali: o è il caso in cui il candidato risieda lontano o per effettuare un primo screening veloce e generale da parte dell’azienda in questione sui tanti aspiranti alla posizione offerta. Soprattutto nel ramo informatico, in quello dei social media, oppure per selezionare persone che lavorino con e sul web, un primo contatto via Skype non è più così inconsueto.

E’ importante non farsi trovare impreparati a contesti del genere, perché

Leggi tuttoColloquio di lavoro tramite Skype: i consigli per sostenerlo al meglio

I lavori che non ti renderanno mai un disoccupato nonostante la crisi

 <span style="font-family:verdana,geneva,sans-serif;"><span style="font-size: 14px;"><span style="color: rgb(0, 0, 0);">La <strong>crisi economica</strong> </span></span></span><span style="font-family:verdana,geneva,sans-serif;"><span style="font-size: 14px;"><span style="color: rgb(0, 0, 0);"><img style="display: none" class=" alignleft size-full wp-image-3861" alt="internet browser" src="https://www.biancolavoro.it/wp-content/uploads/2013/11/Internet.jpg" style="width: 160px; height: 105px; margin: 3px; float: left;" width="800" height="523" /></span></span></span><span style="font-family:verdana,geneva,sans-serif;"><span style="font-size: 14px;"><span style="color: rgb(0, 0, 0);">ha generato milioni e milioni di nuovi disoccupati: il 10,6% della popolazione nei Paesi Ue, l’11.9% in Europa ed il <strong>13% in Italia</strong> non ha lavoro, <strong>peggio di noi solo Cipro e Grecia</strong>, mentre anche Spagna e Portogallo sorridono più dell’Italia. Nonostante questi dati terribili (ai quali vanno aggiunti quelli, enormi, relativi al <strong>numero di inattivi</strong>, cioè chi non ha un’occupazione ed ha smesso anche di cercarla perchè ormai rassegnato), ci sono però potenzialità professionali che restano molto appetibili, sia perché <strong><a href="https://www.biancolavoro.it/news/2710-i-mestieri-anti-crisi-pizzaioli-estetisti-e-imbianchini" target="_blank" rel="noopener noreferrer">refrattarie alla crisi</a></strong>, sia perché <strong>nuove</strong> e </span></span></span><strong><span style="font-family:verdana,geneva,sans-serif;"><span style="font-size: 14px;"><span style="color: rgb(0, 0, 0);">molto richieste sul mercat</span></span></span></strong><span style="font-family:verdana,geneva,sans-serif;"><span style="font-size: 14px;"><span style="color: rgb(0, 0, 0);"><strong>o</strong>.</span></span></span>

Leggi tuttoI lavori che non ti renderanno mai un disoccupato nonostante la crisi

Apre un negozio facendosi prestare 15 euro da ogni fan di Facebook

Kgl negozio di fotografia imprese rosaLa crisi e le difficoltà economiche aguzzano l’ingegno, almeno ad alcune persone. Tra queste c’è sicuramente Ketty Cavagnini, 32 anni di Desenzano del Garda, in provincia di Brescia. Per diversi anni banconista nei supermercati e cameriera, ha sempre avuto però il sogno di aprire un negozio di fotografia, come quello dello zio (in via San Zeno a Rivoltella, frazione di Desenzano). Ora, essendo da 6 mesi disoccupata ed essendoci bisogno di almeno 15mila euro per affittare il locale e comprare le prime attrezzature, ha avuto l’idea geniale di coinvolgere nel suo progetto i propri contatti sui social network perchè nessuna banca o finanziaria le concedeva un prestito.

Leggi tuttoApre un negozio facendosi prestare 15 euro da ogni fan di Facebook

Lauree in materie umanistiche: nuovi sbocchi professionali

Laurea materie umanistiche opportunità sul webLe materie umanistiche continuano a riscontrare un enorme numero di iscritti all’università in proporzione alle reali opportunità professionali che determinate competenze offrono, però una piccola luce in fondo al tunnel s’intravede grazie alle nuove professionalità che il web mette a disposizione del mercato del lavoro. Da sottolineare poi che i laureandi in materie umanistiche arrivano quasi per la metà da percorsi di scuole superiori di tipo tecnico, proprio perché ci si accorge che a livello di fascino delle materie, l’universo umanistico offre alla maggior parte delle persone per forza di cose qualcosa in più, rispetto a quello di provenienza.

Leggi tuttoLauree in materie umanistiche: nuovi sbocchi professionali