Come lavorare sulle navi da crociera: mansioni e lista compagnie che assumono

Una guida con consigli e link per intraprendere una carriera sulle navi da crociera. Le mansioni, i requisiti richiesti, stipendi e come trovare lavoro a bordo.

Se ti piace viaggiare, visitare posti nuovi, conoscere persone da tutto il mondo e vivere in un ambiente dinamico e multiculturale, lavorare sulle navi da crociera sarà un’esperienza indimenticabile. Con il lavoro e la vita a bordo, avrai la possibilità di acquisire una formazione professionale e personale unica, difficile da trovare in altri settori.


Lavorare a bordo di una nave da crociera è un po’ come lavorare in una piccola città dotata di tutti i comfort e servizi, significa scoprire e conoscere usi e costumi e incontrare nuove persone, oltre che viaggiare. Se sogni di intraprendere un lavoro in mare e in particolare sulle navi da crociera, è necessario però prima comprendere anche cosa comporta realmente questo tipo di lavoro. Devi renderti conto che stai inoltrando una domanda per un lavoro vero e proprio e non per una vacanza. Ecco allora alcune informazioni utili per comprendere cosa significa lavorare sulle navi da crociera e le indicazioni su come trovare lavoro.

Quali sono le mansioni che si possono svolgere sulle navi da crociera?


Le opportunità di lavoro su una nave da crociera sono moltissime. La domanda per questo tipo di turismo è in continuo aumento, le navi diventano sempre più grandi per accogliere un maggior numero di passeggeri. Considera che, in media, le compagnie assumono un membro dello staff ogni 3 passeggeri, con navi che possono portare anche 3.000 turisti, le possibilità di lavoro sono enormi. Per quanto riguarda i profili professionali e le mansioni richieste, si va dai camerieri, ai cuochi, fino agli insegnanti fitness, animatori, ballerini, cantanti, hostess e assistenti di bordo.

Lavorare sulle navi da crociera

Ecco una breve descrizione delle varie categorie professionali.

  • Area Hotel, Casino ed esercizi commerciali: fanno parte di questa categoria cassieri e commessi per i negozi di bordo, croupier e addetti al casino, personale alberghiero come receptionist e responsabili delle relazioni con i clienti.
  • Area assistenza: medici, infermieri, ma anche fisioterapisti, esperti del wellness, addetti ai centri benessere e spa, massaggiatori, parrucchieri, estetisti, insegnanti di varie discipline di fitness o di sala pesi che si occuperanno di gestire la palestra e le attività sportive a bordo.
  • Area servizi nelle camere e in cucina: addetti alle pulizie, responsabili del servizio di housekeeping, cuochi, figure specializzate nel settore food and beverage, baristi, camerieri di sala ma anche esperti di vini e sommelier per assistere e consigliare gli ospiti nella scelta dei vini.
  • Area sala macchine: idraulici, meccanici, elettricisti, macchinisti, manutentori e tutto il personale tecnico specializzato.
  • Staff a bordo: il personale di bordo include hostess e steward, specialisti IT per l’assistenza e l’help desk informatico a bordo, esperti del marketing, delle risorse umane, della comunicazione, responsabili degli eventi a bordo, addetti alla gestione dei gruppi, guide per le escursioni a terra. C’è persino l’interessante figura di international ambassador, una persona che dovrà gestire programmi e attività internazionali, interagendo con persone di nazionalità diversa, fare da traduttore ed essere un punto di riferimento per gli ospiti.
  • Area entertainment: le possibilità per gli artisti a bordo di una nave sono innumerevoli. Ballerini, cantanti, coreografi, prestigiatori, attori, musicisti si occuperanno di organizzare spettacoli serali, eventi e attività per intrattenere gli ospiti durante la crociera. Alcune compagnie richiedono anche designer, stilisti ed esperti di parrucche per allestire gli show a bordo.
lavorare sulle navi da crociera crew

Lavoro come “primo imbarco”

Le compagnie sono sempre alla ricerca di nuovo personale a bordo, anche per chi è al suo primo imbarco e non ha altre esperienze di lavoro su una nave. Per i nuovi arrivati, la vita a bordo può essere sfidante all’inizio, tra jet lag da superare e la novità di un nuovo lavoro, oltre ai training sulla sicurezza e sulla gestione dell’emergenza. Dopo pochi giorni, però, la vita di bordo comincerà a diventare familiare e inizierai ad apprezzare benefit e vantaggi di quest’esperienza.

Requisiti per lavorare sulle navi

Per lavorare sulle navi da crociera è richiesta la laurea o il diploma di scuola superiore o ancora un attestato tecnico. Le technical skills variano a seconda dei profili professionali. Per posizioni particolari c’è bisogno di un titolo di studio specifico, ad esempio per il personale alberghiero, per i cuochi, i medici, i fisioterapisti o per gli addetti alla sala macchine. Per le attività di fitness e sport, le agenzia di reclutamento richiedono il brevetto o l’abilitazione all’insegnamento riconosciuto dalle federazioni sportive.

È necessario avere un passaporto valido e sottoporsi ad una visita medica che certifichi il buono stato di salute. Fondamentale anche la conoscenza delle lingue, in particolare inglese, spagnolo, francese o tedesco. La conoscenza di lingue meno conosciute come il russo o il cinese è sempre molto apprezzata. Il personale di bordo e i passeggeri infatti provengono da vari paesi, è importante dunque sapersi esprimere in altre lingue. Per chi deve lavorare a contatto con il pubblico, sono richieste spiccate doti di customer service, gestione del cliente e ottime capacità comunicative.

Soft Skill necessarie

Il lavoro a bordo di una nave richiede una buona dose di flessibilità e buone capacità di adattamento, le soft skills, le caratteristiche e le attitudini personali, sono dunque fondamentali. Per essere scelti, occorre essere persone dinamiche, saper lavorare in un’ambiente complesso e in continuo cambiamento, avere una buona gestione dello stress e capacità di risolvere i piccoli inconvenienti quotidiani. Le compagnie sono alla ricerca di persone con un atteggiamento energetico e proattivo, che possano approfittare al massimo dell’esperienza sulle navi. Non dimenticare che a bordo si deve condividere lo spazio con altre persone e trascorrere un periodo lontano da casa, è importante dunque essere positivi ed avere una buona motivazione.

Livelli di responsabilità e carriera

Nel turismo da crociera le possibilità di fare carriera non mancano. Al termine del contratto si riceve una valutazione sui risultati raggiunti nelle proprie mansioni. Le promozioni e gli avanzamenti di carriera non si basano sull’anzianità di servizio, ma sulla qualità del lavoro svolto. La maggior parte dei nuovi assunti inizia come crew o membro dell’equipaggio. Se sei interessato e riceverai una buona valutazione, potrai assumere maggiori responsabilità ed essere promosso a supervisor, manager e infine officer. L’ambiente di lavoro è giovane e dinamico, i tempi per promozioni e passaggi di ruolo sono dunque abbastanza brevi. La maggior parte delle compagnie prevede un percorso di carriera strutturato, con una valutazione della performance, corsi di formazione professionale per migliorare le skills dei propri collaboratori, opportunità di coaching e training on the job, imparare mentre si lavora.

Per garantire sempre un alto livello di servizio, le compagnie offrono corsi di aggiornamento sulle norme di sicurezza navale, formazione manageriale, l’apprendimento di una lingua straniera e workshop su come operare in un ambiente multiculturale.

Stipendio e benefit

Gli stipendi nel settore crocieristico sono in generale, superiori alla media. Per avere un’idea dello stipendio, occorre distinguere tra chi lavora a diretto contatto con i clienti e chi no. Per chi lavora con i passeggeri, oltre alla retribuzione fissa, è possibile integrare con le mance. Al momento di salire a bordo, i passeggeri ricevono consigli sull’importo da riservare alle mance. Questo vale ad esempio per i camerieri, i baristi, per le hostess e steward di bordo, fattorini ecc. Per chi non lavora a contatto con il pubblico, come il personale tecnico della sala macchine, lo stipendio è fisso ogni mese, senza la variabile delle mance.

Considera che nella retribuzione vanno inclusi anche tutti i benefit e i vantaggi che derivano dal lavorare su una nave da crociera. Vitto e alloggio gratis, una caffetteria riservata ai dipendenti, rimborso delle spese di viaggio, servizio di lavanderia, la possibilità di scendere a terra a visitare posti nuovi. Le compagnie fanno del loro meglio per offrire ai propri dipendenti un buon livello di comfort durante la permanenza a bordo. Tra i benefit c’è anche l assicurazione sanitaria e l’assistenza medica a bordo, l’uso del wi-fi gratuito e la possibilità di usufruire di alcuni servizi riservati ai passeggeri, come la palestra. In alcuni casi, le compagnie regalano un soggiorno gratis per un ospite, un familiare o un amico e buoni sconti per parenti e amici che prenotano una crociera mentre sei a bordo.

Tassazione

Per quanto riguarda la tassazione, occorre distinguere tra imbarco su una compagnia di navigazione italiana e imbarco a bordo di una nave battente bandiera estera, quindi una società che abbia la sede legale all’estero.

Se il tuo contratto è con una compagnia italiana, il tuo reddito rimarrà sempre legato alla legge italiana. Il tuo stipendio sarà soggetto alla tassazione diretta secondo le aliquote fiscali stabilite dalla nostra legge. Questa regola vale anche se avrai svolto il lavoro per più di 183 giorni in un anno, ovvero circa 6 mesi, in acque internazionali.

Se lavorerai su una nave battente bandiera straniera, per una compagnia con sede all’estero, occorre fare alcune precisazioni.

Nel caso in cui il contratto di lavoro abbia una durata superiore a 183 giorni in un anno, lo stipendio non è legato alla tassazione italiana. Quindi non dovrai pagare le tasse in Italia e non avrai l’obbligo di dichiarare i redditi percepiti al fisco italiano. Il regime fiscale applicato sarà quello del paese della sede legale della compagnia.

Nel caso in cui la presenza su una nave stranierà sia inferiore ai 183 giorni, in un anno, si arriva alla stessa conclusione: il reddito è escluso dalla tassazione italiana. Se però si lavora per una compagnia di navigazione con sede legale in uno dei paradisi fiscali, che non hanno una convenzione fiscale con l’Italia, allora i redditi percepiti devono essere dichiarati in Italia e sono tassati secondo la normativa italiana.

Queste disposizioni si applicano ai cittadini regolarmente residenti in Italia.

nave da crociera

Dove cercare le offerte di lavoro e come presentare la domanda per lavorare sulle navi da crociera

Per orientarsi nella ricerca del lavoro bisogna distinguere innanzitutto tra personale di bordo e ditte del terziario che abbiano ottenuto la concessione per gestire un’attività commerciale all’interno della nave. Per ottenere lavoro in saloni di negozi, casinò, centri per la salute occorre quindi rivolgersi direttamente ai concessionari. Per ottenerlo, invece, come personale di bordo bisogna far riferimento alle agenzie specializzate nel reclutamento del personale, le quali però si trovano soprattutto all’estero (Inghilterra, Stati Uniti, Principato di Monaco).

Per informazioni generali invece è possibile rivolgersi alle seguenti strutture: agenzie per il lavoro, centri per l’impiego, centri informagiovani o i principali tour operator a livello nazionale e internazionale.
Per quanto riguarda la presentazione della domanda, in genere ai candidati viene richiesta la presentazione del curriculum vitae via e-mail oppure la compilazione di relativi moduli di richiesta o di form nel proprio sito internet. Occorre sempre specificare la qualifica e/o la figura per cui si è interessati e soprattutto la propria disponibilità.

Lista aziende che assumono sulle Navi da Crociera

Agenzie di Reclutamento

Airborne Recruiting (Recruiting agency in India)
BMJE (The Baltic Maritime Job Exchange)
Cruise Line Job
Cruise Lines Jobs
CruiseShipEntertainment.Com (Cruise industry onboard entertainment positions)
CruiseShipsJob.com (Listings of available shipboard positions, requirements and salary ranges)
CTI Group USA (Global human resources, telecommunications, crew services)
Cruise Management International (recruiting department)
International Manning Services
Moxie Media (Training videos for ports and shipping companies)
Romanov Crewing Agency
Sea Chefs Crewing Agency
Sea-job.com (International web site about sea jobs)
Tatra Marine Management
The Cruise Employment Databank (Online searchable database)
Vip International

Compagnie di Navigazione (Ufficio del Personale)

Costa Crociere (Ufficio Personale)
MSC Crociere (Ufficio Personale)
Carnival Cruises (A Fun Job)
Cunard Line (Human Resource Dept.)
Regent Seven Seas Cruise (Human Resource Dept.)
Princess Cruises (Human Resource Dept.)
Silversea Cruise (Human Resource Dept.)
Norwegian Cruise Line (Human Resource Dept.)
Holland America Line (Human Resource Dept.)
Disney Cruise Line (Human Resource Dept.)
Oceania Cruises (Human Resource Dept.)
V.Ships (Human Resource Dept.)
Viking Recruitment (Human Resource Dept.)

Concessionari di bordo (Ufficio del Personale)

Casinò Carnival Crociere (Human Resource Dept.)
Canyon Ranch Estetiste e saloni bellezza (Human Resource Dept.)
OneSpaWorld Estetiste e Saloni Bellezza (Human Resource Dept.)

Medici ed Infermiere di bordo (Ufficio del Personale)

Medical on line (Human Resource Dept.)

Negozi boutique e fotografi di bordo (Ufficio del Personale)

Starboard (Human Resource Dept.)
The Nuance (Human Resource Dept.)
Ocean Images Fotografo di bordo (Human Resource Dept.)

Qual è l’iter e la procedura da seguire?

Dopo essere stati accettati al colloquio con l’agente di una particolare compagnia di crociera, il candidato non potrà scegliere la nave o l’area commerciale ma dovrà conformarsi esattamente alle richieste della Compagnia di crociera che lo ha assunto. Quando firmi il contratto con una compagnia, in genere, sei tenuto a frequentare e superare un corso di sicurezza sul lavoro, primo soccorso ed igiene.

Il nuovo membro della compagnia dopo essere salito a bordo dovrà sottoporsi ad un tirocinio, ad una rigida disciplina ed accettare numerose restrizioni (ad esempio, non accedere all’area passeggeri quando non è in servizio). Lo staff può utilizzare servizi che vengono messi a disposizione esclusivamente per il personale presente a bordo: palestre, piscine, bar e sale d’incontro.

D’altro canto lavorare a bordo di navi da crociera ti permette di avere considerevoli guadagni, di visitare posti esotici e di inaudita bellezza e cimentarti in un’esperienza insolita.

Se stai cercando un lavoro a bordo delle navi da crociera ecco un link alla pagina Euspert con le offerte lavoro navi da crociera sempre aggiornate in tempo reale.

Cerchi un nuovo lavoro?

Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati su Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito):

SI, voglio offerte di lavoro

CATEGORIES
Share This

Commenti